Categorie
Archivi

Bentornato Enzo Biagi

Adesso è ufficiale: a quattro anni dalla sua cacciata e quasi cinque dall’ultima puntata de “Il Fatto”, torna in Rai Enzo Biagi.

Come molti di Voi forse ricorderanno la vicenda (sua, di Santoro e del comico Luttazzi) passò alla storia come editto bulgaro o editto di Sofia. Infatti fu il Presidente del Consiglio di allora Silvio Berlusconi a darne notizia in una conferenza stampa durante la sua visita in Bulgaria. Berlusconi infatti affermò che a suo dire era stato messo in atto un “uso criminoso” della tv pubblica e che fosse “un preciso dovere della nuova dirigenza” non permettere più azioni di questo tipo.
Risultato; i tre non lavorarono mai più in Rai.

Oggi, anno 2006, cambia la dirigenza e cambiano le scelte, come i bambini; tu monti, io smonto…

Aldilà delle facili ironie di questa notizia personalmente sono molto contento. Non tanto per il gradimento o meno che posso avere per questi personaggi, quanto per il fatto che mi piace pensare ancora di vivere in un paese in cui le scelte siano fatte dal popolo, in questo caso dagli spettatori e dal loro telecomando e non dai Presidenti del Consiglio che, da quel che mi è dato a sapere hanno tutt’altri compiti.

E poi, diciamocelo, se resiste online Emilio Fede e Rete4 perchè mai non potrebbero andare in onda anche loro?

Conferenza stampa di Berlusconi

dichiarazioni del tempo (testo)

 



Post attualmente letto 5.577 volte

Post simili:

15 Commenti a “Bentornato Enzo Biagi”

  • anna:

    …tu dici?!? Ma io non mi arrendo!

  • anna:

    Meno male che ritorna un grande giornalista

  • we ciaooo Chit
    e te credo che siamo contenti
    alla fine siamo noi telespettatori, noi che paghiamo il canone
    a decidere se voler vedere o no questi personaggi
    e non un presidente del consiglio
    se era per lui aboliva tutte le tv tranne rete 4
    con il suo fedele amico ahahahah
    miiii non lo sopporto proprio……Emilio Fede
    non è un giornalista ma altro….
    vabbè a Natale si è tutti + buoni quindi mi fermo 😆 😆 😆
    rosarossa

  • anna:

    Carissimi del web,

    il Natale ormai alle porte ed io per un po sar lontana dal blog, prima perch il lavoro esige una notevole applicazione in questo periodo, secondo perch i miei impegni allinterno della Chiesa come volontariato in questo periodo sono pi fitti del solito e terzo, ma non meno importante, voglio dedicarmi totalmente a vivere questo periodo forte di fede con il dovuto spirito. Ma non andr via senza prima aver lasciato a tutti voi i miei auguri: di speranza, di gioia, di serenit? , di buona salute, tanti auguri perch nei vostri occhi ci sia sempre la lucentezza del sole e non si offuschino mai per le tristezze della vita che sempre ci sommergono. La venuta del Signore Ges vi renda felici nel cuore e renda sinceri i vostri affetti. Vorrei dirvi tante cose, soprattutto vorrei augurarvi la pace, quella vera che, non assenza di conflitti, ma la presenza della giustizia. Solo Dio sa di quanta pace abbia bisogno il nostro cuore, coraggio il prezzo che la vita esige per assicurare la pace! Nella notte di Natale, durante la celebrazione della veglia, vi porter tutti nel mio cuore affinch il signore esaudisca i desideri dei vostri cuori, quei desideri che le labbra non osano esprimere. Molti di voi non pi dei credenti, altri lo sono in modo distaccato, alcuni in modo pi sentito. Ma tutti, veramente tutti, abbiamo bisogno di una luce che rischiari le nostre esistenze e ci aiuti a cercare un senso a questa nostra vita. Pregher il Signore perch ognuno di voi in quella notte sia dato un barlume di quella luce che, duemila anni fa, illumin questa pallida terra. Pi di tutto, chieder per tutti voi un dono speciale???, un dono diverso, molto pi importante di tutti gli altri doni: occhi che sappiano vedere sempre al vostro fianco il Signore presente in ogni circostanza della vita, sia che ridiate, sia che stiate piangendo. Tralasciando i buonismi da calendario, il Natale ci rivela un Dio che si fa uomo per condividere in tutto la nostra umanit? cos fragile e sofferente e per darci un esempio spogliandosi della sua divinit? – di come si viva da uomini su questa terra. E questo suo progetto di uomo??? che pu condurci alla felicit? piena e alla comprensione delle grandi domande esistenziali. Luomo Ges non si mai conformato alla mentalit? del suo tempo, ma sempre – in ogni circostanza – si lasciato guidare ed illuminare dalla Parola di Dio: questo Dio che nasce uomo per amore vi dia la nausea di una vita egoista, assurda, senza spinte verticali e vi conceda di inventarvi una vita carica di donazione, di preghiera, di silenzio, di coraggio???. Il dono del Natale deve essere sostanzialmente una conquista???: se riuscirete a liberarvi dalla rassegnazione, se riporrete maggiore fiducia nella solidariet? , se la romperete con il delegare ad altri il vostro impegno, se non vi venderete la dignit? per un pugno di farisaica ipocrisia, se sarete cos tenaci da esercitare un controllo costante su coloro che vi amministrano, non tarderemo a vedere i segni gaudiosi della nascita di un mondo nuovo. Occorre scongiurare ogni specie di fatalismo che fa ritenere inutili, se non addirittura controproducenti, le scelte di campo, le prese di posizione, le decisioni coraggiose, le testimonianze audaci, i gesti profetici. Diversamente, non baster? il ristrutturarsi delle istituzioni democratiche. Non saranno sufficienti i buoni propositi dei partiti. Non approder? a nulla l’infittirsi delle cosiddette scuole di politica. Cose tutte anche giuste, ma certo non sfamano in alcun modo la nostra sete dinfinito. Solo lamore pu cambiare radicalmente questo mondo alla deriva, solo sentendoci responsabili gli uni degli altri potremo gettare le basi di una nuova civilt? . Vi abbraccio tutti ad uno ad uno, e ad ognuno di voi, direi con le lacrime agli occhi: pace a te che soffri, pace a te che ti senti solo, pace a te che sei stato tradito, pace a te che cerchi ancora una meta nella vita, pace a te che desideri dare una svolta alla tua vita e non ci riesci, pace a e che sei sfruttato nel lavoro e vivi con dolore questa ingiustizia, pace a tutti amici virtuali, ma cos presenti nel mio cuore.

  • meich:

    Giustissimo che siano tornati e come dicevi tu se c’è ancora Emilio Fede leccapiedi di Berlusca,giusto che ci siano altri di parte ,dall’altra parte.Ciao Meich :mrgreen: 😛 😆

  • Buona notizia!
    …gi? …Emilio Fido 😯

  • Ciao Claudio
    sarà successo perchè è Natale e siamo tutti più buoni?

    Hai ragione in questo periodo sono molto serena, anche se non ancora completamente felice, ma non mollerò e se vedrai che ho qualche attimo di cedimento sei autorizzato a ………. bastonarmi!!!!!!
    Se riesco ad organizzare a gennaio vado a Venezia da mio figlio e mi ha promesso che mi porter? anche a visitare Trieste, se si farà te lo farò sapere e prenderò volentieri un caffè con te e famiglia.
    Ciau neh!!!
    Buona settimana
    Un abbraccio da
    Carla 😛

  • pibua:

    ma è sparito un post mentre digitavo il commento?

  • pibua:

    rifò 🙄
    OT mi sto picchiando con i favatar nel mio blog…non so perchè avendo cambiato tema e riattivato il plugin, si vedono solo fin dove erano già presenti, ma non nei nuovi commenti…eppure spostando la stringa nell’editor dei commenti, l’immagine si sposta…spero di risolvere… 😳

    pibua= Stefania di primo livello 😆

  • Ciao Claudio… e si il caro amico Fede…fedele compagno….WOF WOF 😆 :lol:, quanto hai ragine… e poi benvengano anzi ritornino coloro che avevano qualcosa di serio da dire… i burattini se vogliamo li andiamo a guardare al teatrino dei bimbi magari senza pagare e senza interruzioni publicitarie :x.
    Un bacione grandissimo
    Antonella

  • buon pomeriggio Chit…
    ho ascoltato la notizia nel corso della trasmissione di Fabio Fazio “Che tempo che f? “!!!
    Se è vero com’è vero che non c’è due senza tre, dopo il gradito ritorno di Santoro e Biangi ora tocca a Luttazzi!!! 😉
    un besito…

  • gino:

    a settanta anni si è rincoglioniti, checche’ se ne pensi,figuriamoci a ottantasette!!!Biagi deve assolutamente togliersi di torno,chi paga il canone deve anche poter scegliere.

  • Chit:

    @gino; che l’età sia metro di giudizio dello stato psicofisico di una persona è ancora tutto da vedere. Personalmente ritengo molto più presente celebralmente lui di tanti tanti altri più “giovani” giornalisti 😉 Inoltre ti informo che non mi risulti esser l’unico a pagare il canone e ce n’è un bel po’ che lo rivedrebbe volentieri… tra cui il sottoscritto :mrgreen:

  • clementina:

    caro gino. vorrei riuscire a non insultarti,ma mi riesce proprio difficile.
    partendo dal presupposto che l’età non è una vergogna nè tanto meno una colpa per questo ti dico che sei un cretino. Biagi non si vergogna di mostrare i suoi capelli bianchi e le sue rughe come invece fa l’ex presidente del consiglio. Il fatto era il programma di maggior successo delle tre reti rai e non sono io a dirlo.
    per cui se devi scrivere dei commenti senza senso vai dove ti pare a farti un giretto e non dare fastidio a chi per oltre 50 anni è stato testimone del nostro paese. qui l’unico che deve sparire sei tu.
    clementina

  • Chit:

    @clementina: ciao e benvenuta. Mi spiace ti sia capitato con un commento cosi ma… si sa come va il mondo 🙁
    Superfluo sottolineare che sono in sintonia con il tuo pensiero e spero avremo modo di ‘confrontarci’ su argomenti un tantino più stimolanti. 😉

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…