Categorie
Archivi

Il mio Egitto

E’ con immenso piacere che ritorno a scrivere su questo blog dopo tanto tempo. Stamattina per chi crede ancora in un mondo diverso e possibilmente migliore è un gran giorno e nel mio piccolo anche io voglio esprimere la mia gioia, credo ampiamente condivisa, per la vittoria di Barack Obama. Cosa potrà o cosa gli lasceranno cambiare ancora non lo so, ma credo che lui più di altri sia l’uomo giusto. Si, penso proprio che ‘He Can’ almeno lo voglio sperare e non credo d’essere l’unico!

Ciò premesso vi dovevo alcune risposte vero? Ebbene, la risposta al post precedente (bravo il Paz ad indovinare) era Egitto, Hurgada per la precisione, anche se quella è stata solo la base di partenza per cercare di conoscere il vero Egitto. Infatti non ero ostaggio di nessuna struttura alberghiera all-inclusive bensì ospite a casa di amici (grazie ancora Ciri, Alessia e Max), fatto questo che mi ha consentito di condurre una vita da normale cittadino e non solo da turista. Andare a far la spesa nei negozi, portare in giro il mitico Edgard (il cane) e frequentare ragazzi egiziani mi ha permesso di entrare in contatto e di conoscere persone veramente speciali. Le scoperte sono state molte credetemi, così come le emozioni che questi incontri mi hanno lasciato. A breve farò un post in cui ne parlerò nel dettaglio delle varie gite ed escursioni ma oggi è il giorno in cui è lecito sognare giusto? Quindi voglio parlarvi dei miei amici incontrati lì primo perchè gliel’ho promesso e secondo perchè, molto semplicemente, si meritano di realizzare i loro sogni.

Il primo in ordine cronologico che ho conosciuto è Sem persona di una cultura assolutamente non comune, con ragionamenti e pensieri molto simili ai miei e che forse per questo m’è stato simpatico fin dal primo momento. A lui, oltre che per le spiegazioni sempre puntuali va il mio grazie per lo splendido regalo, una maglietta ricamata con la scritta in arabo ‘Io vivo qui’ e la firma con il mio nome. All’aeroporto, oltre suscitare lo stupore e l’ilarità di tutti gli addetti, è diventata un ‘must‘ e chissà che non si pensi ad un business in futuro…
Nel corso della gita di due giorni a Luxor ho avuto modo di conoscere Mohamed Hosni, 28 anni, originario del Cairo dove risiede la famiglia mentre lui vive ad Hurgada dove appunto fa la guida. Mi ha colpito da subito l’amore che dimostrava per la storia del suo paese ma ancor di più per la conoscenza di altre realtà. In due giorni di tempo di chiacchierare ce n’è e non poco e grazie al suo italiano perfetto ed alla sua cultura sopraffina gli argomenti non sono mancati. E’ un ragazzo obiettivo e sincero, con una gran voglia di far conoscere il suo paese e la vita della sua gente. Mi ha insegnato molto sotto l’aspetto culturale ma soprattutto mi ha lasciato molto sotto l’aspetto umano e per questo lo ringrazio ancora. Avrò comunque modo di riparlare di lui nel post che farò su Luxor.
Durante la gita in barca verso le isole e la barriera corallina invece ho avuto modo di conoscere una altro Mohamed, 25 anni, un ragazzo simpatico con cui purtroppo ho avuto modo di parlare un po’ meno visto che c’erano anche altri turisti in barca ma le cui parole ricorderò a lungo. Mi ha raccontato un po’ la sua storia, i suoi sogni e non è per paraculismo o per altro ma solo perchè le persone come lui se lo meritano che gli auguro di realizzarli tutti. Gli manca ancora un anno per completare gli studi come guida, nel frattempo nonostante parli già un ottimo italiano, s’è messo a studiare il rumeno. Sul cellulare ha scaricato dei files audio suddivisi in avverbi, congiuntivi, etc. con le dizioni in italiano e rumeno dei vari vocaboli. Da noi mi risulta invece che molti giovani, del telefonino ne fanno un uso molto più idiota e… mi fermo qui!

A differenza di molti italiani questi ragazzi che ho incontrato sono molto umili, vedono ancora la cultura e la conoscenza come mezzo per migliorare la propria vita e la propria situazione e non come “peso” da sopportare. Purtroppo in Egitto mancano molte cose ancora, gli stipendi non sono mai sicuri, curarsi così come mangiare è spesso un privilegio riservato a chi può permetterselo. Protestare per i propri diritti è consentito ma vivamente sconsigliato perchè la democrazia è ancora una chimera anche se mediaticamente vogliono farci credere diversamente. Ma grazie a giovani come questi credo che le prospettive non possano che essere rosee per quel paese; non sarà un percorso facile nè breve ma da grandi menti solitamente nascono sempre grandi azioni. Alcune cose sono simili all’Italia, un esempio? Bè, Hurgada è divisa in quartieri denominati Moubarack 1, Moubarack 2, etc… Bè?! Anche da noi nella città del presidente del consiglio c’è Milano 1, Milano 2, etc. … giusto?

Battute a parte spero che in futuro i miei amici abbiano voglia di raccontare anche a voi il vero Egitto della gente comune, quello di quelli come noi. Da parte mia rinnovo la promessa, qualora vorranno farlo, di dare a loro tutto lo spazio e la visibilità possibile e ribadisco ancora una volta il mio GRAZIE per la compagnia e per tutto quello che mi avete dimostrato e insegnato in queste settimane.

Sukran amici miei, a presto!

(clicca sull’immagine per accedere alla galleria fotografica)

[tags]personale,foto,viaggi,egitto[/tags]


Post attualmente letto 18.959 volte

Post simili:

50 Commenti a “Il mio Egitto”

  • l’Egitto è la mia vita da 32 anni
    eppure non ho mai potuto andarci 🙁
    sono contenta x te 🙂

  • Chit:

    @Artemisia65: mi auguro la prossima volta possa toccare a te. Gli agganci ormai ci sono, belle persone che ti accolgano e ti accompagnino pure e la spesa, per le nostrte tasche, è più che “sopportabile” 😉

  • Girare un paese da cittadino e non da turista è il solo modo per conoscerlo davvero.
    E conoscere la gente per come realmente è vuol dire averne meno paura quando la incontriamo da noi…
    Bentornato!

  • XPX:

    Anch’io spero che sia l’uomo giusto. La premesse sembrano esserci.

  • Chit:

    @flo: grazie mille 🙂
    @Franca: non ne avevo prima, ne ho ancora meno adesso :mrgreen:
    @XPX: non resta che attendere, grazie per la visita.

  • ragazzi umili, si, ma soprattutto più intelligenti di tanti.
    Felice di rivederti in piena forma e attivo

  • Cavoli Chit, da tanto che sei mancato avevo dimenticata la pw per accedere 8)
    Bentornato di cuore: ci scriviamo in giro 😉
    …e speriamo che sia un vero e positivo cambiamento 🙂
    Un abbraccio forte, Lisa

  • Scusa se anch’io sarò poco originale ma il bentornato è d’obbligo!!!!!

    PS: anch’io sono felice per Obama!!!!!

  • nag:

    uaoh! grande Chit, sono quelle le vacanze che piacciono a me, diventare parte della cultura che si visita

  • Chit:

    @enrico: si, decisamente intelligenti e sensibili che se ne dica del cosidetto “terzo mondo”…
    @Lisa72: speriamolo! un abbraccio e grazie dei pensieri sempre presenti 😉
    @Rockpoeta: grazie Daniele
    @nag: e cercare di impararne usi e costumi 😀

  • Ciao Chit, bentornato!
    Il mio pensiero su Obama l’ho appena scritto in un commento a Daniele Verzetti.
    Lo incollo pari pari:

    “Io devo ammettere di essere contento ma soprattutto curioso, sulla presidenza di Obama.
    Del resto, sulla visione della politica estera e sul ruolo che gli USA devono avere nel panorama internazionale, non è mai sembrato troppo lontano da McCain. E a differenza di quest’ultimo, dichiaratamente laico, Obama è cattolico e ha lasciato in varie occasioni intendere di voler riportare il discorso religioso tra i democratici…
    Insomma: staremo a vedere.
    Comunque, su un punto c’è un accordo quasi totale: la febbre mediatica mondiale circa le elezioni americane è un sintomo -tutt’altro che ambiguo- del riconoscimento unanime (e più o meno a malincuore) degli USA come potenza fulcro dell’equilibrio mondiale.
    E su questo, a mio parere, non c’è necessariamente molto da gioire.
    Poi, nel nostro caso, a questa componente si aggiunge la straordinaria pochezza del linguaggio e delle personalità della politica nostrana.”

  • Speriamo davvero in un cambiamento…d’altronde sperare e’ una delle poche cose rimaste gratuite…
    ciao grande!

  • Fantastica storia… che bello. Mi hai emozionato!
    🙂

  • che invidia…
    bentornato

  • felice di rivederti Chit! Come ti avevo detto anche mia sorella è stata al Cairo ed ospite anche lei di una famiglia, esperienza bellissima. Per quanto riguarda Obama m auguro che riesca a cambiare un pò questo mondo occidentale, che sta diventando sempre più gretto e razzista. non sembra anche a te?

  • Mi unisco alla tua speranza e…finalmente sei tornato!!

  • Chit:

    @Giangidoe: non posso che associarmi…
    @nadiaflavio: chissà che con il prossimo DL non ci tolgano anche questo 😕
    @curly: anch’io mi sono emozionato, si!
    @paola: fatico a riconoscere i peggioramenti ormai purtroppo…
    @Alianorah: benritrovata mamma più bella del mondo 😉

  • Carissimo Claudio il tuo ritorno è davvero una bella notizia 🙂
    Non sono stato ancora in Egitto, ma spero di andarci presto.
    Aspettando anche i post sulla tua avventura in Egitto ti rinnovo il mio bentornato 🙂

    Ciao, un caro saluto

    Giuseppe

  • Innanzitutto BENTORNATO!!!
    Quest’estate sono stata ad Hurghada, posto magnifico, peccato che io fossi chiusa nella gabbia di cristallo di un favoloso all inclusive perchè (purtroppo) non ho amici che possono ospitarmi! Ho visto quindi la parte turistica dell’Egitto, ci sarebbe piaciuto noleggiare una macchina per andare a Luxor per esempio o a scoprire la costa ma la nostra guida (egiziana) ce l’ha caldamente sconsigliato dicendoci che al primo posto di blocco ci avrebbero sicuramnete fermato in quanto è vietato circolare da soli, per lunghe distanze ovviamente, ai turisti occidentali. A me è sembrato molto strano, comunque ci siamo affidati a gite organizzate. Tu hai mai avuto problemi durante i tuoi spostamenti? Ciao!

  • bentornatooooooooooooooooooooooooo sono felice di leggerti….. 😛

  • dimenticavo…..presto andro’ anch io in egitto!!!!nn vedo l’ora…

  • Ostia…ho vinto hihihi. Ben tornato Chit. Leggo di questa tua esperienza e ti invidio un sacco. Sappilo. Un saluto

  • Non sarò originale, ma…bentornato Claudio! Per quanto riguarda il tuo viaggio è stato più che un viaggio ‘turistico’ un viaggio dell’anima e della conoscenza. Probabilmente la migliore dell’avventure.

    A presto

    😉

  • E bravo Chit ! Sono contenta per te !
    Io invece dopo gli avvenimenti di ieri vorrei tanto andare a vivere in America ! 😀
    Un abbraccio

  • Ben tornato: mi fa piacere che tu possa aver fatto un’esperienza così bella. Hai potuto vedere l’anima dell’Egitto e per questo ti invidio molto!

  • Chit:

    @Weblogin: grazie mille Giuseppe, se e quando andrai fatti vivo 😉
    @Laura: non è vietato che io sappia ma ‘sconsigliato’ semmai, soprattutto nel deserto dove i cellulari non prendono. Infatti Luxor è l’unica gita fatta con la guida 🙂
    @Miriam: salutamelo 😛
    @paz83: quando vuoi farla anche tu non c’è che da chiedere 😉
    @romano: non so se la migliore ma sicuramente molto appagante!
    @Serendipity: vediamo prima come ‘butta’ il nuovo corso…
    @isline: è l’unico modo che concepisco di far visita ad un paese, mi fa piacere concordi che è uno dei migliori 🙂

  • Carissimo Chit!!! Che bello rileggere i tuoi post…ho acceso il computer da poco e prima ancora di scrivere un pochino sul mio, ho pensato: “chissà se il Chit dopo questo la vittoria di Obama e il grande spettacolo del nostro Capitano aggiornerà il suo blog???” 😛
    E così eccomi qa a scoprire del tuo viaggio alla scoperta dell’Egitto 😛
    Ancora una volta interessante e spero di fare un intervento di risposta non appena avrò modo di andarci anch’io…un caro abbraccio e ti aspetto dalle parti di…happygirl 😉
    baci

  • L’Egitto è la mia seconda casa … è bellissimo in tutto con i suoi pro e con i suoi contro.
    Evviva Obama sono felicissima soprattutto per quello che rappresenta.

    Ciao Chit, sono ancor + felice per il tuo ritorno.
    kiss

  • che bello rileggerti e rivederti nel mio nido. Bentornato, mi sei mancato!!

  • Che bella idea! questa di lasciare spazio ai tuoi amici.

  • Chit:

    @mariarosaria: se decidi di andarci fatti viva che ti metto io in buone mani 😉
    @Justine: tutto vero e… grazie mille per i complimenti 🙂
    @scricciolo: reciproco cara 😉
    @anna33444: credo che sia sempre bene che parli degli argomenti chi sa! E’ l’unico modo per imparare.

  • Sara:

    Ma che bello rileggerti! 🙂

  • Ben ritrovato carissimo!

  • Ma sei tornato! Mea culpa per non essere passato…!

  • Bentornatoo..e grazie per esser subito passato da me. Io sono in ritardo. Ma i problemi in famiglia mi lasciano meno tempo per il blog.
    Obama sembra il nuovo..quello di cui ha bisogno l’America..poi il tempo dirà se sarà l’uomo giusto.
    Bacioni e tantissimi
    8)

  • Bello l’Egitto visto da te, e stupende le foto.. 😛

  • Chit:

    @Sara e MAvero: grazie mille 😳
    @Fabioletterario: ti perdono Prof, so che è un periodaccio per voi 😉
    @Dolcelei: staremo a vedere, vero è che dopo Bush difficile fare peggio. Grazie per bentornato e complimenti 😉

  • massimo barale:

    BUONGIORNO CHIT, SIAMO ALESSIA SABRINA E MASSIMO, VOLEVAMO RINGRAZIARVI PER ESSERCI VENUTI A TROVARE, SIAMO STATI BENE E NON VEDIAMO L’ORA DI RIVEDERVI. RIGUARDO ALLA TUA AMICA LAURA CHE HA TRASCORSO LE VACANZE ALL INCULSIVE A HURGHADA DEVO DIRLE CHE COME SEMPLICE TURISTA E NON COME RESIDENTE HANNO FATTO BENE A DIRLE DI NON AVVENTURARSI DA SOLA CON MACCHINA AL SEGUITO FUORI HURGHADA, SAREBBE STATA BLOCCATA AL PRIMO CHEK-POINT, MA LA GUIDA AVREBBE POTUTO CONSIGLIARLA MEGLIO E NON VENDERGLI IL CLASSICO PACCHETTO HOTEL. UN SALUTO A TUTTI

  • Marina:

    Anche se arriviamo con un pò di ritardo….BEN TORNATO!

  • Chit:

    @massimo: infatti lì volevo arrivare, piuttosto prima che ci si informi con chi (come voi) vive lì e conosce realmente la situazione. A presto amici miei 😉
    @Marina: grazie mille e promesso, prossimamente mi faccio sentire a voce. Un abbraccio 😉

  • … il mio Egitto l’ho raccolto in un paio di viaggi, tra la Desert Road, il Nilo, Il Cairo, Alexandria, l’oasi di Al-Fayum, piccoli villaggi e migliaia di immagini che non dimenticherò…
    ho portato in quella terra il mio voler conoscere e non mi ha mai delusa…
    sapevo che anche il tuo viaggio sarebbe stato buon cibo per l’anima e la mente
    B. 🙂

  • ele:

    ciao spero di essere la benvenuta in questo gruppo..anch’io sono amante dell’egitto, terra meravigliosa…ho avuto modo di andare li diverse volte in vacanza e conoscere gente del luogo..in realtà ho anche avuto un fidanzato di li…

    un abbraccio

  • Chit:

    @Barbara: se ci sei stata anche tu allora ho capito perchè hanno una bella immagine di noi italiani 😉
    @ele: benvenuta?? Di più!? è un piacere trovare qualcun’altro che sia stato da quelle parti e che la pensi in un modo diverso da come i media vorrebbero! 😀
    A rileggerci presto spero, per ora un saluto e l’augurio di una buona domenica.

  • ele:

    ciao chit grazie per l’accoglienza! ebbene si faccio parte di quel gruppo ristretto che apprezza tantissimo la diversità in ogni suo genere…d’altra parte gli extracomunitari sono persone normalissime come noi che anzi vivendo situazioni più disagiate sono molto ricchi di valori e rispetto. ho il desiderio di visitare il cario e toccare con mano lo spirito e la vita di questa gente..magari riusciamo a formare un gruppo e partire insieme…buona giornata

  • pia:

    ciao,sono sempre stata attratta da questo popolo,da quando avevo sei anni ,mi sono appassionata in modo morboso,avrei tante cose da raccontare,comunque dopo tante lotte nel 2005 mi sono recata NEL MIO EGITTO ,viaggiando fra l alto e il basso egitto,non vi dico che emozione,sperodi poterci ritornare,anche la gente li è speciale con la loro semplicita
    grazie per la cortese attenzione
    pia 😮

  • Chit:

    @ele: sei in buona compagnia, spero di rileggerti presto 😉
    @pia: te lo auguro di cuore di riuscire a tornarci e quando avrai voglia di raccontare anche il tuo Egitto qui il posto non manca. Benvenuta 😉

  • ele:

    ciao a tutti sto già programmando la mi a prossima vacanza destinazione “il cairo” sono certa che mi troverò benissimo e poi avrò tante cose da ammirare..non vedo l’ora…chit potresti darmi qualche dritta riguardo ai posti più tipici da visitare? e magari qualche link per alberghi sai non vorrei perdermi totalmente…bosa a presto 🙂

  • ele:

    auguri a tutti di buon nataleeeeeeeeeeeeeeeee 🙂

  • ele:

    ciao a tutti, tra un mese esatto metterò piedi nuovamente in terra egy, che meravigliaaaaaaaaaaaa….vi racconterò….buona giornata a tutti 😛

Lascia una replica per Chit



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…