Categorie
Archivi

La verità del capitano Ultimo

In questi giorni si parla molto di mafia ed è dell’altra settimana la notizia della prossima messa in onda su Canale 5 della fiction ‘Il Capo dei Capi‘ sulla cattura di Totò Riina. La sceneggiatura è basata su un libro di Attilio Bolzoni, uno degli accusatori del capitano Ultimo, colui che davanti ai giudici dichiarò di “non potersi esprimere perchè non ricordava niente e voleva proteggere le sue fonti”. Evidentemente, dietro lauto compenso, gli è tornata la memoria e oggi riesce ad infischiarsene delle sue fonti.

Il 3 maggio c’è stata la replica del capitano Ultimo, ripresa ieri da alcuni siti vista la non troppa importanza data al tempo alle sue dichiarazioni. La querelle di base nasce dalle insinuazioni fatte da taluni personaggi circa il merito e le modalità dell’arresto del boss, sostenendo che non fu un lavoro di intelligence bensì un patto con Provenzano a consegnarlo alla giustizia. A sostenere questa tesi Claudio Fava, il parlamentare europeo figlio di Poppo Fava, che e’ tra le firme della sceneggiatura… guarda caso…

“E’ davvero giunto il tempo – aggiunge Ultimo – di ribellarsi alla dittatura di una certa antimafia di salotto e di potere che, invece di attaccare i criminali, offende e sovraespone quelli che hanno rischiato e rischiano la propria vita per combattere la mafia sulla strada, lontano dai soldi e dai privilegi. Al dottor Fava, con amarezza, si chiede che provi se non a rispettare, almeno a non insultare quelle persone che esponendosi personalmente hanno lottato con purezza contro gli assassini di suo padre”. (ANSA)

A carico del capitano Ultimo, direttamente o indirettamente, ricordo che sono tuttora pendenti ben 4 processi.

Credo che oltre al doveroso ricordo di figure come quelle di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e i ragazzi delle loro scorte tragicamente e vigliaccamente assassinati, sia nostro preciso dovere di cittadini difendere la memoria e l’operato di chi ancora oggi tenta di combattere la mafia e le sue infiltrazioni.

Per una volta ricordiamoci dei morti ma… non dimentichiamo i vivi!!

Fonte notizia: censurati.it



Post attualmente letto 5.949 volte

Post simili:

19 Commenti a “La verità del capitano Ultimo”

  • sarebbe il caso di ribellarsi a tutto ciò che è da salotto…

  • hai ragione chit ma stato e mafia ad alti livello non sono la stessa cosa ?
    ciao giulio

  • Chit:

    @FulviaLeopardi: concordo, da dove cominciamo? 🙄

    @Giulio: si però finchè non fondano il partito “Forza Mafia” o “Mafia Nostra” io continuo a combatterle entrambe :mrgreen:

  • linkato…
    peace and love :mrgreen:

  • Chit:

    @Batsceba: Peace & Love SEMPRE :mrgreen:
    Grazie del link 😉

  • flo:

    Mi sa che ormai l’abbiamo visto tutti almeno un paio di volte il capitano Ultimo, cos’altro volete che si dica…

    Ps: ciao Chit 😉

  • Volevo ringraziarti per avermi ricordato quelle parole di Ligabue.
    Spero tu stia bene.

    Un forte abbraccio!

  • Chit:

    @flo: senza parole… può andare bene, ci siamo capiti 😉

    @Laura: le parole sono del Liga ma lo penso anch’io. Grazie a te del passaggio 🙂

  • Oby:

    In Italia ovviamente diventi qualcuno quando sei un martire.

  • dai blog dove si fa salotto :mrgreen:

  • E non scordiamoci che paga che hanno
    queste persone che combattono mafia,terrorismo,
    brigate rosse…e rischiano la vita
    per il nostro Paese!!
    Io ci manderei tutti quelli seduti dietro le
    scrivanie per quella miseria 👿

  • Chit:

    @Oby: non è poi tanto bello tutto “questo” però?!

    @FulviaLeopardi: tipo questo?! :mrgreen:

    @Laura: tu mandali tanto… loro mica ci vanno poi 🙄

  • Io ho sempre avuto una grande stima e ammirazione per Falcone, Borsellino e tutte le persone che hanno lavorato con loro contro la mafia. Se non fosse per il loro lavoro non sapremmo nulla della mafia, non avremmo nè leggi, ne indagini e men che meno documenti. Ho sempre studiato il “fenomeno” mafia perchè mi interessa molto e Mafia e Stato Italiano sono sempre andati a braccetto dai tempi dello sbarco americano in sicilia durante la guerra. Un patto con Provenzano? Può essere! C’è anche da dire che sono stati davvero tempestivi dopo la morte di Borsellino a “scovare” un latitante come Riina cercato da oltre 20 anni e mai uscito, non solo dall’Italia, ma nemmeno dal paese dove ha sempre vissuto. Sin da allora ho sempre avuto la sensazione che avessero sempre saputo dove fosse, caduta la prima repubblica sono caduti tutti mafiosi compresi… magicamente!

  • saluti da responsabile per la sardegna di http://www.censurati.it

  • Chit:

    @Giorgia: sicuramente una ricostruzione molto credibile 😳

    @giuseppe scano: grazie del passaggio e complimenti per il bel lavoro che fate 😉

  • grazie per essere state tra le rarissime persone che hanno ripreso le dichiarazioni di Ultimo all’ANSA. Vorrei precisare che non ci sono 4 procedimenti pendenti, ma 4 processi, che è diverso. Da parte di Cosa Nostra, da parte della Stampa, da parte dell’Arma che l’ha punito e quello del tribunale da cui è stato ASSOLTO.
    Credo che fra non molto saranno altri a dover dimostrare la propria innocenza e buona fede, nelle accuse fatte.
    Datemi un po’ di tempo, e avrete tutto quello che serve.
    Saluti a tutti
    antonella

  • Chit:

    @antonella: doveroso omaggio a chi la mafia la combatte sul serio, per persone come Ultimo in questo blog ci sarà sempre uno spazio.
    Grazie a te del passaggio 😉

  • silvana:

    chit ma t kiami francesco?? per curiosità

  • Chit:

    @silvana: no, Claudio 🙄

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…