Categorie
Archivi

In vigore nuovo codice della strada ma non per il Ministero dei Trasporti

L’incompatibilità tra Istituzioni e web è ormai nota da tempo. La storia dei siti ministeriali di questi ultimi anni è piena di vicende che si definiscono ‘buffe’ per non dire altro. Come non ricordare infatti il varo del famoso sito www.italia.it, il portale che doveva diffondere un’immagine positiva del nostro Paese nel mondo peccato che lo spot (a dir poco ‘patetico’) fosse stato affidato a Rutelli. Lodevole il tentativo di MVB di qualche tempo fa di rilanciarlo (dove non è dato a sapersi) chiedendo soccorso stavolta niente popò di meno che al Premier, personaggio notoriamente stimato ed ammirato all’estero.

Ironia e realtà  a parte, più che dell’utilizzo a possibili fini economici del web da parte delle Istituzioni vi confesso che quello che più mi riesce difficile capire è il (dis)uso a fini informativi del web. L’ultimo esempio in ordine di tempo viene dal sito del ministero delle Infrastrutture e trasporti dove (ILLUSO!), dopo averne sentito di cotte e di crude, mi aspettavo di trovare il testo completo del nuovo codice della strada. Invece se andate sul sito del ministero invece lo trovate un codice della strada, peccato che per lo stesso quello in vigore sia ancora quello del 1992!

Leggendo sul sito del minstero per la pubblica amministrazione e innovazione le linee guida della sua ‘mission’ (possibile? mah!?) si scopre che:

Tra gli obiettivi di una PA di qualità vi è infatti anche l’esigenza di fornire tramite web informazioni corrette, puntuali e sempre aggiornate nonché di erogare servizi sempre più fruibili a cittadini e imprese.

Ebbene, soprattutto per quel che riguarda le informazioni corrette, puntuali e aggiornate credo anche qui come in molti altri siti ministeriali la strada sia ancora lunga!

Un modo di dire recita “ignorantia legis non excusat” (la legge non ammette ignoranza): a questo punto resta da capire  solo chi sia preposto a renderci edotti, quando ed in quale modo pensa di farlo.


Aggiornamento 19/08/2010: dopo circa 28 accessi in due giorni (probabilmente non credevano loro stessi ai loro occhi) dalla rete del ministero infrastrutture e trasporti il sito oggi presenta la seguente videata



Post attualmente letto 6.553 volte

Post simili:

14 Commenti a “In vigore nuovo codice della strada ma non per il Ministero dei Trasporti”

  • In vigore nuovo codice della strada ma non per il Ministero dei Trasporti…

    Domandina del giorno: dove si pensa di trovare il testo del nuovo codice della strada? Sul sito del ministero dei trasporti e delle infrastrutture?? Buona fortuna……

  • In vigore nuovo codice della strada ma…non per il Ministero…

    L’ultimo esempio in ordine di tempo viene dal sito del ministero delle Infrastrutture e trasporti dove (ILLUSO!), dopo averne sentito di cotte e di crude, mi aspettavo di trovare il testo completo del nuovo codice della strada. Invece se andate sul sit…

  • Sto rileggendo proprio in questi giorni “Guida galattica per autostoppisti”… Devono radere al suolo la casa del sig.Dent che non ne sapeva nulla e gli spiegano:

    “Ma sig. Dent, è da nove mesi che i piani del progetto sono disponibili al pubblico, nel locale ufficio Viabilità e Traffico”
    “Oh, si, si! Be’, appena ho saputo la cosa sono corso a vederli, ieri pomeriggio. Non è che vi siate sforzati molto di richiamare l’attenzione su quel progetto, vero? Vi siete ben guardati dal parlarne con chicchessia…”
    “Ma i piani erano visibili al pubblico…”
    “Visibili?! Sono dovuto scendere nello scantinato per vederli!”
    “Ma è quello l’ufficio di consultazione per il pubblico!”
    “E si deve consultare con la torcia elettrica?”
    “Oh, già, si vede che le lampade si erano fulminate”
    “Ma non mancava solo la luce. Mancava anche la scala!”
    “Insomma, avete trovato i piani?”
    “Si, si… Erano in fondo ad un casellario chiuso a chiave che si trovava in un gabinetto inservibile sulla cui porta era stato affisso il cartello ATTENTI AL LEOPARDO”

    Direi che non è una storia proprio tanto fantasiosa, eh? 😕

  • […] This post was mentioned on Twitter by AllBlogs, Claudio Chittaro. Claudio Chittaro said: In vigore nuovo codice della strada ma non per il Ministero dei Trasporti http://goo.gl/fb/HXMYg […]

  • Non è che la tecnologia possa fare miracoli, le disfunzioni rimangono tali! Forse non hanno capito questo semplicissimo passaggio. 😛

  • Eh magari fosse ancora quello in vigore LOL :mrgreen: 😈

    Battute a parte, l’inefficienza anche nell’aggiornare un sito é sintomo di un menefreghismo oramai sempre più manifesto da parte loro nei nostri confronti.

  • Se non sono modifiche l’errore è tale che si potrebbero togliere punti ( e non pochi)

  • Chit:

    @Giulio GMDB©: se di fantasia trattasi è una fantasia molto vicina alla realtà…
    @Tisbe: o forse l’hanno capito ma siccome non porta business non l’hanno preso in considerazione 😉
    @Daniele Verzetti, Rockpoeta®: purtroppo non viene altro in mente…
    @enrico: a loro andrebbe tolta la patente di “politico” 🙄

  • Capito che alla fin fine conta quello che si dice in tivvu.. e che il webbe se lo leggono quei 4 idioti che hanno la presunzione di pensare con la propria testa, che scopo ha rendere loro un servizio di pubblica utilità con un sito updated. Eppoi l’ha detto il presidente dei miei connazionali, è tutta colpa di Fini &Co, la maggioranza è troppo impegnata nella crociata per pensare a governare il paese, ops ad informare il paese

  • Una delle poche cose che aggiornano da quelle parti è il loro conto in banca…nei paradisi fiscali ovviamente…

  • Capita anche che il sito sia aggiornatissimo e le sedi periferiche non sappiano neppure di cosa stiamo parlando…
    Capitato a noi con l’accreditamento per la consultazione on line dei certificati medici dei dipendenti. E’ dovuto arrivare un funzionario a spiegare agli addetti allo sportello Inps perchè un mio collega era lì e quale fosse la procedura richiesta.
    Sarà che siamo stati i primi nel territorio?

  • Chit:

    @Trippi: sarà però vedi che poi “magicamente” (e silenziosamente) anche i siti ministeriali s’aggiornano 😛
    @pibua: su quello non ho nessun dubbio
    @Kyle: benvenuta! Non so però alla luce della mia esperienza se non lo avessi ancora fatto ti consiglio un piccolo post e… chissà che anche per quello che hai segnalato tu non vada tutto a posto 😉

  • e vabbè, ci vuole solo un po’ di pazienza…

  • Chit:

    @Oscar Ferrari: vero, poi ai ritmi con cui decretano e legiferano questi qui difficile stare al passo 😛

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…