Categorie
Archivi

Inter, dopo quello dell’onestà arriva lo scudetto del cattivo gusto

Sarà che ho giocato tanti anni a calcio, sarà che ho sempre visto e vedo lo sport come veicolo di educazione e ‘scuola di vita’, sarà che mi aspetto che quando si dice, si scrive o si fa qualcosa soprattutto riferito ai bambini ci si pensi non bene ma benissimo, sarà che (probabilmente) sono figlio di quella generazione che ha ancora degli ideali, ma quando oggi ho letto questa notizia nel sito ufficiale dell’Inter ci sono rimasto di… sale:


(clicca sull’immagine per ingrandire)

Non tanto per i 40 gol rifilati al povero Pergocrema, non tanto perchè i ragazzini dovessero essere “fermati” o limitati nella loro superiorità per non infierire troppo, guai. Ho pochi punti fermi ma uno di questi è che i bambini devono esprimere e sfogare la loro vitalità, meglio su un campo da calcio piuttosto che in un vicolo. I bambini quindi, assolti per aver insonsapevolmente infierito (ma, ripeto, quella era una partita quindi ci stà) contro i poveri pulcini del Pergocrema. D’altra parte è possibile che loro non conoscano il senso del limite e le tecniche di sbeffeggiamento degli avversari.
Loro no, ma gli adulti, coloro che dovrebbero essere gli educatori dei giocatori, bè, loro si che dovrebbero essere dotati di qualità educative non vi pare?
Considerando tra l’altro che l’agenzia stampa ItalPress ha esaltato ancora di più la notizia “perchè la vittoria è stata ottenuta in trasferta” ritengo che forse a questa notizia sia stato dato un po’ troppa enfasi, non trovate?
Sarà anche la società che ha vinto lo scudetto dell’onestà (dei “meno peggio” dai, suona meglio!) ma sicuramente non vince quello della signorilità e della classe. Voi come la pensate?

[tags]Sport, calcio, inter[/tags]



Post attualmente letto 11.800 volte

Post simili:

41 Commenti a “Inter, dopo quello dell’onestà arriva lo scudetto del cattivo gusto”

  • mi sa che non ci bada nessuno chit
    la gente è abituata solo al risultato oramai…..

  • Hai mai assistito a una partita di calcio tra bambini? I genitori tifano in modo aggressivo, urlando consigli ai propri pargoli affatto sportivi, anzi, pure invettive incredibili. Io una volta ho assistito e sono rimasta scioccata da questi cosidetti “genitori”. 😯
    Baciotti 🙂

  • ma sono bambini, adesso ci mettiamo a criticare anche i bambini? Ma lasciamoli divertire. Io da piccolo volevo vincere sempre per 100 a 0, purtroppo non ci riuscivo mai.

  • So ragazzi so ragazzi…. hanno solo 10 anni non credo ci fosse cattiveria ma solo voglia di fare tanti ma tantissimi gol

  • non farmi parlare…non sono esattamente filo-interista…

  • fabio:

    …Li aspettiamo il 4 Novembre a Torino…e li come sempre successo se la faranno nei calzoncini….tra parentesi l’inter primavera prende sempre skiaffi dai parietà Bianconeri!!!!
    LI ODIO, gl’ INTERTRISTI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! 😈

  • Ale:

    Ma stiamo scherzando vero? Scommetto quello che volete che se fossero stati i pulcini della juve (o rube, che dir si voglia) o del bbilan non si sarebbe gridato allo “scandalo”…ma fatemi il piacere! E’ solo una partita di ragazzini…la bocca ogni tanto chiudetela, non apritela solo per darle aria…
    FORZA INTER FOREVER!

  • Chit:

    @Artemisia65: io invece oltre alla sostanza guardo anche la forma…

    @Dolcelei: ci ho partecipato come bambino e ci ho assistito dopo (da zio) alle partite dei bambini. Va da se che qui non si tratta dei genitori ma di chi gestisce il sito e di coloro di cui è il sito (Semmai)

    @liborio: per favore LEGGI BENE, “bambini assolti”! 😉

    @Rockpoeta: infatti mi sembra sia scritto chiaro e tondo che secondo me IL DISCORSO NON E’ IL RISULTATO MA IL MODO IN CUI E’ DATA LA NOTIZIA!

    @Captain’s Charisma: siamo in due mi sa…

    @Fabio: si fanno odiare volentieri da tanti…

    @Ale: preferisco non commentare uno che mi scrive “chiudete la bocca” e che non ha capito una mazza del post!

  • so ragazzini, so ragazzini. Stiamo discutendo di bambini di 10 anni 😀 🙂 scusatemi ma a me scappa da ride 😀

  • io non so niente ma al di lá dell’ Inter, penso che ci sono bambini e figli di genitori.
    Ciao! 8)

  • Chit:

    @liborio: forse se invece di leggere a righe alterni leggi il post BENE, e ci ragioni capirai che i soggetti sono altri e NON I BAMBINI :mrgreen:

  • Zanna:

    siete ridicoli..io mi chiedo come sia possibile scatenare una polemica su questa notizia..la verità é che l’Inter sta antipatica ai piu,visto che ora inizia a far paura e ci si sta rendendo conto che può aprire un ciclo..ed ogni piu piccola scemenza (come questa) la si strumentalizza per andarle contro..ripeto, siete RIDICOLI

  • Chit:

    @LaGuressa: qua non si parla nè degli uni nè degli altri veramente… 😳

    @Zanna: nessuna polemica, io, ma semplicemente la constatazione di UN FATTO! La polemica la vedete Voi, forse si chiama “coda di paglia”? 🙄

  • X Liborio:

    X Liborio:

    il tuo commento non vale perche sei interista e non sei capace si essere obiettivo…difenderesti un interista anche se fosse un assassino..quindi fai meglio a stare zitto!
    da piccoli si gioca a calcio per fare sport e per educare i bambini…a te da piccolo è andata male e l’obbiettivo del post è quello di criticarte il comportamento degli adulti e non quello dei bambini… leggi il post piu di una volta poi conta fino a 10 e se poi ce la fai cerca di non fare l’interista cieco!!!!

    Andrea

  • Andrea, ti sei qualificato da solo. Guarda che siete voi della juve che difendente ad oltranza la mafia della triade. Chit ho letto e ho riletto e ti confermo che i bambini vanno lasciati liberi di divertirsi, so bambini, Chit, bambini!

  • Chit non è che ti sei travestito da Andrea? Il dubbio inizia ad insinuarsi 😛 😛 😛 ❓ ❓ ❓ 💡 😆

  • madmax73:

    Parlo da ex calciatore e allenatore di scuola calcio: il risultato a quell’età non conta, conto solo l’educazione che viene data. I miei allenatori, così come me, mi hanno sempre insegnato che non è mai giusto umiliare gli avversari, perchè un giorno potrebbe toccare anche a te: bhè vi assicuro che queste cose è molto più difficile farle capire ai genitori che ai figli che si divertono. Purtroppo in questa società conto solo l’arrivare, i veri valori sono morti e sepolti da tempo. In quanto a stile l’INTER si commenta da sola, dal gesto dell’ombrello del presidente alle continue lamentele dell’allenatore…

  • Ciccio:

    Andrea il tuo commento si qualifica da solo, tu invece difendi la mafia della triade e le vittorie fasulle della tua juve, e poi perchè non ti firmi con il tuo vero nome, ovvero Chit? 😛 ❓ ❗ 💡 👿

  • mah
    e mi pare che chit scriva in italiano corretto eh
    ma porca miseria, il post lo volete leggere si o no?
    e chi sta parlando dei ragazzini?
    ma chi?????
    io sinceramente tutto sto livore x un post legittimo non riesco a capirlo

  • p.s. scusa l’invasione hihihi
    ma perchè da te non si vede + il mio amato avatar?
    🙁

  • Ed:

    La penso proprio come te.

  • Evidentemente quella squadra ha dei pessimi dirigenti…

  • Chit:

    @tutti: come consigliato da Artemisia65 (grazie!), per favore, LEGGETE IL POST TUTTO e CERCATE DI CAPIRE IL SENSO! Grazie

    @Ciccio: quello che hai scritto lo lascio pubblicato perchè da solo vale più di mille ‘repliche’ o commenti. Semplicemente NON HAI CAPITO UNA MAZZA!? Riguardo a come mi firmo, con rispetto parlando e come diceva quella pubblicità… sono fatti miei!! … Ciccio!!! :mrgreen:

  • Chit:

    @liborio: a Libò,mi hai letto e riletto (dici) ma continui a non capire l’italiano, jè GRAVE! 😯
    p.s. non insinuarti dubbi superflui che non è il caso. Se vuoi ti dò la mail di Andrea, la mia ce l’hai, insomma…. pensi di riuscire a capire se sono la stessa persona o no? 🙄 😉

  • Oby:

    Ma io dico solo che se gli italiani si interessassaro come si interessano del calcio anche di tutte le altre cose oggi probabilmente saremmo la nazione piú evoluta al mondo. 👿

  • Penso che sia il riflesso di una società che, soprattutto nel campo dell’educazione, spinge troppo alla competizione e molto poco alla solidarietà. Nello sport s’insegna come primo valore il rispetto dell’avversario, non la sua umiliazione. Quei bambini rischiano di diventare davvero i calciatori di oggi.

    Ehy, io sarò di un’altra generazione, ma ho ancora degli ideali 🙁

  • X Liborio:

    Caro Liborio io sono tifoso del Bologna e mi occupo di bambini che giocano a calcio..quindi non mi parlare di triade (che centra poi la triade in questa storia questo non si capisce!!! è l’ossessione degli interisti)…evidentemente rileggere piu volte il post non ti aiuta, ti consiglio di chiamare qualcuno li al tuo fianco farglielo leggere e poi farti spiegare il significato. Tra l’altro , a volte a livello professionistico, quando la superiorita è manifesta si arriva fino ad un certo punto e si decide di non infierire sugli avversari…a maggior ragione lo si dovrebbe fare a livello pulcini. l’occasione del 40-0 poteva essere una occasone per insegnare a dei bambini cosa e lo spirito dello sport..peccato per la occasione persa!!!
    Il bologna per mantenere i suoi bilanci è finita in serie B, mentra l’onesta inter e in serie A…cavolo, sei totalmente cieco da non vedere che il comportamento della vostra societa in questi anni ( falsi in bilancio, comprare giocatori a suon di milioni, ingaggi stratosferici, etc..) ha fatto un sacco di danni alle altre societa, forse non quuanto quello che ha fatto moggi, pero sicurmente abbastanza per dire che moratti e chi gli sta dietro altro non è che gentaglia…come chi la difende!!!!!

    Andrea e non chit…

  • che dire di più, la notizia si commenta da sé. l’avevo vista stamattina in prima pagina sulla Stampa e mi era venuta una tale tristezza… però è strano, mi aspettavo di vedere moratti con il pullman in piazza duomo a sbandierare…

  • Chit:

    @andrea: grazie della precisazione 😉

    @giacomo: grazie della precisazione sul tuo blog dei quotidiani dov’è comparsa la notizia… consiglierò la lettura di quelli anzichè del post. Evidentemente non sono stato troppo chiaro … 😕

  • flo:

    Pardon, non ci capisco assolutamente nulla di calcio!
    🙄

  • eddy:

    d’accordo con te carissimo, e infatti la parola tifosi neanche mi è passato per la mente di scriverla, una vergona davvero. e poi fanno quello che vogliono e mi chiedo come sia possibile…..per quel che riguarda il tuo post, beh mi vieni solo da dire, che da bambino bisogna solo divertirsi, no stravincere. au revoir

  • Bhè poverini, non sono mica abituati a vincere:-)
    In riferimento al tuo commento sul mio blog: grazieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  • Loredana:

    Per il principino abbiamo scelto una squadra dove fosse più importante giocare che vincere, e siamo soddisfatti della scelta.
    E’ capitato anche a loro di vincere 10 a 0 o di perdere 10 a 0. Sono più felici quando vincono, ma fuori dal campo si buttano sulle merende insieme ai loro avversari e non ci pensano granchè
    Se i calciatori ed i dirigenti crescessero tutti così il mondo del calcio sarebbe migliore, io penso.
    C’è poco da offendersi o polemizzare: sono ragazzini, appunto!
    Cominciamo ad insegnare il rispetto fin da piccoli, forse da grandi saluteranno e diranno grazie e per piacere, sarebbe già tanto…

    Io finta? no no tonta davvero, o forse distratta, non so…
    L

  • Un articolo del genere forse dai bambini non verrà letto, ma i genitori se ne vanteranno per mesi, instillando ai loro figli l’idea che l’importante non è vincere ma strafare. Forse è in questo l’errore da cui nasce poi l’idea di sport non come sana competizione ma di lotta all’ultimo sangue. Comunque ho visto e letto di molto peggio. 😉

  • kit:

    da quando sei iscritto alla newsletter dell’inter 😛

  • Non commento il post sull’inter, ma scrivo qui per ringraziarti delle tue parole sul mio blog, mi fanno molto piacere, grazie :))

  • Si Chit, ha ragione, sono uscita dal tema..non so perchè mi venuta in mente questa cosa. Bacioni e buona giornata 😀 😛

  • ahi ahi, mi sa che hai sollevato un bel vespaio…a parlar di tasse e calcio non sai mai dove si va a finire, qui da noi!! comunque, concordo nel dire che c’è stata troppa enfasi nel dar notizia del record. fosse stata solo presa come curiosità o nota a margine… ma, tu ben sai, che se c’entra il calcio, se ne fa subito questione nazionale… e mi immedesimo anche dalla parte dei ragazzini del pergocrema: di solito, anch’io ero seduto sempre dalla parte dei vinti (ma il record negativo, che io mi ricordi, era un 11/12 a poco…)

  • dimenticavo: forza juve!!! (giusto per non dare altro spazio ad altre polemiche.. 😉 :mrgreen: )

  • Scusa chit ma con un presidente come Moratti mi vieni a parlare di signorilità ? ma per favore … non parlo di gioco che quello si vede sul campo ma in quanto a dichiarazioni a dir poco imbarazzanti ( per i tifosi come ad esempio MisterN) … c’è da nascondersi

  • nell’unica esperienza d’insegnamento alle scuole elementari mi capitò di arbitrare una partita tra bambini di due scuole, quando non assegnai un rigore, alla scuadra che vinceva già 8 a 0 a metà primo tempo sono stato quasi linciato dai genitori della squadra “defraudata”

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…