Categorie
Archivi

Archivi per la categoria ‘Music-post’

Cento passi per ricordare, cento passi per non farli sentire soli!

Sono momenti bui, da tempo purtroppo. Argomenti di cui s’è sempre parlato come mafia, camorra e ndrangheta sembrano più che mai tornati d’attualità. Qualcuno per lungo tempo ha voluto farci credere con questo o quell’agnello sacrificale di turno che we can, potevamo farcela ma credo che questi sono veri e propri cancri per la nostra società e per il nostro Paese. Sono realtà che si fondano su violenza e corruzione e per quel che mi riguarda sono due ingredienti della quotidianità di cui faccio volentieri a meno.

Oggi è un giorno importante per la memoria storica del nostro Paese. Il 9 maggio del 1978  fu una delle pagine più buie della storia recente del nostro stato, fu il giorno del ritrovamento del cadavere di Aldo Moro e fu il giorno in cui  in Sicilia la mafia assassinò un ragazzo allora pressoché sconosciuto che aveva avuto il coraggio di ribellarsi e, cosa ancora peggiore, aveva convinto altri giovani a seguirlo in questo suo sogno. Se oggi esiste una Sicilia giovane e sana (vedi i ragazzi Gela) che danno ancora una speranza per un paese ed una società migliore lo dobbiamo soprattutto a persone come Peppino Impastato.

Questo brano è dedicato a lui e a tutti coloro che in quella terra (facile farlo da qui)
hanno avuto ed avranno il coraggio di dire NO ALLA MAFIA
ed è un modo come un altro per dirgli che non sono soli.

(clicca sulla freccia per ascoltare il brano)

PEPPINO IMPASTATO

Cinisi, 5 gennaio 1948 – Cinisi, 9 maggio 1978

Morti sul lavoro: il miglioramento percentuale non mi basta!

Non parlandone può anche sembrare che uno sia insensibile o disattento alla realtà, ma io credo a volte le parole, soprattutto su temi come quello delle morti sul lavoro, rischino di risultare vuote e difficili da trovare. Ma siccome non credo che insensibilità e disattenzione mi appartengano (almeno non coscientemente), nell’approssimarsi alla fine dell’anno ed agli inevitabili “bilanci” trionfalistici, mi permetto anch’io di dire la mia.

Leggi il resto di questo articolo »

Ebbene si, sono un A-social networker! E voi?

antisocial_just-anti-social-not-shy-dont-talk-to-me-149351Premetto che in tema di social-network ne parlo da “esterno”, nel senso che non sono (più) iscritto pressoché da nessuna parte e, laddove lo sono rimasto (perchè non sono riuscito a rimuovermi o mi sono dimenticato di farlo), non partecipo a quella che viene definita “l’attività” di quella comunity o quel network.
In sintesi potrei dire che secondo il  comune costume, sono presente nel network ma in molto poco “social”. Ma cosa sta a significare  il termine ‘social network’? Secondo wikipedia altro non è che:

Una rete sociale (in inglese social network) consiste di un qualsiasi gruppo di persone connesse tra loro da diversi legami sociali, che vanno dalla conoscenza casuale, ai rapporti di lavoro, ai vincoli familiari. Le reti sociali sono spesso usate come base di studi interculturali in sociologia e in antropologia.

Leggi il resto di questo articolo »

Al via il vero GF adesso L’Aquila non serve più!

Lunedì prossimo inizierà la 10ma edizione del Grande Fratello, il  reality show che da dieci riempie il panorama (e non solo quello) televisivo nel periodo invernale. Perchè si sa, farsi gli affari altrui per molti è estremamente più semplice che guardare e risolversi i propri. Quest’anno ho letto che la trasmissione sarà ahinoi di durata maggiore così come maggiore sarà anche il numero dei par-tecipanti o par-aculati visto che in tv poco o nulla capita per caso.

Leggi il resto di questo articolo »

Secondo me c’è bisogno di…

Avevo già fatto un esperimento di music-post e siccome sono convinto che certa musica dica molto… ci riprovo.

Sapete, come accennato nel post precedente e come vi siete accorti latito un po’ dalla blogosfera.  Non mi ritengo essere un gran filosofo quanto più un discreto manovale quindi dopo un po’ la teoria va bene ma poi… mi trovo meglio nella “pratica”. Quindi, se come ultimamente capita, ho l’opportunità poco o tanto di provare a fare qualcosa non me la faccio scappare.

Eppure il tempo per bloggare a volte vi confesso che mi manca.

Leggi il resto di questo articolo »

Dedicata a tutti i miserabili

Sottotitolo potrebbe essere “post sperimentale”

Premetto subito che se siete venuti qui in cerca di “analisi di voto” o gossip oggi non ce n’è! Quello che vi lascio voleva essere un esperimento. Si, perchè credo che quando ci si appassiona a qualcosa è inevitabile che si cerchi di capire, di provare, di sperimentare, di cercare cose nuove. Io qualche tempo fa mi sono appassionato al mondo dei blog, purtroppo di “creare” tecnicamente software non sono in grado ma idee, giuste o sbagliate non sta a me dirlo, bè qualcuna credo di averla. Quella che m’è venuta tempo fa, non di facile applicazione era quella di provare a coniugare musica e post.  Io non so quale sia il risultato ma oggi, anche se non avrei voluto cominciare con una canzone così, m’è capitata l’occasione e ci provo.

Quella che segue è più o meno la storia che mi ha raccontato stamattina Marco al bar. Non lo conoscevo, non l’ho mai visto prima ma una battuta e un sorriso e uscendo ne è nata una breve conversazione, inevitabilmente di politica, elezioni, sociale. Più che una conversazione un monologo, suo. Credo ne avesse bisogno e forse non ha fatto poi così male neanche a me, anche se tornando verso l’ufficio mi sono venuti i lucciconi.

Questa (cantata dai Mercanti di Liquore) è la sua storia e probabilmente la storia di tanti altri Angelino

(link per il download se il player non funzionasse)

Vorrei poter fare di più ma posso solo un semplice ma sincero in bocca al lupo a te Marco e a tutti gli Angelino!

n.b. “miserabile” è un termine che si è dato lui


Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…