Categorie
Archivi

Cari politici, o tutti o nessuno no?

cocainaE’ di oggi la notizia che in Italia sempre più persone ricorrono ad interventi di chirurgia plastica per rifarsi il naso distrutto dall’uso di cocaina. Stasera, alcuni politici interpellati sul tema hanno dichiarato (concordando prima?)

senza contare la spesa per la Sanità… dovrebbero pagarseli da soli gli interventi“.

E che differenza c’è, cari politici, tra chi si distrugge le narici tirando di coca o chi ha un cancro ai polmoni per aver fumato 30 sigarette al giorno tutta la vita o un’altro ancora che ricorre al trapianto del fegato magari spappolato dall’alcolismo. Tutti sapevano esattamente a cosa andavano incontro no?

Voi la cogliete la differenza tra tutte queste prestazioni mediche che COMUNQUE paghiamo sempre noi? L’unica spiegazione che ho trovato è che forse, per loro, siamo curabili gratis solo per i danni provocati direttamente dai prodotti dei Monopoli di Stato…

Per carità, non che voglia difendere dei coglioni che un po’, confesso, mi gira le palle “curare” a mie spese ma credo i discorsi vadano fatti sempre a 360° e non secondo “le mode” del momento… o no?

 



Post attualmente letto 7.972 volte

Post simili:

29 Commenti a “Cari politici, o tutti o nessuno no?”

  • Cari politici, o tutti o nessuno!…

    Riflessioni sulle reazioni politiche alla notizia dell’aumento di interventi per gli effetti dell’uso di cocaina….

  • Effettivamente hai ragione Chit, non c’è differenza, solo ipocrisia nei nostri politici. baciotto :mrgreen:

  • Questa cosa mi fa parecchio incazzare, avrei bisogno di rifarmi il naso, non respiro e la plastica sembra l’ unica soluzione, mi hanno chiesto 7 mila euro, speriamo crepino!!!

  • Già, non c’è differenza. La “droga”, cioè la sostanza che crea dipendenza e danneggia l’organismo, è droga sia che la venda lo stato sia che la venda lo spacciatore, su questo non c’è dubbio. E soprattutto nessuno ignora i danni che conseguono alla sua assunzione. Quindi, o tutti o nessuno.

  • Ed:

    E’ che non esiste più la coca di una volta 😆

  • Chit:

    @Dolcelei: quella abbonda ahinoi…

    @tuttapepe: mi verrebbe da dirti di metterti a sniffare pure tu 😀

    @Alianora: no, nell’autolesionismo non c’è differenza…

    @Ed: Pocahontas ne sa qualcosa 🙂

  • Lune:

    chiaro, alcool e sigarette mica sono droghe ma nooooooooooooo noooooooooooooo nooooooooooooooooooo

    ah, meglio se sto zitta. m’arrabbio inutilmente.

  • ma se gira più cocaina in parlamento che a scampia! che falsoni! che ipocrisia…

  • Purtroppo in Italia si continua a pensare che i tossicodipendenti siano solo quelli che fanno uso di sostanze stupefacenti, senza pensare che il consumo dell’alcool è altrettanto pericoloso ma 1000 volte più diffuso.
    Le statistiche ci danno un triste primato in Europa: da noi i ragazzi cominciano a bere a 12 anni!

  • L’alcol fa più danni della cocaina secondo me, ma è impensabile che venga ritirato dal mercato…Purtroppo anche un dodicenne può comprare una bottiglia di whisky in un supermercato. Tuttavia, non ci metterebbe molto anche a procurarsi della coca…

  • Non farti il sangue amaro… ormai…
    CHE PALLE sentire sti discorsi da quelli che dovrebbero guidare il nostro paese… mamma mia…

  • Torno in letargo… 😉

  • l’importante e che ci sia sempre a disposizione un’ambulanza per portare i senatori in ritardo in tv….

  • trovo comunque singolare che ogni volta che si parli di spese pubbliche si tocchi la sanità e non la bouvette, vero questi sono dei coglioni, ma la sanità non dev’essere toccata

  • rimanendo in tema dei nostri soldi,vogliamo parlare di quelli che il servizio nazionele spende per far cambiar sesso gratuitamente?
    io rispetto tutti ma non mi sembra giusto che io per fare delle visite urgenti devo spendere fior di soldi in intramoenia presso le strutture pubbliche,è una vergogna 😈

  • Chit:

    @Lune: sono “droghe di Stato”, è diverso 😉

    @remyna: ma infatti gli “sbagliati” sono gli altri, mica loro 😉

    @Franca: credo si torni sempre lì, a ciò che vogliono legale e ciò che non vogliono…

    @Mad Riot: credo che il proibizionismo abbia fallito e occorra cambiare strategia

    @curly: non me lo faccio più amaro di quel che è già 😉

    @ammiragliok: quella basta che loro telefoni e arriva 😕

    @polloncina: purtroppo quello della Sanità è argomenti delicato, vero è che tutto sommato a noi italiani non va neanche troppo male tolto qualche eccezione.

  • Bhè bisognerebbe anche valutare che tipo di problemi hanno quei “coglioni” che si pagano le cure a tue spese e a spese loro.
    Comunque negare cure è un atto incivile, qualsiasi sia stata la strada che ha portato a quel bisogno.

    Polloncina chi cambia sesso vive una crisi, una sofferenza che neanche te la immagini.

    Io resto dell’avviso che questo “a nostre spese” è di una tristezza tremenda e che se si può fare qualcosa per gli altri “a nostre spese” ben venga…

    Andando avanti così arriveremo a dire che le cure per i tumori sono troppo costose e che noi sani i soldi non ce li mettiamo…

  • La cocaina è illegale, l’alcool e le sigarette no.
    Per questo esiste differenza.
    Se uno si sente legittimato dallo stato a bere e fumare, ha il diritto di essere curato.
    Dovrebbero rendere illegale queste sostanze.
    Ma la coca è una sostanza illegale.
    E non esiste che per lo sballo di quegli stronzi che pippano la sanità pubblica debba pagare un’operazione al naso.
    Lo trovo assurdo!
    In Inghilterra il sistema funziona come dici tu, e se sei fumatore ti operano dopo i non fumatori..
    Io non lo trovo giusto.
    E cmq, un conto è la vita e un’operazione per salvare la vita alle persone, un altro è rifarsi il naso.
    Cmq soldi pubblici spesi per la “devianza” ce ne saranno sempre e cmq.. Dovrebbero forse investire di più nella prevenzione, nell’educazione, nelle scuole e nella promozione della salute.
    Con questo forse si risparmierebbero molti soldi a lungo termine.
    ..però lo stato italiano non è pronto a questo passo, non è così avanti.

  • @guccia:io immagino il disagio che vive chi deve cambiar sesso,e lo rispetto,ma so qual’è stato il mio quando un coglione,sbagliando grazie a dio,ti dice che hai un tumore al seno e tu fai la pazza,perchè a 27anni ti crolla un pò il mondo,per farti controlli su controlli e visite…quindi mettiamo tutti sullo stesso piano visto che i soldi sono i nostri!!!
    per quanto riguarda le cure oncologiche non sono costose in sè per sè,sono le aziende farmaceutiche che ci speculano sopra,la cura di bella è stata stroncata perchè non conveniva allo stato,e per procurarti le medicine dovevi farle arrivare dalla francia,perchè in italia non si vendevano,scusa ma questo argomento mi tocca troppo da vicino 😐 ed ogni volta mi fa salire una rabbia che non immagini

  • Ciao Chit!
    assavo per un saluto, causa conati non mi addentro nel mondo della politica in questo periodo..

    A presto!!
    ire

  • Non ho capito bene forse, la mutua passa questo genere di operazione e poi certe medicine essenziali le paghi un occhio della testa????

    No comment, troppo inc….to per dire altro.

  • Altro che! Se li pagassero, ora!

  • Ormai siamo caduti nel ridicolo.
    Non riesco a capire come si è potuto arrivare a ciò.
    Cambiamo chi ci governa…cambiamo l’intera classe politica italiana!!!
    Questi stanno uccidendo il nostro Paese! 😥

  • Chissà se questa pista porta anche a Volontè? ;-D Sentito la proposta (la caxxata) dell’apologia di comunismo?

    Dispiace quest’uso dei nostri soldi ma dispiace ancora di più vedere la gente schiava della droga. Quindi accetto l’assistenza per questo tipo di operazioni ma bisognerebbe aiutare di più chi entra in questo brutto giro e chi cerca di aiutarli ad uscirne, mentre c’è chi paragona il drogato allo spacciatore.

    Ciao Claudio

  • Non so chè dire, i politici non sono fatti per sniffare, ma per essere criticati e loro lo sanno bene. Mettendo da parte il discorso coca e altro, se qualcuno di noi andasse al governo, probabilmente si troverebbe le mani legate in quello che vuole fare e sarebbe criticato, ma forse nessuno di noi vi arriverà mai, per suo volere forse o per motivi a me oscuri.Con questo non li voglio difendere, ma voglio dire che non so che farei io se fosse al suo posto, forse prima o poi cadrei anche io nella retorica.

  • Loro sono gli ultimi che dovrebbero parlare: in parlamento gira un sacco di cocaina, chissà quanti politici si saranno già rifatti il naso a nostre spese!

  • @laura:loro si dovrebbero rifare il cervello non il naso !

  • Chit:

    @guccia: giusto, il diritto alla cura non dev’essere toccato ma, proprio per questo, eviterei di fare “classifiche”…

    @Chiara: non conosco la situazione inglese…

    @istanbul: credo sia esattamente ciò che vogliono…

    @Rockpoeta: la mutua queste operazioni le passa, questo è certo…

    @FabioLetterario: eh eh…

    @Giuseppe T.: il problema è che spesso chi ci entra NON ci pensa ad uscire 😕

    @Eccio: passi il discorso della “difficoltà nel fare” ma credo che sparare cazzate sia comunque una colpa, motivo in più se siedi là in alto!

    @Laura
    : concordo…

    @giovanna: quella non è ancora prevista come operazione…

  • sono pienamente d’accordo con lei

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…