Categorie
Archivi

La Russa e il cancro

Credo che compito dei blog sia anche quello di divulgare notizie “scomode” che magari altri media occultano o ‘dimenticano’. Per quel che mi è stato possibile ho verificato questa notizia segnalatami da un amico che studia all’estero  (e oggi ripresa da Repubblica) e in base a come interpreto la funzione dei blog  leggo, riporto.

Se veramente così è andata (e da quel che mi è dato a sapere al momento non ho motivo di credere diversamente), credo siano persone come l’Onorevole La Russa il vero cancro del nostro Paese. Questa malattia è una brutta bestia, grazie alla scienza ed alla ricerca, non sicuramente quella (non) fatta con i soldi del “suo” governo!, oggi è un po’ meno incurabile di un tempo anche se c’è ancora molto da lavorare.

Ma sono un signore (almeno confronto a gente come lui) e non gli rendo l’augurio, no. Primo perchè penso di essere un po’ più educato e secondo perchè di certe malattie e della gente che ci lotta giornalmente contro e di chi gli sta vicino, io,  ho rispetto. E, soprattutto, non sono nè ignorante, nè fascista!

Ore 17.00: ricevo e pubblico l’invito a chiedere all’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (Airc) una presa di posizione decisa affinché esorti il Ministro a fornire una spiegazione chiara, dissipando quella che si prefigurerebbe come la grave macchia di un’offesa personale nei confronti delle numerose persone afflitte da questo male.

Inviamo pertanto, e vi invitiamo a farlo, la richiesta all’Airc. Potete farlo compilando il form che troverete nel seguente link. Grazie.

airc-larussa7df2-2ea38

[tags]italia,attualità,la russa,cancro,malattie,ricerca,educazione[/tags]

 



Post attualmente letto 8.911 volte

Post simili:

22 Commenti a “La Russa e il cancro”

  • La Russa e il cancro…

    Fatico a trovare le parole per riassumere il contenuto del post. Per quel che mi è stato possibile, via email, ho verificato l’episodio increscioso e pare effettivamente vero. Siccome credo pochi o nessuno ne parlerà mi permetto di farlo io….

  • La Russa e il cancro (altrui)…

    Fatico a trovare le parole per riassumere il contenuto del post. Per quel che mi è stato possibile, via email, ho verificato l’episodio increscioso e pare effettivamente vero. Siccome credo pochi o nessuno ne parlerà mi permetto di farlo io…

  • Tu sei un signore, io no.

    Il cancro che s’è portato via mio nonno, avrebbe dovuto portarsi via La Russa.

    Ma forse certa genta fa schifo anche al cancro.

  • Evidentemente lo status di ministro non da di diritto un intelligenza e una sensibilità superiori alla norma..

  • Purtroppo c’è una parte politica che non prevede il dissenso: fermamente convinti che qualsiasi cosa facciano è giusta e sacrosanta, non contemplano la possibilità che il loro operato non sia condiviso da tutti.
    Il Ministro La Russa – che, con il caratterino che ha, è la persona più sbagliata al Ministero della Difesa (pensate se un giorno si alza con la luna di traverso e dichiara guerra all’odiata Russia bolscevica!!!)- aggiunge a questo diffuso atteggiamento una forte componente di maleducazione.
    Ai contestatori al Columbus Day ha gridato “pedofili”: la caratura del personaggio è questa…

  • Il problema non è cosa abbia detto La Russa a tizio. Il problema è che un giornale pubblichi una notizia così senza alcuna prova. In tal modo ovviamente chi è di sinistra si indigna, chi è di destra o magari anche quella gran fetta che non prende posizioni decise, pensa: “però, guarda un po’ a cosa si aggrappa l’opposizione pur di screditare l’avversario politico” (perchè sappiamo che La Repubblica proprio di destra non è).
    Trovo quindi tali notizie più utili ai sostenitori di La Russa che ai suoi detrattori.

  • Chit:

    @Sciuscia: conoscendolo (seppur indirettamente) non mi sento di augurarlo a nessuno, a prescindere dalla “persona” che l’ha chiamato in causa!
    @duhangst: confermo (qualora ne avessimo ancora bisogno)
    @Luigi: che non brilli di acume e sensibilità mi sembra ormai dimostrato… Comunque, benvenuto in questo blog!? 😉
    @romano: se così è andata, confermo!
    @Giulio GMDB©: fermo restando il condizionale (dovuto al fatto che più di una mail in mano non ho, ma d’altra parte non sono un giornalista di professione) rimane il fatto che non riesco a vedere la maleducazione “utile” a nessuno! Se poi invece dovesse essere come scrivi tu, allora è l’ulteriore conferma che viviamo in un Paese di merda! (passami il francesismo)

  • Si qualifica per quel che è, un fascista prepotente.

  • ACh - the brother:

    Io ci sono passato.
    Anche se ci ho rimesso una gamba, mi è andata bene. di lusso.
    Però, credetemi, è stato duro uscirne.
    E siccome so di cosa parlo e so cosa ho provato, mai e poi mai potrei augurare a qualcuno di trovarsi a dover affrontare una simile circostanza.
    Non lo farò mai, come non l’ho mai fatto.

    La notizia è quello che è; piena di condizionali, di forse e di se.
    Tuttavia se un mezzo di comunicazione decide di rendere pubbllica una notizia, se ne assume la responsabilità, la quale, almeno fino ad oggi, non è di destra né di sinistra.
    All’epoca del golpe di pinochet diversi sostenevano che dietro ci fosse la mano degli Stati Uniti. Chiaramente furono tacciati di essere comunisti, sicuramente sul libro paga di mosca, e pertanto si trattava di balle di propaganda.
    Oggi in molti, anche non comunisti, non sono più tanto convinti che i militari cileni abbiano fatto tutto da soli.
    Il tempo (forse) ci dirà se La russa come il Bruto di Shakespeare, era o meno “un uomo d’onore”.
    Idem dicasi per il giornale che ha pubblicato la notizia.

  • Chit:

    @alberto: lo so, lo conosciamo, ma questa non mi sentivo di fargliela passare.
    @ACh – the brother: quel che ho potuto fare (scrivere ad uno dei due ragazzi che hanno firmato la lettera) l’ho fatto ed ho ricevuto, ahimè, conferma degli accadimenti. Adesso attendiamo una dichiarazione del ministro che d’accordo con altri blogger abbiamo sollecitato direttamente all’Airc.

  • Dopo che il suo collega di governo ha mandato la sinistra a “morì ammazzata”, lui si è premurato di indicare come.
    Gentaglia.

  • Chit, questo mica ce l’ha imposto l’ONU, è stato votato e quindi vuol dire che di quelli come lui in giro è pieno

  • Chit:

    @mauro: il popolo che la pensa diversamente da loro sentitamente “ringrazia”!
    @Oscar Ferrari: sicuramente di teste di ca… in Italia c’è una folta rappresentanza… 🙄


  • .


    Lo spazio tra il virgolettato rappresenta il cervello di La Russa, il puntino e’ l’unico neurone che gira all’interno dello stesso e che giustifica il fatto che ne sia dotato!

  • ACh - the brother:

    @ Oscar Ferrari: forse è ancora peggio se pensi che non è stato votato, bensì nominato dal partito …

  • Da lui me l’aspetto un frasario simile… da malata non riesco nemmeno più ad indignarmi. 🙁

  • Chit:

    @nadiaflavio: credo ci sia un puntino di troppo nella tua raffigurazione del cervello di La Russa…
    @Tisbe: ti capisco benissimo ma non potevo lasciarla passare senza incazzarmi almeno un po’.

  • Vergognoso. Io sono sempre più allibito

    Piccola consolazione: hanno perso! 😈

    Io però un piccolo augurio a La Russa lo faccio: spero che escano al primo turno dalla Champions. E poi tanta salute invece per godersi altri anni di insuccessi sportivi 😈

    L’altro augurio sarebbe che lui e questo governo se ne andassero ma più che per una cattiveria verso di lui per un desiderio di aria più pulita da parte mia. Anche se in effettti il panorama politico é davvero desolante a 360°

  • Sono davvero senza parole. 😥

  • Chit:

    @Rockpoeta: io non vedo ‘consolazioni’ possibili contro l’ignoranza, l’unica sarebbe vederla “sconfitta” ma con personaggi così la vedo dura.
    @amatamari: lo siamo almeno in due…

  • […] po’ “a pelle”… un po’ per manifesta “insensibilità”… e molto di più per manifesta incapacità di gestire il ministero a lui affidato fino ad […]

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…