Categorie
Archivi

Archivi per la categoria ‘Curiosità e stranezze ’

Quelle frasi che nei Baci non leggerete mai…

… e mi vien da aggiungere “purtroppo!
perché forse non avrebbero strappato un bacio
ma una risata di sicuro si.

Leggi il resto di questo articolo »

Un’idea come un’altra per la rimozione della Costa Concordia

costa-concordia-affondata-480x289La Costa Concordia giace ormai adagiata sul mare di fronte all’isola del Giglio dal giorno del naufragio ovvero dalle ore 21:42 di venerdì 13 gennaio 2012.

Nonostante sotto la spinta dell’indignazione dell’opinione pubblica venne dichiarato a caldo (e molto ottimisticamente) dai vertici della società armatrice che  “il relitto sarebbe stato rimosso entro pochi mesi” ad oggi lo stesso é ancora lì.

A chi avesse tempo, voglia e curiosità di ripercorrere le principali tappe di questa vicenda consiglio la lettura di questo post.
Agli altri non mi rimane altro che ricordare che la vienda é avvenuta in Italia, il Paese dove sappiamo bene che dal dire al fare c’è di mezzo un mare; un mare di burocrazia, di veti, di interessi e di chi più ne ha più ne metta tant’è che da una ricerca sul web fatta oggi, le due date più “gettonate” vanno da:

«Giglio: rimozione relitto Costa Concordia slitta a settembre 2013»

Alla preoccupazione delle autorità locali che secondo le autorità del Giglio:

«Si rischia anche l’estate 2014 o settembre 2015»

Insomma come sempre una cosa sono le parole ed un’altra i fatti. E quest’ultima ci dice inesorabilmente che oggi, giugno 2013 ovvero dopo 17 mesi dalla tragedia, il relitto è ancora lì e nessuno si sbilancia o azzarda più date di possibili rimozioni.

Ed allora pensavo…

Leggi il resto di questo articolo »

Italia e Ucraina viste dal web

Come molti di voi sapranno il prossimo 8 giugno prenderà il via in Ucraina e Polonia la 14ª edizione dei campionati europei di calcio e da qualche giorno è in corso una polemica tra Olanda ed Ucraina per questo spot della NLE (compagnia energetica olandese, sponsor della federazione) che… vabbè, guardate voi stessi:

Leggi il resto di questo articolo »

Una motivazione per scioperare che mette tutti d’accordo

E’ un gran parlare, come spesso accade in Italia, sull’opportunità o meno di protestare attraverso lo strumento dello sciopero nei confronti del governo e della manovra che sta varando per cercare di combattere una crisi che non c’era.

Personalmente ritengo che più e prima della forma di ogni protesta occorra andare a vedere le motivazioni dello stesso, motivazioni che leggendo i giornali sembrano più che valide visto che a prendersela nello sgniao saranno i soliti noti (ovvero noi ceto che ha scoperto di essere sotto la media, perchè almeno io 90.000 di reddito non li porto a casa ndr). E’ altresì vero che questo esecutivo ci ha abituato a presentare bozze di leggi e decreti salvo poi, in base alle reazioni ed agli umori dell’elettorato, cambiarne contenuti prima della discussione (quando hanno avuto la cortesia di permetterla) in Parlamento.

Leggi il resto di questo articolo »

Gaetano Saya e la sua inquietante somiglianza

Non si ferma, anzi, in questi giorni in cui le notizie “vere” (ovvero come farci pagare) i media si guardano bene dal darle, prosegue la polemica sulle “esternazioni” di Gaetano Saya, Presidente del Partito Nazionalista Italiano e rifondatore del Movimento Sociale Italiano, personaggio alquanto equivoco e di dubbia anche solo parziale capacità d’intendere e di volere.

Per i più pigri di voi, quelli che presi dalla  sindrome di repulsione dall’attualità che ha colpito molti di noi non hanno voglia di una rapida ricerca su guugl, ve ne riporto qui di seguitoun paio tanto per… darvi un’idea dell’essere-non-essere in questione:

«Cacciamo gli immigrati e confischiamo i loro beni» e su questo pare abbia ricevuto anche l’appoggio (a prescindere) di Borghezio ed altri personaggi “a tema”…

«Può essere cittadino dello Stato solo chi sia connazionale. Può essere connazionale solo chi sia di sangue italiano» (tratto dal Programma per la liberazione dell’Italia) esternazione che ha provocato l’invidia dei parenti di Mussolini ed Hitler che pensavano di avere il primato del “parente più coglione e xenofobo” (che poi sono sinonimi) e lo vedono messo in seria discussione discussione

In merito ad un fascicolo ed all’istruttoria aperta sul suo conto dall’UNAR per le sue dichiarazioni nelle quali incita all’odio razziale e contro gli omosessuali, ha seranamente risposto  «Mi ci pulisco il sedere» il che lo inserisce di diritto tra i grandi statisti italiani che possono ambire ad un ministero (magari quello ‘delle Riforme per il Federalismo’). Di contro c’è sempre la speranza che il fascicolo aperto dall’Unar sia stampato su carta abrasiva e che gli sia recapitato al più presto.

Insomma, non so cosa ne pensiate voi al di là dell’idea politica ma trovo quest’essere sempliecemente ripugnante, schifoso, vomitevole e, guarda caso, m’è venuta in mente questa somiglianza:

Leggi il resto di questo articolo »

Storie di re e di folletti

Si chiama Eros Ronsini, ha 33 anni, è originario di Palinuro (Salerno) ed il suo motto è:

Impegno, continuità e naturalmente anche un po’ di insistenza.

Ha al suo attivo il primato di 1.188 apparecchi ‘Folletto’ venduti in un solo anno. E’ lui il re del Folletto 2011

Leggi il resto di questo articolo »

Orari Castello di Miramare [foto]

Tempo fa a Roma ci fu un caso di cultura a tempo.

Qui a Trieste in fatto di cultura e, soprattutto, di tempi mi sa che… giudicate voi:

Leggi il resto di questo articolo »

Alla ricerca del fiume nascosto!

Può capitare e forse sarà già capitato anche a voi, che crescendo nella vita ci si abitui così tanto a certe realtà che, con l’andar del tempo, si corra il rischio  di  considerarle scontate, di non dargli più la giusta importanza.
Può così capitare come nel mio caso di crescere in una zona come quella del Carso, che magari presenta anche delle caratteristiche se non uniche per lo meno ‘originali’, di studiare (volente o nolente) gran parte di questi fenomeni  perché ai miei tempi geografia e storia del luogo si studiavano ancora,  salvo poi crescendo, complice il fatto che uno si ritrova a passarci davanti quasi ogni giorno magari immerso nei propri pensieri, non vedere più quelle realtà con la curiosità e la sete di sapere che si aveva da bambini.

Leggi il resto di questo articolo »

Quesiti post San Valentino

Si dice che ogni regalo porti con se un “messaggio” che può essere più o meno esplicito. Un’amica mi ha chiesto un parere su questi orecchini che il fidanzato le ha regalato per San Valentino ed io non posso non chiedere anche il vostro aiuto:

Che ne pensi?” è stata la domanda che mi ha girato via email. Vi confesso che da una prima sommaria occhiata, mi ricordavano qualcosa, quasi fossero un deja vù. Stamattina, improvvisa, l’illuminazione, rapida ricerca e… ho trovato a cosa assomigliano:

Leggi il resto di questo articolo »

Offerte di lavoro ministeriali: burla o cos’altro?

Visto il particolare periodo storico-economico, ritrovarsi con un lavoro è già cosa importante, guardarsi attorno è tuttavia sempre vivamente consigliato. Curiosando qua e là, alla faccia di chi dice che questo esecutivo non pensa a nuove opportunità di lavoro, mi sono imbattuto nella sezione “offerte di lavoro” del sito della Cooperazione Italiana allo sviluppo, sito gestito dal Ministero degli affari esteri.

Devono essere stati un po’ impegnati nella corrispondenza con la governance di Santa Lucia e probabilmente non hanno trovato il tempo per aggiornare la pagine delle opportunità professionali in essere, se una di queste è la seguente

Leggi il resto di questo articolo »

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…