Categorie
Archivi

Dormire fa perdere l’ultima parola (non che sia male)

oppure ‘L’ultima parola non ti fa dormire’, insomma il titolo del post potrebbe essere palindromo. Premetto che ultimamente dormo veramente poco e nella mia ricerca di qualcosa che aiuti allo scopo. Essendo però venute meno trasmissioni a me molto gradite come ‘P come protestantesimo‘  o le lezioni di Fisica2 su NettunoSat, mi ritrovo talvolta a fare zapping. Ed è così  facendo che venerdì sera mi sono imbattuto su Rai2 in L’ultima parola.

Non so se avete mai visto questa trasmissione, comunque potete tranquillamente farne a meno. Ve ne faccio io un piccolo sunto.

Partiamo dal conducente, conduttore, insomma chiamatelo come volete ma per favore non moderatore perché sarebbe l’unico vocabolo fuori luogo.
Quest’uomo, pardon, “questo”, si chiama Gianluigi Paragone è l’ex direttore del quotidiano La Padania, già conduttore (scopro ora) di una trasmissione dal titolo ‘Malpensa Italia’, ora vicedirettore di Rai2 nonché [definitelo voi] de ‘L’ultima parola’ una trasmissione (cito la loro home page) nata:

per affrontare – da un punto di vista diverso – l’attualità e i suoi problemi.

… mica pizza e fichi ragazzi!? Ed effettivamente il punto di vista è sicuramente ‘diverso‘, almeno dal mio e provo a spiegarvi il perché.

La puntata di cui vi parlerò è quella di venerdì 2 aprile, ospiti Vincenzo De Luca (Pd),  Luca Zaia (Lega Nord), Leoluca Orlando (IdV) e Maurizio Belpietro (giornalista Pdl) con collegamenti dagli studi di Radio Padania e da Termini Imerese.

Il format è molto simile a Ballarò ed Annozero. Ci sono dei temi, c’è solitamente un servizio che li introduce e poi c’è la discussione, pardon, caciara che ne segue. Venerdì il servizio introduttivo al tema del lavoro era una tour in mezzo ai piccoli e medi imprenditori del nord-est con annesse interviste dove gli stessi dicevano chiaramente che la colpa del tutto era da dare al sud parassita e senza voglia di lavorare. La sintesi è personale ma molto attinente alla realtà, credetemi; in realtà i legaioli  avendo 4 o 5 vocaboli dicevano “perchè si, porco qui, noi gà voja de far un casso, porco lì, se abituadi a gaver al cul pien, xe finida adesso,  secessione!” immancabile finale di ogni padana esternazione, io mi sono permesso di tradurvi il senso in italiano.
Ovvio al rientro in studio la reazione degli operai di Termini Imerese che attraverso la mediazione del giornalista collegato con loro riescono a farsi dare la parola dallo studio dichiarandosi “indignati” per il servizio appena trasmesso e, detto questo, le voci di protesta montano tanto che sfumano l’audio a Termini e tornano in studio e lo scambio di battute che ne segue è il seguente:

Gianluigi Paragone: Mi spiace che vi siate indignati, non volevamo offendere nessuno infatti abbiamo anche fatto un collegamento con voi per farvi raccontare la vostra storia.

Un operaio di Termini: infatti, però davanti ad un servizio così noi siamo indignati

Gianluigi Paragone: e perché non vi indignate nello stesso modo contro la mafia!?

Non aggiungo altro, anche perché mi stavo incazzando e quello il medico dice che fa male prima di andare a nanna quindi ho spento ma non prima di frasi del tipo “non devo chiedere scusa a nessuno, io” (Paragone), “sei un pezzo di merda” (un operaio di Termini dimostrando comunque di avere una grammatica più evoluta di quella padana) e “non puoi però dire a quella gente una cosa così con la mafia… è da razzisti” (non ci crederete mai ma Storace dixit!).

Incredibile, lo so, infatti mi rammarico di non averla registrata ma mi rammarico di più che sul sito della trasmissione la messa online del video delle puntate sia ferma al 19 febbraio; Chissà perché?? Spero comunque Gianluigi Paragone abbia la possibilità di andare in vacanza in Sicilia ed abbia la mia stessa (s)fortuna di trovarsi disperso nelle campagne tra un paesino e l’altro con la macchina in panne. Spero venga riconosciuto anzi, spero proprio che a riconoscerlo sia magari proprio qualcuno della mafia o un futuro disoccupato di Termini Imerese!

La buona notizia è che dal momento che qualcuno ha dato (tra le altre) la colpa della sconfitta PD al boomerang creato da trasmissioni come Annozero e Ballarò ebbene per il futuro c’è speranza perché trasmissioni così  stanno cominciando a farle anche loro. Chiaramente nel limite di quei sei  o sette vocaboli (il resto sono ‘porchi qua’ e ‘porchi là’ ) che possiedono ed un paio d’idee, ma forse il resto del Paese non è che sia messo tanto meglio…

Non devo esser l’unico a pensarla così, qui l’opinione di Aldo Grasso su Corriere.it.



Post attualmente letto 9.426 volte

Post simili:

30 Commenti a “Dormire fa perdere l’ultima parola (non che sia male)”

  • Dormire fa perdere l’ultima parola (non che sia un male)…

    Non so se avete mai visto questa trasmissione, comunque potete tranquillamente farne a meno. Ve ne faccio io un piccolo sunto. Partiamo dal conducente, conduttore, insomma chiamatelo come volete ma per favore non moderatore perché sarebbe l’unico vocab…

  • elipiccottero:

    Per fortuna sono stanchissima e dormo come una bimba già alle 23.00… Comunque, conoscendo, ahimè, approfonditamente la fenomenologia leghista, temo che trasmissioni del genere possano essere solo utili ai loro fini, proprio perchè la grammatica è così approssimativa.

  • Ohhhhhh anche io l’ho vista quella bella trasmissione, ed era davvero uno spasso Storace che quasi quasi cercava di moderare i toni…Storace sembrava più democratico dei padani come a dire che chi cerca la destra è meglio che si rivolga direttamente ai leghisti che ne sanno qualcosa…Chi cerca il sonno invece è meglio che si ascolti un pò di musica…
    😆

  • Mamma mia quanta “scoase” in TV..

  • Porco qui porco là. E non aggiungo altro 🙂

  • Io mi sono limitata a sguardare la pubblicità. E m’è abbastato.

  • Chit:

    @Sciuscia: la trasmissione, il sig. Paragone o cos’altro? C’è solo l’imbarazzo della scelta:)
    @elipicottero: dormi per la bimba? … posso prenderla al posto delle gocce per dormire??
    @amatamari: MENO MALE che non sono l’unico che l’ha vista, cominciavo ad avere qualche dubbio di essermi “sognato” tutto 🙄
    @duhangst: pieno amico mio, pieno…
    @alianorah: credo siano le loro ‘congiunzioni’, cavi i “porco qui,porco là” ed il discorso non fila più 😛
    @La Meringa: avessi visto il promo forse me la sarei evitata… 😳

  • E perché invece non mettergli una mascher con scritto sono nato in Siciilia ed abbandonarlo in una qualunque area leghista in Veneto? Sarebbe altrettanto efficace il risultato…. 😈

    Ok torno serio: ammetto mi sono risparmiato questo genere di programmi perché non ho ancora tendenze masochiste. Nel caso nascessero beh ora so quando lo trasmettono sic… Ci sono oramai parecchi pseudo-programmii di approfondimento che o sono poi una sorta di corrida oppure sono molto ovattati ma anche molto faziosi. Lo stesso Ballarò peraltro ha perso molti colpi….

  • squentyn:

    Concordo sul fatto che la trasmissione era oltre che noiosa anche volutamente costruita per fare apologia della Lega.
    Però fin quando si continua a vedere dietrologismi del tipo …
    “Incredibile, lo so, infatti mi rammarico di non averla registrata ma mi rammarico di più che sul sito della trasmissione la messa online del video delle puntate sia ferma al 19 febbraio; Chissà perché?? …”
    si darà ragione a codesti personaggi….
    Il video è pubblico e si trova a questo link
    http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-4afd29e2-0a64-4b16-ab93-2213ab43d89f.html?p=0
    Di fatto quelli della RAI sono un po’ lentini ad aggiornare e non solo con Paragone …considerato poi che c’era Pasqua.
    Sia chiaro il mio è uno spunto di riflessione, nessuna polemica.

  • Chit:

    @Daniele Verzetti, Rockpoeta® : vero quello che scrivi ma credimi, quella trasmissione era quello che di più trash e maleducato m’è capitato di vedere in questi ultimi anni
    @squentyn: benvenuto e grazie per il commento ed il link, servirà a chi non l’ha vista in diretta io preferisco risparmiarmi almeno la replica 😉

  • e poi tutti mi chiedono perchè non accendo la TV se non per guardarmi un dvd… 😯

  • Ciao chit ho visto qualche pezzo di quella trasmissione e confermo che il tuo dottore ha assolutamente ragione. Scherzi a parte Paragone e’ vergognoso a dir poco, quella puntata si potrebbe definire un esempio di ciò che ci aspetta per i prossimi mesi, questa e’ la lega, un ministro, zaia, con le lacrime agli occhi per la carrambata preparata con un militante.
    Il servizio pubblico ha insultato il meridione… Ma logicamente il silenzio regna!
    Cambiamo canale!
    Un saluto

  • Fortunatamente non soffro di insonnia, anzi ho il problema contrario. Quante chicche della televisione italiana mi perdo!

  • Per fortuna quella sera ce l’avevo piu’ duro di loro e ne ho approffittato per fare dell’altro!!!! :mrgreen:

  • non sono andata a vederlo il video, ti credo sulla parola…la cosa più ributtante in queste trasmissioni, o qualunque altra dove dovrebbe esserci un contraddittorio civile, è che mentre di attaccano violentemente con parole, insulti, e pensieri odiosi ..ecco..in questo modo ti (ci ) accusano di fomentare odio contro la casta dei psiconani!! Loro!…ieri sera ho visto Ballarò e, l’on. Rivetta sprizzava livore da tutti i pori!!! Cazzo parli con la schiuma alla bocca?? Ma ti sei vista?? Ma, soprattutto, quando parli lo senti quello che dici? Ad unc erto punto sul dato dell’inflazione (sparato ad cazzum) è intervenuto Lupi (in imbarazzo notevole per la cazzata che faceva sanguinare le orecchie) a dare un’interpretazione……
    Comunque, da questa e di loro interventi in tutte le trasmissioni si evince una cosa: NON C’E’ CRISI! NEANCHE DISOCCUPAZIONE! ANZI, STIAMO MEGLIO DEGLI ALTRI PAESE! (altra chicca della Rivetta) SMETTETELA ‘NPO’0 DI INVETAR CAZZATE COMUNISTI ANTITALIANI CHE NON SIETE ALTRO!! 👿

  • ….chiedo venia per tutti gli errori di battitura…passati, presenti e futuri….ma scrivo di corsa e non rileggo mai…! :mrgreen:

  • l’ho vista pure io, ma stranamente non mi sono schifata
    stavo morendo dal ridere
    una delle poche volte che vado a letto allegra 🙂

  • Chit:

    @daisy: impossibile darti torto…
    @Ernest: mi conforta che l’abbia vista anche tu, siamo già in quattro quindi credo non fosse un pre-brutto-sogno 🙄
    @Laura: continua pure a perderle che non vorrei intaccassero il tuo sonno 😉
    @nadiaflavio: sei andato a picchiare gli extracomunitari?? 😯 😀
    @chica: brava, meglio, fidati sulla parola!? Riguardo agli errori grammaticali…. perdonatissima 😉
    @Artemisia65: credo di non comprendere bene una certa “satira” … 😳

  • […] This post was mentioned on Twitter by Claudio Chittaro. Claudio Chittaro said: Dormire fa perdere l'ultima parola(non che sia male)–>http://bit.ly/alDJ9i […]

  • è una delle mie idiosincrasie chit, quando sento un mare di cazzate a molti viene lo sconforto, a me viene da ridere 🙂 e in quel programma di cazzate ne ho sentite parecchie….

  • Bon, dopo aver letto “La Padania”, ho deciso di non continuare a leggere la tua recensione. Perdonami, ma mi è sembrato di sapere abbastanza per non guardare mai quel programma.

  • Nota 1. cito un proverbio che calza benissimo: “anche gli orologi rotti hanno ragione 2 volte al giorno”. Perciò magari qualcosa con un pò di (mal)sano populismo la imbroccano pure loro.
    Quanto ai tentativi del pensiero di destra di fare talk show non sono mai stati premiati dagli ascolti. Ricordo un Pessimo Socci con un Pessimo Excalibur in tempi di epurazione bulgara. La sostituzione di santoro con il ciellino portò a una chiusura anticipata della seconda edizione del programma (in effetti di miracoloso c’era che qualcuno avesse pensato di fare una seconda edizione). Non parliamo poi di programmi come L’alieno condotto da un Mario Giordano, probabilmente per guardarlo bisognava proprio essere di un altro pianeta. Stenderei un velo pietoso anche su “l’antipatico” con il su citato Belpietro, ai tempi direttore del giornale (prima del gioco delle tre carte con i cambi alla direzione dei giornali di partito/famigghhia). Non parliamo poi del patetico tentativo di portare il prima serata il Porta a porta con la celebrazione del presidente dei miei connazionali per la ricostruzione a L’aquila (nonostante tutta la concorrenza in casa rai fosse stata epurata).
    Sembra proprio che anche gli elettori di centro destra preferiscano guardare e inviperirsi con Ballarò, Annozero & c.

  • Sono insonne, e le poche ore che passo a dormire sono travoltew da sogni sconvolgenti, come Lupi che tentava di sabotarmi a un concorso pubblico. Temevo che guardando Tetris avrei sognato Borghezio… 😯

  • Chit:

    @Artemisia65: era una miniera di cazzate!?! 😀 😀
    @Dalle8alle5: perdonata 🙂
    @Trippi: qui più che un talk show mi sembrava l’apologia dell’idiozia veramente…
    @Triboluminescenza (ex Tonks): non guardare l’ultima parola allora, fidati!? 😉

  • ghy:

    una trasmissione davvero ridicola ma non per i contenuti(il solito talk show) ma per come viene condotta e per gli ospiti. il conduttore è davvero patetico, analizza alcune pseudo teorie sul nord che lavora e sul sud che campa a sbafo. gli ospiti, ad eccezione di luca telese sono tutti palesemente di destra ma ciò non disturba piu di tanto. cio che sconcerta è la apoditticità delle tesi sostenute e la linea seguita-.dividere l’italia e gli italiani. vi raccomando poi sallusti, è davvero un grande show il suo. un cenno merita il caro italo bocchino che ha avuto un piccolo sussulto di dignità reagendo ad alcune surreali esternazioni di ospiti in studio. insomma la trasmissione va chiusa perchè è solo disinformazione

  • Chit:

    @ghy: la disinformazione ormai regna sovrana quindi programmi così rischiano anche alla fine di riuscire a fare audience 🙄

  • ricordo di aver letto che un neopresidente di regione abbia detto che a lui degli operai di termini imerese non gliene frega una cippa…e noi sappiamo che è vero

  • Oddio,
    mi sa che compro di nuovo la TV, non voglio perdermi questo ennesimo pagliaccio!

    ciao Chit, mi piace la tua verve! 😀
    un giorno però ci devi raccontare di quando ti sei sperduto in Sicilia…. 😉

  • Chit:

    @mauro: non lo ricordo ma non fatico a crederlo che abbia potuto dire una cosa così…
    @Presidente di Bananas Republik: guarda, puoi risparmiare i soldi e vedertelo in streaming, credo basti per farsi un’idea del personaggio. Riguardo alla disavventura sicula promesso che prima o poi ci lo faccio il racconto 😉

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…