Categorie
Archivi

LIBERO ma solo di dire cazzate

logolibero.png

Definire Libero un giornale credo sia un po’ come definire Milingo un santone, si vorrebbe anche ma per tanto che ci si sforzi non si riesce. A giustificazione di quanto dico basta il nome del suo direttore, tale sig. Feltri Vittorio che nel 2000 era pressochè disoccupato e fu salvato da una futura vita di stenti grazie all’opera pia di alcuni parlamentari (Martino e DeMichelis tra gli altri) che gli regalarono il “giocattolo” a norma di legge, tant’è che entrò a pieno diritto nella spartizione dei contributi per l’editoria prendendo un bel po’ di soldini. Libero nasce infatti come organo del Movimento Monarchico Italiano, a fine 2006 diventa una srl che poi viene affiancata da una ONLUS per figurare ‘fondazione’ e continuare a prendere i contributi. Questo non lo dico io ma lo dice una puntata di Report in cui il sig. Feltri, intervistato, fece tutt’altro che una bella figura.

Il sig. Feltri ha visto sull’autorevole settimanale ‘Chi‘ (non ridete!) delle foto di amici della famiglia Bertelli-Prada (NON berlusconiani, quindi komunisti!) che per salire su un jet privato usano un uomo come scalino. Io l’ho fatta vedere alla gatta e m’ha guardato malamente, il sig. Feltri invece ne ha partorito un bell’articolo da prima pagina intitolato i «Nuovi negrieri». L’articolo era talmente circostanziato e curato nei dettagli che nel pomeriggio di ieri la redazione di Libero era quasi riuscita a mettere una toppa alla vicenda porgendo delle scuse, ma in serata il buon Vittorio ha precisato di non sposare le scuse essendo la foto vera e quella di Prada solo un’interpretazione.

prima_pagina_libero

Pare purtroppo che al momento invece non sia ancora pervenuta nessuna lettera di spiegazioni, giustificazioni o chiarimento dei documenti e delle immagini provenienti da Auschwitz e zone limitrofe e… dispiace!! Ma di questo il sig. Feltri si guarda bene dal parlare perchè il suo giornale è Libero si, ma di dire solo cazzate!

Dopo il voto sono in corso dotte analisi del perchè l’Italia nelle urne si sia pronunciata in un certo senso. Io credo che, con tutto il rispetto, se viene dato valore e credibilità a pezzi-patacca di bassa macelleria giornalistica come questo bè… si può pensare che gli stessi credano anche a Berlusconi no?



Post attualmente letto 9.011 volte

Post simili:

27 Commenti a “LIBERO ma solo di dire cazzate”

  • susi:

    Sono d’accordissimo! non ci crederai ma ho appena finito di dare un’occhiata a “Libero”,e stavo proprio pensando, che la filosofia che segue il suddetto giornale è lo specchio di coloro che oggi sono alla guida di questo paese…
    aggiungo che non c’è chiaramente nemmeno un accenno all’aggressione omofobica di ieri a Roma contro il Circolo di Cultura omosessuale “Mario Mieli” di via Efeso. Ecco un comunicato dell’associazione: “Un folto gruppo di ragazzi di età compresa tra i 20 e i 25 anni – vi si legge – ha fatto irruzione presso la sede del Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli in via Efeso 2/a, mettendo a soqquadro l’ingresso, rovesciando scrivania, estintori, divano, quadri e materiale informativo”.
    Ma queste ovviamente, per il nostro Feltri, non sono notizie!!!

  • GG:

    Scherzi?! E’ SICURO!!

    (p.s. su Libero ho trovato un articolo illuminante, mostrato anche dal Corriere: http://www.corriere.it/politica/08_aprile_18/putin_berlusconi_sardegna_bagaglino_723114d8-0d06-11dd-9f4c-00144f486ba6.shtml?fr=box_primopiano )

    Les jeux sont fait!

  • Questo è il mondo che ci circonda…

  • … non avrei potuto dirlo meglio! 🙂
    un po’ triste non trovi?

  • Chit:

    @susi: anch’io ritengo il rigurgito-fascista molto, molto più preoccupante e destabilizzante ma hanno vinto quindi ora tutto gli è permesso…
    @GG: io l’avevo detto in tempi non sospetti!
    @curly: triste? Tristissimo direi!! 🙁

  • Ahimè hai ragione, il rischio che se credono a Feltri possano anche votare il Cavaliere sono altissime. Ed infatti….

    Purtroppo l’imbarbarimento della televisione (gossip, veline e poco altro) temo che abbia atrofizzato il cervello di molti Italiani i quali poi quando sono costretti a fare un ragionamento più articolato non sono più in grado e quindi si affidano a codesti brillanti 😈 mezzi di informazione (oltre a Feltri citerei Fede, Vespa, Studio Aperto per es) per formarsi una…..opinione 🙄 sic!

    A questo aggiungiamo che dall’altra parte hanno solo fatto finta di contrastare Berlusconi…. e la frittata è stata servita.

    Ciao Chit 🙂
    Daniele

  • Ehm… errata corrige: Il rischio …. “le probabilità£

  • azz. feltri è come zelig ( quello di W.Allen) adesso crede di essere un giornalista, in realtà la sua lingua contende a quella di fede e vespa il titolo di “posto più morbido dove mettere il culo”

  • “Meno male che Kit c’èèèèèèèèèèè” 😆
    Non tirarmi oggetti contundenti ehhh
    😉

  • Chit:

    @Rockpoeta: concordo sulla frittata fatta..
    @ammiragliok: conosco il bischero, mi piaceva solo farlo conoscere anche ad altri…
    @Alianorah: non sei l’unica…
    @Stella; per carità quella canzone 😕 😉

  • maviserra:

    Sottoscrivo tutto caro Chit, magari la foto non è carina, ma “l’interpretazione” come dire, è davvero vergognosa.

    Non ho mai letto Libero e non l’ho fatto nemmeno questa volta, proprio per principio. 😐

  • Nel quartiere dove vivevo prima c’era molta gente che lo leggeva!!!
    Capirete perchè sono scappata di lì!…

  • mi sa che io ho detto già abbastanza su quest’argomento 😉 per il resto sai come la penso 😀
    un bacione

  • Giò:

    L’Italia è di destra e di questo posso anche farmene una ragione… conosco la storia di questo paese e non mi stupisce che abbiano seguito democristiani e fascisti… ma questi cialtroni, queste mezze calzette, questi guitti… 😕
    Vabbè… tanto pattume televisivo lascia il segno evidentemente!
    Ciao Chit
    Buon fine settimana… a prescindere
    😉

  • Come se le bevono…Se le bevono come gli italiani quando parla berlusconi

  • Mai comprato una sola volta quel giornale lì.. e forse mai lo comprerò! 😉

  • del caso Feltri ho scritto anche io ieri in mattinata, la premessa iniziale era: FELTRI è UN COGLIONE. Resto comunque fermo sul fatto che i PRADA debbano comunque spiegazioni per certe voci e scandali usciti dalle loro fabbriche, perchè è giusto dire di Feltri, ma certo non mi sento di far passare per vittime persone, che, mi spiace, ma non lo sono proprio, Feltri ha fatto una figura meschina, già si sapeva, prada, beh, credo che oltre che avere amici che scherzosamente si calpestano, mette pure in pratica in fatto di diritti le stesse cose, ma sul serio!

  • Chit:

    @maviserra: vero, però compito di un buon giornalista sarebbe quantomeno valutare le notizie no? 😕
    @isline83: motivazione più che valida!
    @occhidigiada: si e non ti ho citata nel post perchè il tuo è solo uno dei tanti blog in cui ho letto la notizia (purtroppo). Quindi sono stati “fregati” in molti.
    @Giò: l’Italia di destra posso anche accettarla, l’Italia che non rispetta il “diverso” a prescindere, sia politico o di razza, no!
    @lealidifarfalla: verissimo ahinoi… 🙄
    @kiara: fai beneficenza piuttosto….
    @paz83: vero paz, giustissima osservazione. Ma ognuno di noi, chi più chi meno “ingombranti”, ha scheletri nell’armadio ai quali è (o almeno dovrebbe) esser chiamato a rispondere. Non difendo i sigg. Prada, difendo il bisogno di rispetto di ideologie e persone che dovrebbe esser dato a prescindere e non in base alla tessera di partito.

  • elle:

    credo che quando si diventa grandi si debba smettere di credere a tutto ciò che ti raccontano, soprattutto in politica. Ciao carissimo e buon w/end…finalmente dopo vari problemi sono passata da te 🙂

  • flo:

    Potevano regalargli un giocattolino meno deleterio al signor Feltri, visto che un giornale contribuisce a divulgare “informazione” e quindi influenza l’opinione pubblica… ma non si usano più i rolex come articolo da regalo fra ricconi? :mrgreen:

  • Ciao, non so che ha messo Libero, ma la stessa sera su Striscia hanno mostrato il filmato della Prada e del tipo che si fa usare come scalino..non so che dire..sono tutti in malafede? Il tipo era steso a terra si vedeva bene. Forse la signora Prada avrà avuto le sue ragioni eh.. :mrgreen: 😀

  • Chit:

    @elle: io infatti appartengo a coloro che certe cose non le prendono per buone solo perchè le dice un Tg …
    @flo: da quando non c’è più Moggi in giro pare di no 🙄
    @Dolcelei: non so cos’abbia visto tu su Striscia, io ho visto questo video (sempre su Striscia) e diciamo che c’è ben poco di cui pensare e tanto di cui prendere atto! E magari se educati bene chiedere scusa… 😉

  • Già… si può pensare che gli stessi credano anche a Berlusconi no?, è triste, ma è proprio così, ed io sono così demoralizzata e preoccupata. Proprio oggi pensavo che è passata solo una settimana dal voto e mi sembra un secolo… saranno 5 lunghissimi anni di oscurantismo 😥

  • Chit:

    @minpepp: lo sono almeno il 46% degli italiani e credo nei prossimi anni la percentuale salirà molto!

  • Vax:

    L’hai detto te all’inizio….. non si può definire Libero un giornale…… quindi è anche difficile tenere conto di quello che dice.

    Se poi si pensa che a dirigerlo c’è quel paraculo di Feltri, penso uno dei giornalisti più di parte che ci siano oggi in Italia, beh……. tira te le somme.

  • e anche se non fosse una cazzata, su quel giornale ci metterebbe due secondi a diventarlo…

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…