Categorie
Archivi

Archivi per la categoria ‘Meme e Contest’

Contest Winter Slice

Vi segnalo questo contest dell’amico Andrea e si chiama Winter Slice. Parteciparvi è semplice; basta andare sul sito e troverete regolamento e premi. Questo il banner dell’iniziativa:

 winter-slice.jpg

Qui ci sono le foto già pubblicate e, se a qualcuno venisse voglia di votare (dal 15 al 30 gennaio 2008), ecco le mie due foto in concorso:

   

 Buon concorso e buona settimana a tutti.

 

Dire, Fare, Baciare, Lettera, Testamento… 20 anni dopo!

Su esplicito invito del Cap’s eccomi nominato per l’ennesimo meme

dire-fare-baciare-lettera-testamentoDIRE: si, nonostante non mi faccia molti problemi a parlare a volte vorrei riuscire a ‘dire‘ qualcosa in più a determinate persone. A coloro che quel che ricevono dal prossimo lo danno per scontato e… non serve ricambiarlo, a quelli che ti giudicano per uno sguardo o una notte insonne, a quelli che la sanno sempre più lunga di te, a quelli che l’umiltà non sanno dove stia di casa. E poi vorrei riuscire a dire a mio padre “scusa”… noi sappiamo il perché.

FARE: mi piacerebbe riuscire a disporre di tempo e soldi per potermi rimettere on the road, come feci da ragazzo. Andare in giro per il mondo senza meta e senza tempo, potermi fermare difronte ad ogni cosa che saprà emozionarmi, monumento, panorama o persona che sia . Perchè troppo spesso c’è già qualcosa o qualcuno che ci aspetta più avanti e ci impedisce tutto questo.

BACIARE: il primo pensiero ed il primo bacio vanno alla mia dolce metà che mi sopporta e a mia madre perché mi ha voluto un bene dell’anima che, forse, solo in questi ultimi anni di lontananza sto riscoprendo a fondo. A dir la verità ritengo il bacio un bellissimo gesto e bacerei il mondo ma… non credo che il mondo sarebbe altrettanto contento…

LETTERA: scrivevo molto da giovane, poi le email hanno mandato in pensione penna e calamaio. Negli ultimi anni ho scritto tre lettere a persone cui volevo comunicare qualcosa d’importante e devo dire che tutte e tre hanno apprezzato molto il manoscritto perciò credo proprio che continuerò a farlo.

TESTAMENTO: non mi viene in mente in questo momento UN solo bene da lasciare. Mi riservo l’aggiornamento di questa parte del post alla prima vincita milionaria.

Cosa si fa alla fine del meme, le nomination bisogna fare, vero? Li ha già nominati tutti il Cap’s quindi… mi rimetto come sempre al vostro buon cuore e vi auguro una buona domenica.

 

Come sei diventato blogger?

Torno da una settimana di latitanza dal web e mi tocca pagare pegno. Il Capitano, Remyna, Romano e mi perdonino quelli che ora non ricordo, mi hanno tirato in mezzo per un meme e quindi… eccomi anch’io.

Chi o cosa ti ha spinto a creare un blog ?
Delle origini del mio esser blogger avevo già parlato per esteso in un meme precedente. Riassumendo posso dire che sono sicuramente un mix di casualità e scelta precisa. Casualità per come mi ritrovai “proprietario” di un blog (su MsN per la precisione) senza manco rendermene conto, di scelta precisa per come tempo fa “dovetti” scegliere di dedicare il tempo che inevitabilmente professione ed hobbies, mi portano a passare davanti al pc.

Il tuo primo post
I post in realtà, essendo due i blog, dovrebbero essere due:
quello su MsN, nel quale “sposavo” e riportavo quella che è una possibile visione del ciclo della vita. Splendida (a mio avviso) ma, credo, letta da non più di un paio di persone… un vero peccato;
– quello, non ‘tecnico’, su questo dominio che è di una banalità estrema ma come dice il titolo… da qualche parte dovevo pur iniziare no?

Il post di cui ti vergogni di più
confesso che ho dato una veloce ripassata ai cari post e, vi sembrerà strano ma non l’ho trovato. Ci può essere il giorno che posti concetti più o meno impegnati, giorni in cui i concetti latitino proprio del tutto ma solitamente pondero ciò che scrivo ed è comunque sempre frutto di un mio pensiero più o meno profondo quindi… perchè vergognarsene?

Il post di cui sei più fiero
Al contrario qui sono almeno tre ‘a memoria’ e tutti e tre per motivi diversi:
– quello per Annalisa, una ragazza di Orbassano vicino Torino, malata di artrite reumatoide a cui era stato tolto il pulmino che l’accompagnava negli spostamenti. Quel giorno ero a casa ed ebbi modo di “rompere” a sufficienza le scatole alle mie scarse conoscenze blogghistiche del tempo. Alla fine, tutti insieme, ce la facemmo a farglielo riavere;
– quello di fine 2006 nel quale elencai brevemente tutti i principali eventi dell’anno e ricevetti (inaspettatamente) i link su due forum e un paio di altri blog. Solo dopo scoprii che era stato un post originale tanto che lo “brevettai” e me lo rigioco nei prossimi anni… e guai a chi mi ‘frega’ l’idea.
– quello sugli assorbenti ed il ‘Grillo pensiero’ di cui rinunciai la mia solita replica ai commenti per forzata inconsistenza di argomenti (essendo uomo). Ma il post era una “provocazione” e colpì nel segno tanto da bruciare in due giorni tutta la mia banda di traffico mensile del sito.

Regola di ogni meme imporrebbe che conclusa con delle nomination ma arrivo in terribile “ritardo” e quindi non so proprio a chi passare la palla. Conto su qualche volontario ed attendo curioso di leggere anche la sua storia di blogger.

[tags]personale, blogosfera, meme[/tags]

Cose che non avrei mai pensato di vedere ed invece ho visto

Ieri sera riflettevo sulla frase “non avrei mai pensato di…“.  Allora, ideona del venerdì, perchè non elenacare le prime cinque che vi vengono in mente che avete visto e/o vissuto e non avreste mai pensato di farlo? Incomincio io:

  • non avrei mai pensato di vedere un marito ridere e scherzare allegramente con l’amante di sua moglie (chiaramente ‘ignaro’ del fatto);
  • di dover pagare più tasse per mantenere dei miei connazionali a combattere in zone di guerra;
  • di vedere in una sola stagione calcistica la Juve retrocessa in serie B, l’Inter vincere uno scudetto e, di conseguenza, dover gioire per una Champions League conquistata dal Milan;
  • che una persona che da ragazzino cantava e suonava convinto canzoni come   ‘la locomotiva’ e ‘l’avvelenata’ di Guccini un giorno potesse candidarsi nelle liste dell’UdC;
  • che un giorno avrei visto il mondo andare lentamente ma inesorabilmente a rotoli…

Come tradizione non nomino nessuno, tutti liberi di riprendere o dimenticare questo post. Buona giornata.

 

Il gioco dell’otto!

Chi mi conosce da tempo sa che non “apprezzo” molto le catene ma questa arriva dalla nostra nuova amica Clandes e… potevo dirLe di no? Vi sembra forse educato?? Quindi, anche se un po’ in ritardo, replico il meme come sempre senza ‘nominare’ nessuno ma lasciando al vostro buon cuore la scelta di continuare o meno.

(postare le regole, parlare di otto fatti a caso che riguardino se stessi in un post dedicato, scegliere altre otto persone da taggare e dire loro che sono taggate)

1 – finita l’introduzione del meme c’è lo svolgimento e non sapendo cosa scrivere, ora, penso (e lo conterei come UN fatto);
2 – ascoltando il giornale radio in macchina, venendo a lavorare, pensavo che dovrebbero farne di diversi a seconda della fascia d’età degli ascoltatori. Si perchè un quarantenne mica crede a tutte le notizie che sente vero?… ;
3 – ho ripreso a fare ginnastica e mi sono reso conto che ho l’elasticità di una piastrella;
4 – detesto seguire bovinamente la massa solo perchè… lo fan tutti. Siccome ho la fortuna di stare bene anche solo con me stesso non cerco sempre compagnia anzi…
5 – ieri facendo la doccia pensavo che non ho più addosso l’odore del mare, segno che l’estate sta finendo e questo mi dà un po’ fastidio;
6 – perchè non si paga lo stipendio ogni 15 giorni anzichè alla fine del mese? Magari si farebbe meno fatica ad arrivarci;
7 – ogni mattina, in bagno, penso a dove vorrei essere in quel momento. Stamattina avrei voluto essere sci ai piedi sulle piste di Arabba;
8 – nel periodo invernale riesco a provare un sentimento ‘nuovo’ quando devo uscire di casa per andare al lavoro. Me lo provocano le mie gatte e si chiama invidia; lo provo esattamente nel momento in cui io chiudo la porta di casa e so che loro se ne tornano a dormire al calduccio;

Considerando che tempo fa era già girato un post che di cose su se stessi ne chiedeva 5, con queste 8 (se la matematica non è un’opinione) ne conoscete già tredici!

[tags]Personale, meme[/tags]

Blogger T-shirt Summer 2007

Ho notato sul sito di Catepol prima e Captain’s Charisma poi questo simpatico contest relativo alla maglietta dell’estate e partecipo anche io con la mia preferita.

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

A voi la palla, io me ne torno a cercare di “addomesticare” il mio blog…

[tags]contest, estate t shirt[/tags]

Meme di Ferragosto (e dintorni)

Ricevo da Alianora il “testimone” e, da bravo blogger, compilo anch’io il mio elenco.

Le cose che vi infastidiscono di più (non meno di cinque, non più di dieci).

Non fate l’elenco di ciò che vi fa più arrabbiare (es: la maleducazione, l’arroganza) o che fa oggettivamente schifo (l’alito pesante, pestare una cacca), ma proprio delle cose che, in modo del tutto arbitrario, soggettivo, e anche illogico o irrazionale, vi fanno uscire dai gangheri, salire la pressione, vedere rosso, sbarellare o, come si dice efficacemente a Napoli: “azzeccare la nervatura”. Libero sfogo dunque alle vostre idiosincrasie! Unica regola: evitare eccessi di volgarità!

1) addormentarmi davanti alla tv ed essere svegliato dal volume della pubblicità
2) realizzare al momento del “bisogno” che il rotolo di carta igienica è finito e dovermi alzare per prenderne un altro
3) il “rumore” del coltello sul piatto o del gesso sulla lavagna, insopportabili!
4) pagare pochi euri con una banconota da 20 e ricevere di resto solo monete
5) quando mi offrono il caffè e dicono “ho solo zucchero di canna, va bene lo stesso?”… e che te devo dì, de no?!
6) il pannello di controllo hardware che mi dice “la periferica funziona correttamente” quando così non è
7) scoprire che le sigarette sono aumentate quando le sto comprando con i soldi ‘contati’ (in base al vecchio prezzo) e il tabaccaio non ha pacchetti da 10

Siccome ho deciso che voglio farmi odiare dagli amici blogger ma per altre motivazioni che non siano un passaggio di meme, anche in questo caso non passo il testimone a nessuno ma lascio al vostro libero arbitrio la scelta se farlo o meno. Sono convinto che perderò qualche posizione nella classifica di Technorati ma ne guadagnerò in quella degli amici che non volevano essere nominati 😉

[tags]meme di ferragosto, meme, catena[/tags]

Old-fashioned post; Chit begins

Prendo spunto da un simpatico post del Signor Ponza per proporvi quanto segue:


(Clicca sull’immagine per ingrandirla)

Vista la scarsa presenza di blogger online in concomitanza con il periodo estivo io NON nomino nessuno.
Va da sè che anche qui chiunque decida di proseguire l’inizitiva è ben accetto.

[tags]Personale, old-fashioned post[/tags]

7 meraviglie del mondo moderno

Vengo nominato da mio nipote, per un meme che avevo già visto circolare in giro per alcuni blog. Con “molto” piacere lo riprendo e…  cerco di dare qualche risposta che non sia “inflazionata”

  1. Internet, forse “scontato” ma senza di lui non saremmo qua
  2. la Jamaica
  3. il cerchio e tutto ciò che ne deriva (palla, ruota, etc.)
  4. la Nutella
  5. gli animali
  6. il mare
  7. la Juventus

Siccome voglio bene ai miei lettori, NON nomino nessuno (anche perchè arrivo tardissimo)  e mi rimetto al vostro buon cuore se riprendere la presente o meno. Buona settimana a tutti.

Sammer meme

Estate…tempo di mare, di sole, di montagne, di vacanze, insomma tempo di divertimento e di spensieratezza!!!

Ma i blogger cosa faranno durate le vacanze? Dove andranno?

Ed è proprio ciò che mi chiede Giuseppe T. invitandomi a partecipare al Sammer meme. Accetto l’invito, anche se la mia vacanza è ancora lontana…

Quattro semplici domande:

  1. Vacanze al mare, in montagna o altro?
  2. Cosa apprezzate di più delle vacanze?
  3. Se ci andate, dove andate quest’anno e in che periodo?
  4. Quale vacanza sognate?

Le mie risposte? Eccole:

  1. quel che capita, diciamo che vivendo al mare mi sento ià in vacanza tutto l’anno
  2. la libertà del tempo
  3. a settembre una settimana in Sicilia (Se troviamo un volo a tariffe “abbordabili“)
  4. senza rompicoglioni, possibile??!

Non coinvolgo nessuno nella catena ma lascio a Voi la scelta se continuare o meno la catena.
Buona giornata.

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…