Categorie
Archivi

Levi-Prodi: ne parlo ora e poi BASTA!

Probabilmente con questo post non mi farò molti “amici”, qualcuno di quelli che ho se la prenderà e non tornerà più a trovarmi e questo sarà l’inizio della fine del blog di chit ma c’è un limite a tutto!

Ci risiamo: il Sig. Grillo (se non ricordo male, comunque centra anche stavolta!) ha pubblicato un post su un Disegno di Legge che prevede l’iscrizione per coloro che hanno un blog al registro degli Editori al ROC e il pagamento di una tassa equiparando lo stesso ad un giornale. Tale DDL prende il nome di Levi-Prodi e se andate su google (cartina di tornasole della diffusione di ogni argomento) e fate una ricerca in 3 giorni sono state create la bellezza di 458.000 voci (Mascia Ferri ne ha solamente 114.000!?). Ma mi domando e chiedo, Vi sembra normale questo??? 
Ok che in America anni fa un’attore è stato eletto Presidente, però non possiamo mica scegliere un comico come nuovo Messia non trovate?

Alzi la mano chi di Voi s’è stampato e (soprattutto) letto la legge… sono venti pallosissime pagine, ultimate le quali ho piegato i fogli a metà, strappato i suddetti e cestinati forte del fatto che comunque:
– un DDL su 4,5 completa il suo iter parlamentare diventando Legge;
– un DDL su 12 arriva al termine così com’è stato presentato (quindi sarà rettificato e “limato”);
– esiste la scappatoia di spostarsi su server stranieri (estoni o scandinavi mi hanno consigliato) e lì  gridare “tana”!

Quindi, blogger d’Italia, rimettere le pistole nelle fondine, evitate di far nascere petizioni come funghi tanto da non capire più quale firmare e, soprattutto, dormite tranquilli perchè checchè un comico la presenti come “una catastrofe”, per grave che sia il fatto, credo che esistano priorità ben più grosse in Italia.

Detto questo, per quel che mi riguarda, il Sig. Grillo può tornare a fare il comico e la rete può farsi un sano e bel esame di coscienza e ricominciare ad usare il PROPRIO di cervello!!

[tags]italia, blogosfera, levi-prodi, beppe grillo, media, leggi[/tags]



Post attualmente letto 13.174 volte

Post simili:

38 Commenti a “Levi-Prodi: ne parlo ora e poi BASTA!”

  • vorrei dirti che ti amo per questo post..ma forse potresti considerarlo eccessivo. quindi ti applaudo e basta 😀

  • Io lì per lì mi sono indignata, poi “nessun nome” mi ha fatto un discorso molto simile al tuo. E non ci ho pensato più. Ciao bello, ti mando un email per segnalarti un’iniziativa a cui ho partecipato, se ti va di leggere il mio intervento. Baci 😀

  • il tuo discorso non fà una grinza e se esce fuori dal coro non temere nemici,la verità è interesse di tutti…chi vuol cogliere colga…

  • Dico la mia. Questa legge secondo una recente dichiarazione del Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni doveva chiarire proprio la definizione di “prodotto editoriale” in modo da evitare casi come quello del Tribunale di Aosta del 26/05/2006 che aveva già equiparato un blogger al direttore responsabile di una testata registrata, ma invece hanno peggiorato la legge esistente. Poi adesso il Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni ha detto:

    “L’allarme lanciato da Beppe Grillo e ripreso da molti commenti al mio blog è giustificato, scrive Gentiloni, aggiungendo che la correzione è necessaria perché la norma in questione non è chiara e lascia spazio a interpretazioni assurde e restrittive.”

    Infine voglio fare notare che Beppe Grillo nel suo post cita Repubblica e quindi non è il solo e neanche il primo ad avere criticato questo Ddl.

    Cmq ho apprezzato questo ultimo intervento del Ministro delle Comunicazioni Paolo Gentiloni e spero che questa brutta figura serva da esempio e che ora facciano una legge che chiarisca bene cosa si intende per “prodotto editoriale”.

    Ciao e buona serata

  • […] ora, come spesso faccio, vi rimando da CHIT. Che ha ragione solo che oramai anche il sospetto di poter subire una privazione, visto che di […]

  • Chit:

    @zombolina: dillo dillo pure, non so quanti lo faranno 😳 😉

    @Alianora: vado a leggere …

    @Giuseppe T.: credo che le ‘brutte figure’ non finiranno 🙄

  • Carissimo Chit, hai diritto di dire la tua idea senza pensare di far felici tutti. Questa legge,(speriamo non passi)è una vera vergogna!
    Buona settimana! ^_^ :mrgreen:

  • in effetti m’ero incazzato pure io. poi anche oggi alla radio ho sentito Gentiloni dire che in effetti per i blog niente cambierà

  • Ed:

    Tranquillo, Chit, le amicizie non si perdono per così poco, ma per essere precisi l’allarme era partito da Punto Informatico e da Repubblica.
    E come te e pochi altri non mi sono “spaventato” più del dovuto. Tanto più che (pare) sotto sotto il DDL prevede di finanziare i quotidiani online, come quelli cartacei.

  • Non lo sopporto Grillo e ho detto tutto

  • E perchè dovresti perdere dei lettori :mrgreen: ? Se ci sono idee differenti sul web è un bene 😉
    Io alzo la mano perchè me li sono stampati tutti e li ho ancora qui davanti a me 😀
    Concordo con i tre punti da te evidenziati ma è una magra consolazione a mio parere andare su un hosting all’estero se passasse questo ddl, significherebbe che come al solito siamo il solito paese retrogrado. Quando si parla nell’art 7 di questo ddl di attività editoriale su internet con l’iscrizione al ROC, la mia domanda sorge spontanea: A chi ci si riferisce? Non certo a Repubblica, Libero, Corriere della Sera e simili perchè sono già iscritti al ROC visto che sono a tutti gli effetti testate giornalistiche che pubblicano quotidianamente su carta stampata. In questo ddl non si chiarisce ciò che è “Prodotto editoriale” si fa riferimento a “qualsiasi prodotto contraddistinto da finalità di informazione, divulgazione, intrattenimento che sia destinato alla pubblicazione” e tra l’altro aggiunge “quale che ne siano la forma nella quale esso è realizzato e il mezzo con il quale viene diffuso” perciò lascia spazio a varie interpretazioni. L’unica cosa specificata è che non sono prodotti editoriali quelli che sono destinati alla formazione aziendale. Forse su questo punto potevano aggiungere dell’altro per creare delle linee guida ben precise. Mi sembra tutto molto vago e liberamente interpretabile.

  • PS: Chit permettimi di fare un esempio
    questo è il portale che ho sui cani
    http://www.specialdogscanispeciali.com/cms/index.php
    che ha rubriche a cui le persone scrivono con personale qualificato che risponde, faccio informazione cinofila, non vendo nulla e non si richiede nessun contributo a chi scrive così come non è pagata nessuna delle persone che rispondono nelle varie rubriche. A parte i banner di pubblicità di google e simili si può dire tutto tranne che sia un sito a scopo di lucro… questo è o non è un prodotto che secondo questo ddl dovrebbe iscriversi al ROC?
    Da ciò che ho letto sì, poi non sono un avvocato e potrei sbagliare ma potrebbe tranquillamente rientrare nel ddl.
    A presto :mrgreen: !!!

  • Sono stato lontano dal web per una settimana e mi sono risparmiato per fortuna le comari che inveiscono contro quel poveretto di sotto segretario che nemmeno sa cosa siano i blog e la rincorsa al video del vandalo della fontana…
    Non sarebbe passata mai quella legge, anche senza l’intervento di grillo.

  • Chit:

    @Dolcelei: appunto perchè DEMENZIALE non può passare!

    @enrico: non sarebbe cambiato comunque…

    @Ed: che dici? ci scappa il finanziamento per il blog? 😀

    @barbara: siamo in due, io ci aggiungo anche quello che lo scimmiottano beotamente ….

    @giorgia: hai detto tutto tu!? 😕

    @Rchard Gekko: concordo appieno!

  • Io proprio perché non ho avuto tempo di leggere nel dettaglio, ho evitato a grandi falcate l’argomento…

  • Nei vari commenti fatti in giro, io ho subito detto che di questo DL se se sapeva ancora troppo poco e sembrava destinato a sgonfiarsi da solo.
    Ho anche detto che più che un attacco ai blog e alla libertà d’informazione (!), mi sembrava l’ennesimo esempio di legge italiana mal scritta sulla quale si sarebbe dovuto rimettere le mani.
    Come vedi, non divergiamo di molto!

  • ma… Grillo mi sta sulle palle…
    è incoerente e saccente… due cose che non mi piacciono anche se dice (a volte) cose giuste!
    io sono solo incavolata nera che per colpa sua (SIIII) ora io non so se posso continuare a scrivere le mie cazzate (MIE) su internet!!!
    😥

  • flo:

    Chit, sono d’accordo per quanto riguarda il discorso su Grillo, non sono una sua “seguace” perchè preferisco pensare con la mia testolina, però ci tengo a precisare che la paternità di questo “allarme” non è di Beppe Grillo, bensì del signor Valentino Spataro, esperto di diritto che scrive sul sito Civile.it.
    Beppe Grillo ha solo riportato quello che in Rete era già rimbalzato di sito in sito fino al Punto Informatico e poi di blog in blog.

  • Chit, la penso esattamente come te e già domenica scorsa avevo scritto il mio pensiero in un commento ad un post di una blogger allarmata (una dei tanti). E inevitabilmente sono stata sfiorata da quest’altra riflessione: “chissà cosa bolle in pentola di VERAMENTE grave e importante, tanto da voler deviare l’attenzione del popolo, e soprattutto del popolo della rete, verso altre questioni che sono solo fuffa???”
    Ma io sono affetta dalla “sindrome delle cospirazioni”, quindi non dare troppo peso a questa riflessione!!! 😉

  • Io sono d’accordo con te sul fatto che la cosa si sgonfierà da sola (ci sono già i primi segnali e a quanto pare era una cosa troppo generica che prevedeva già modifiche a priori) però non mi sembra sbagliato mettere le mani avanti… fosse stata una cosa seria, sarebbe comunque stata grave. Il popolo della rete si è fatto sentire chi di dovere ha già chiesto scusa.
    Però continuo a non capire tutto questo rancore verso Grillo. Ha detto la sua, l’ha fatto con i suoi soliti strumenti esagerati e populisti perché è un comico, sembra quasi che spaventi tanta rabbia gli si getta addosso. Se non se ne continuasse a parlare, anche Grillo si sarebbe già sgonfiato… prima piaceva tanto ai blogger mi pare…

  • Ciao Chit.Per prima cosa ti volevo dire che chi considera Grillo un Messia sbaglia.E te lo dice uno che ha scritto bene su Grillo anche se ritengo poco serio considerarlo un futuro politico.Detto ciò, vvolevo ribadire che gente come Grillo ci deve far riflettere su quello che stanno combinando questi politicanti corrotti nel nostro paese.Se lo dice Grillo,Tizio,o Caio poco importa…..
    Qui c’è un paese allo sbando, dove la gente non arriva più a fine mese,si impicca perchè non può pagare il mutuo,i magistrati fanno i politici e i politici i magistrati (o i loro mandanti) e chi più ne ha più ne metta.
    Dunque,cerchiamo di capire che, intanto questa classe va azzerata,e dopo cominciamo a discutere di politica in base alle nostre singole posizioni!!!!
    Un saluto 🙁

  • Sottoscrivo Ed in pieno.

    Aggiungo che cmq il tutto forse si è sgonfiato. Però forse allarmarsi un attimo prima di essere fregati è più salutare no?

    PS: non perdi certo un amico per avere un’opinione diversa dalla sua :mrgreen:

  • Chit:

    @Signor Ponza: saggia scelta, l’avrei fatto anch’io non avessi ricevuto 4 email di persone che mi chiedevano come mai non ne parlavo 😕

    @Franca: sarà l’età che ci porta ad essere più riflessivi dici?! 😉

    @curly: dormi tranquilla che vedrai che potrai continuare 😀

    @flo: il discorso è che se parla il Sig.Spataro lo leggerai tu e poche altre decine di persone con salus-granis, quell’altro lo leggono un tot di beoti!

    @minpepp: siamo in due ad avere questa sindrome mi sa…

    @guccia: io invece non ho nè voglia nè tempo di preoccuparmi per notizie per cui non vale la pena farlo! L’incazzarsi preventivamente non fa parte del mio stile di vita e neanche voglio che lo faccia in futuro. Voglio un’informazione corretta ed equilibrata (che NON C’E’).
    Dice che “risveglia le coscienze” ma in realtà altro non fa che tirare l’acqua al suo mulino, forse meno di altri, ma quello fa! Riguardo al fatto che Grillo piaccia ai blogger non lo metto in dubbio, vero è che c’è blogger e blogger e stai parlando con uno di quelli che sta dall’altra parte!

    @francesco: non credo che in Italia abbiamo bisogno ancora di capire sai, credo che occorra agire! E non mi sembra sia lui il “mezzo” per farlo…

    @Rockpoeta: tutto non doveva manco gonfiarsi se non fosse stato fatto il copia-e-incolla a prescindere!

  • purtroppo son poco documentato, ma da quello che ho letto sù e giù, posso ricavarne solo che molto probabilmente risulterà un altra farsa, non posso credere che avvenga quello che si prefigge, è immorale anche per chi sta al governo e fà i suoi interessi

  • Per quanto, dici che i politici siano meno attori degli stessi attori?

  • Ciao Chit, innanzi tutto tranquillo: se perdi degli amici per quello che hai scritto vuol dire che tanto amici non sono… 😉 per il resto solo 2 cose: come avevo già letto non so più dove e come riportato da Il blog della comunicazione politica http://comunicazionepolitica.splinder.com/post/14386812, quello che mi fa un po’ schifo (posso dirlo???) è che si firmano DDl senza leggerli (quindi mi sembra logico che ci si incavoli per le conseguenze senza leggerli..;) ) e che sia stato firmato all’unanimità…. E’ vero che ci sono molte e più cose serie da trattare però quando si parla di libertà di parola penso che prevenire sia sempre megliko che curare… anche a rischio, nello specifico caso!, di curare un raffreddore come una polmonite… Spero di essere riuscita a spiegarmi… 😳
    Un saluto, Lisa

  • Oby:

    Resta il fatto che i blogger sono il popolo della rete e mi pare quindi ovvio che una cosa che potenzialmente li minaccia abbia avuta una simile diffusione (ampia). Non credo assolutamente che tutto il polverone si sia alzato partendo da grillo, semmai partendo da chi ha proposto questa ddl.

  • Uno degli innumerevoli ultimi prestesti per distogliere l’attenzione… e poichè, in momenti di grande scontentezza qualsiasi novità trova facile attecchimento… ecco l’eroe Grillo. Mah!

  • anche io mi sono, decisamente, seccata per tutto l’allarmismo sbocciato esageratamente intorno a questa faccenda ridicola, però grillo mi sta simpatico, un po’ meno le “pecore non vedenti”. hai ragione: bisogna usare il proprio cervello!!!
    ah, a me, come lettrice, non mi perdi, sai?

  • Come potresti mai perdere i tuoi lettori ??!!
    Pensavo di essere una mosca bianca in questo mondo di “grillini” ma con piacere vedo che non mi sbaglio, neanche a me piace Grillo.
    Dopo aver letto la notizia su alcuni blog anche io mi ero un pò preoccupata, ma alla fine come dici anche tu la cosa si sgonfierà da sola.

  • Sul mio blog ne ho parlato e ho espresso le mie perplessità / dubbi a riguardo.. ammettendo subito di non aver letto il ddl perchè troppo lungo, infatti chiedevo delucidazioni..
    Grillo a parte, che ne ha parlato con toni come sempre irritanti, molte altre fonti hanno meso in evidenza la notizia.
    Ora, al di là di quel che succederà io credo che solo l’idea di intraprendere questa azione sia stata piuttosto inquietante.
    Certamente tutti noi blogger potremmo usare un server straniero, certo, ma sarebbe giusto?
    Non ti sentiresti un pò privato della libertà di espressione?
    Non ho idea di quali iniziative e petizioni siano state scritte, però sono sicura che, se questa cosa avesse dovuto rivelarsi concreta e vera, mi sarei impegnata anche io a firmare, ecc..
    Per fortuna ora sembra tutto a posto, però non si può negare che la notizia aveva dell’inquietante!
    Per il resto carissimo Chit, non perderai lettori solo perchè hai un parere diverso! Ci mancherebbe, il mondo è bello perchè vario.. e il confronto costruttivo è sempre buona cosa! 😉
    Un abbraccio

  • Chit:

    @Eccio: bravo nipote, così si ragiona!! 😉

    @FabioLetterario: “politici”? What’s this?? 🙄

    @Lisa72: il fatto che si mettano firme ad-minchiam non è grave ma gravissimo, concordo!

    @Oby: permettimi di dirti che non è assolutamente ovvio secondo me che si vada dietro beotamente a questo o quello senza azionare il cervello, anche se va di moda!

    @La Tela di Aracne
    : infatti, trovo molto più importante parlare di DeMagistris … 😕

    @remyna: contento di ritrovarti allora 😉

    @Serendipity: no no, non sei una mosca bianca tranquilla, anche in questo blog il Sig. Grillo non è molto popolare 😕

    @Chiara: tutto giusto, per carità ma, ribadisco, stiamo facendo processo e sentenza alle “intenzioni” di un DDL! Non ti pare un po’ superficiale come atteggiamento??

  • Ciao Chit,io sono una delle indignate e che ha fatto casino intorno a questa storia seguo Grillo ma non perché non uso la testa,anzi,semmai il contrario. (Per la verità non l’ho appresa dal blog di Grillo la notizia.) Comunque non è per questo tuo pensiero fuori dal coro e completamente in contrasto con il mio che ti farà uscire dal mio feed reader , anzi 😉
    Infine una dichiarazione ufficiale:non credo per niente alla buona fede dei ministri e non voglio Grillo come messia (don’t follow leaders) ma se non ci fosse qualcuno che fa casino in Italia vedi come staremmo messi 😥
    Alla prossima 😆

  • Chit:

    @silviakittys: invece io credo che più di gente che “faccia casino” (che ce n’è già molta) serve gente posata e con le idee chiare… 🙄

  • Sai già cosa penso di Grillo 00! quindi posso avere la domanda di riserva? 😛
    Ciao!

  • Sono venuta a conoscenza della proposta di legge da un’amica che me l’ha inviata via mail… mi sono presa pure il disturbo di leggerla tutta!
    L’ho trovata, come tante nostre leggi, farraginosa e poco chiara… ma alla fine sono giunta alla tua stessa conclusione: se i nostri blog dovessero essere equiparati ad una testa giornalistia (assurdo!!!) ci trasferiremo tutti su qualche server in capo al mondo… magari se sottrarremo spazio a qualche sito pedo-pornografico faremo anche una cosa giusta…

    Paola

  • sante parole,mamma quest’uomo!!!
    :mrgreen:

  • Non credo proprio che passi una cosa di questo genere, è assurda!
    Se al contrario ci obbligheranno ad iscriverci al ROC ti chiederò come e dove trasferirmi…
    Un bacione 😉

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…