Categorie
Archivi

Assisi e i cassonetti d’autore

E’ di oggi la notizia che il comune di Assisi ha commissionato dei cassonetti artistici decorati da pittori italiani. Il primo è stato fatto da tale Massimiliano Bardi e posizionato nel centro storico di Assisi. Dall’amministrazione l’invito a tutti gli artisti che hanno voglia di farsi conoscere ma soprattutto piacere di abbellire la città. (Fonte notizia)

Pronta la replica da Napoli: «bè, da mò che noi li decoriamo!».

Qui di seguito una piccola galleria d’immagini tratte dall’ultima biennale della munnezza tenutasi nel capoluogo campano e provincia.



(clicca sull’immagine per ingrandirla)

Per completezza d’informazione sull’argomento, perchè credo sia sempre bene far parlare coloro che queste vicende le vivono direttamente, vi consiglio la lettura di questo post estremamente indicativo di come le colpe non siano solo di camorra, governo o chi altri ma anche, E TANTO, della maleducazione e del menefreghismo proprio di tanti di coloro che oggi magari protestano!

[t



Post attualmente letto 10.572 volte

Post simili:

15 Commenti a “Assisi e i cassonetti d’autore”

  • Tristezza perche’ i cittadini di napoli pagano colpe non loro e per il trattamento che stanno ricevendo dai leghisti e da molte popolazioni che abitano nelle regioni cha hanno deciso di aiutare la campania

  • Chit:

    @loreanne e vique: scusami se dissento. Tutte tutte solo “altrui” le colpe non sono, se leggi il post che ho linkato penso mi darai ragione 😉

  • Per andare a vedere la biennale ci vogliono tanti sacchi ?
    Flavio

  • Belle sfumature di colore: “monnezza” e “fumo di Napoli”, suppongo.

  • ci portano anche i bambini in gita vedo 😀

  • Ognuno è giusto che si prenda le proprie colpe … certo … spettacolo triste da vedere!

  • Chit:

    @nadiaflavio: no, quelli te li danno loro tanto la spazzatura è tutta al di fuori 😆
    @Alianora: supposizione come sempre corretta
    @Eccio: si fa di necessità virtù! 😉
    @MAvero: molto triste, per questo cerco di riderci sopra ❗

  • Io sono rimasto schifato da quelli che per protestare contro la discarica hanno bruciato i rotoli di plastica, diossina a palo che si librava nell´aere. Imbecille chi fatto una cosa del genere

  • Pagano gli onesti della Campania.

    Ciao

  • La conclusione del tuo post riassume pienamente la mia idea. E’ troppo facile nascondersi SOLAMENTE dietro alle colpe di governo e mafia.

  • GG:

    Certo che è colpa dei cittadini menefreghisti. Purtroppo non ci pensiamo mai troppo, ma dobbiamo orientare tutta la nostra solidarietà verso la minoranza di napoletani che si ritrovano schiacciati dall’antisocialità di molti loro concittadini…

  • allora
    per prima cosa: i campani se la meritano tutta. conosco napoli e il circondario e i napoletani. ho + parenti lì che non qui, li conosco da quando sono nata. tutto ciò che stà accadendo è in gran parte colpa loro, i primi a buttare rumenta ovunque sono proprio loro, il senso civico è quasi pari a zero. seconda cosa: vi siete chiesti come mai a scampìa non fiata nessuno? semplice, perchè sanno di essere la causa primaria di tutto ciò, stanno aspettando in silenzio di guadagnare altro denaro. terzo: chi butta pietre contro i poliziotti che seguono gli arresti non ha, a nessun titolo, il diritto di protestare x i guai che loro stessi procurano. è solo un boomerang che gli sta tornando indietro. zitti belli miei, e fate mea culpa

  • Chit:

    @oscarferrari: ce n’è Oscar di motivi per schifarsi … 😳
    @Romano: come sempre pagano gli onesti!
    @Laura: no no, li c’è un concorso di colpa pluriennale 😕
    @GG: vorrei vedere anche qualche piccolo cenno di “risveglio di coscienze” però, che ne dici?
    @Artemisia65: null’altro da aggiungere 😆

  • Complimenti Chit per l’articolo che hai trovato e linkato.

    Non posso che concordare con la tua analisi.

    Ciao
    Daniele

  • Chit:

    @Rockpoeta: difficile vederla diversamente credo, no?! 😉

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…