Categorie
Archivi

Cambieranno ora i rapporti Italia-Svezia?

Fino ad oggi gli interscambi diplomatici e culturali tra Svezia ed Italia non è che siano stati molto frequenti. Chiariamoci subito, tanto per sgombrare il campo da dubbi o altro; colpa degli svedesi!

Ma si dai, troppo “seriosi” questi qui, vengono in Italia una volta ogni morte di Papa (l’ultima nel marzo 2009) e di cosa si occupano una volta arrivati nel Belpaese? … di «Innovazioni per un futuro sostenibile», ma si può?!? Sti scandinavi scendono al sud dell’Europa (non se ne abbiano a male TrotaPadre e FiglioDiTrota ma questo dice la geografia!), arrivano e cominciano a tritarci gli zebedei con (riporto testalmente dal sito dell’ambasciata svedese): “la sfida che il cambiamento del clima comporta e la necessità di investire su sistemi innovativi efficaci che possono contribuire a risolvere il problema del clima per le generazioni future“. Chissà se lo sapevano i reali di Svezia che stavano facendo questo discorso in un Paese che aveva appena deciso di ripartire in quinta nello sviluppo si ma… del nucleare!?!

Sempre dall’agenda dell’ambasciata svedese si apprende anche che si parlò anche “ di focalizzare alcune attività centrate sul ruolo dei bambini nella società…“. Su questo argomento in quel periodo storico (marzo-aprile 2009 ndr) pare i reali siano stati invitati a contattare direttamente la Santa Sede che riguardo a focalizzarsi sui bambini non ha eguali in fatto di impegno ed applicazione.

Sembriamo proprio due Paesi che hanno poco o nulla in comune e da condividere se non una alquanto vaga e presunta unità europea. E si perchè la diplomazia insegna che i rapporti tra stati sono buoni quando c’è condivisione di valori, progetti o ideali e che  cosa avremmo mai noi italiani da condividere con costoro che vedono gran parte delle loro risorse indirizzate ai giovani, all’ecologia ed al futuro, un Paese gay-friendly per eccellenza (quello svedese chiaramente), un Paese dove un deputato guadagna un terzo del collega italiano, insomma… un Paese abbastanza distante come stile di vita e visione del futuro dal nostro.

Sembrerebbe  tutto terribilmente difficile e la cooperazione e l’interscambio tra i due Paesi compromessa ed invece un punto in comune c’è e ci si può lavorare sopra (anche sotto, di lato ed in acrobazia). E’ di ieri infatti la notizia che è stata pubblicata la biografia di Carlo XVI Gustavo di Svezia dove si legge tra le altre cose “con i suoi tre migliori amici avrebbe infatti incontrato a più riprese donne poco vestite in vasche idromassaggio e sarebbe andato a party in alcuni club di spogliarello, uno dei quali il Club Power a Stoccolma, gestito da Mille Markovic, un pregiudicato“.

Nelle prime ore di stamane pare la Farnesina abbia già preso contatto con il corrispettivo ufficio svedese per organizzare un’incontro che, volendo scendere nella facile e banale ironia si potrebbe definire uno scambio cul-turale perchè da quel che s’è capito in entrambi gli entourage di scambi e culi c’è una grande esperienza.

L’unica nota stonata è il disappunto di santa Brigida (non ‘Frigida’ ndr) di Svezia che, alla vigilia del Grande Giubileo dell’Anno Duemila, il Venerabile Servo di Dio Giovanni Paolo II proclamò di Svezia compatrona di tutta l’Europa e immagine di «autentica spiritualità coniugale». Che quasi quasi si possa mandare Lei ad inaugurare il Forum della Famiglia?



Post attualmente letto 13.339 volte

Post simili:

18 Commenti a “Cambieranno ora i rapporti Italia-Svezia?”

  • Secondo me i rapporti Italia – RESTO D’EUROPA sono compromessi da molto…. ahimè…

  • Rotfl… 😆

    Fossero solo le “marachelle sessuali” il problema del nostro paese….

  • Secondo me ci odiano…e’ per questo che ci hanno invaso aprendo tutte quelle “IKEA”!!!!!

  • Non ci potrà mai essere piena compatibilità fra noi italiani-latini e loro iperborei.

  • Speriamo che vengano fatte le scelte giuste per tutti. Perchè questo mondo si deve salvare dalla rovina. Bacioni ^_^

  • ach - the brother:

    E’ la riprova che tutto il mondo è paese e comunque attenzione: non è tutto oro quello che luccica in Svezia. Hanno dei bei grossi problemi a livello sociale.
    Dopo di che è noto che per far funzionare le cose anche solo un po’ megliio di come funzionano (?) da noi, non ci vuole molto.

  • Chit:

    @daisy: in prospettiva, sulle basi riportate anche dall’autobiografia del premier svedese vedo ampi margini di riallaccio degli stessi 🙂
    @Giulio GMDB©: vero, purtroppo non è così…
    @nadiaflavio: dici? 😀
    @alberto: però su queste “basi” sicuramente i due capi di Stato hanno argomenti comuni…
    @Dolcelei: quelle sbagliate effettivamente le stanno esaurendo come possibilità 😉
    @ach – the brother: Lungi da me una disamina seria della situazione svedese, non sonoscendola. Vero è che noi italiani ultimamente abbiamo poco da insegnare, men che meno in tema “sociale” … 🙄

  • ach - the brother:

    Fuori dubbio.

  • Sono pazzi questi svedesi!

  • dirò a mia figlia di non andare a vivere in Svezia

  • Ma l’Ikea non è Svedese? Hanno i bilanci più intricati del Mondo: nessuno riesce a capirci un’acca.
    E io diffido.
    Se, poi, leggete i loro gialli è evidente che non stanno bene…
    Neanche Noi, se è per questo, eh?
    😈

  • Però in Svezia qualcosa fanno, nonostante il loro re.
    In Italia, ciccia.

  • Secondo me noi siamo i clown d’europa, ma questa è una mia modesta opinione.

  • Chit:

    @alianorah: solo che se lo diciamo noi italiani sembra il bue che da del grasso alla cicogna… (non so se fosse così ma sono sicuro che hai colto 😉 )
    @Artemisia65: l’unico consiglio che puoi dargli e l’eremitismo laico mi sa…
    @Daniele: infatti, a noi è concesso solo guardare ma non giudicare 😉
    @Dalle8alle5: almeno sotto la forma dell’ecologia eccome se fanno…
    @duhangst: opinione altrettanto modestamente condivisa

  • quoto nadaflavio!!! ci invadono con le librerie…

  • Chit:

    @Ernest: spediremo su in Svezia le auto prodotte a Pomigliano allora… forse… se saranno prodotte… 🙄

  • Lorenzo:

    Mi rivolgo all’autore di sto blog… Ti dò ragione solo sulla coniugalità spirituale. Gli svedesi son freddi e socialmente stupidi. Ma fattelo dire da un italiano che vive in Svezia… le considerazioni che hai fatto dimostrano quanto sai della Svezia. se sapessi come funzionano bene le cose qua non parleresti così e capiresti come le parole che ci hanno riferito non sono niente altro che un consiglio molto importante che come vedo state snobbando. Cmq che te lo dico a fare…finchè non vedi come girano bene le cose qua non capisci!
    P.S. qua il nucleare è la fonte primaria di elettricità. stiamo tutti bene e viviamo felici, sereni, e con aria pulita.
    buonanotte.

    • Chit:

      Caro Lorenzo, sono l’autore di sto’blog!
      Ma tu lo sai che lo stesso commento che hai scritto tu lo scrivevano anche a Fukushima prima del disastro? Anche loro fino all’attimo prima stavano bene ed erano felici
      Ma lo sai in Italia (dove tu non vivi più e non conosci come vanno le cose) abbiamo appena votato quasi il 60% perchè visioni del futuro come le tue restassero lontane dal nostro Paese?? (e ci sarà pure un perchè no)
      Ringrazio per i complimenti e mi lusinga che un guru degli studi di sociologia svedesi sia capitato sul mio blog, peccato… che a stare lontano dal Paese non riesca più a distinguere un trattato sociologico da un post che ironizzava su… ma che te lo dico a fare?!?!
      Buona vita a te ed alla tua centrale 😉

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…