Categorie
Archivi

L’Italia SI desta!!!

S’è sempre avuta molta paura dei referendum in Italia perché

Per anni lo strumento referendario è stato sbeffeggiato, denigrato, boicottato.
Invece attraverso il referendum si sono ottenuti importanti risultati
su temi molto complessi.
Soprattutto, ad oggi, che io sappia è rimasto l’unico vero strumento DIRETTO
che permette di credere e ci consente  di essere ancora noi
a disporre e decidere il nostro futuro.
L’unico rischio è che 24 anni dopo ci vengano riproposte le stesse domande ma…
basta ricordarsi cosa s’era votato la volta prima ed il gioco è fatto!

E sono felice, felicissimo di scoprire che non sono l’unico italiano a pensarla così
visto che nonostante la disinformazione e la voluta-non-informazione
dopo 16 anni si è nuovamente raggiunto il quorum.

Evidentemente gli italiani si sono ricordati che…

E se dopo 16 anni abbiamo nuovamente raggiunto il quorum
credo che dopo 17 possiamo anche cambiare, pardon, trovare
una “guida” per il Paese.

Quasi quasi mi metto a raccogliere firme per un nuovo referendum!!

Intanto… GRAZIE ITALIANI! (che siete andati a votare)

 



Post attualmente letto 9.096 volte

Post simili:

23 Commenti a “L’Italia SI desta!!!”

  • Finalmente e speriamo che sia un svolta..

  • Sono contentissimo del risultato ma non del mezzo. Noi abbiamo a disposizione il voto per eleggere i nostri rappresentanti. Questi dovrebbero quindi fare quello che hanno promesso e per cui sono stati eletti rispettando la volontà dei loro elettori.
    Dover buttar via un sacco di soldi per decidere (decidere di abrogare, ricordiamolo) qualcosa che dovrebbe venir deciso già dai nostri rappresentanti è qualcosa di ignobile.
    E non possiamo neppure dire “ricordiamocelo la prossima volta che andremo a votare” perchè gli attuali partiti non hanno nè onore nè parola e soprattutto non hanno alcun chiaro programma politico (costruttivo, buttar giù l’avversario non è costruttivo).
    Ci vorrebbe una maggiore partecipazione attiva della gente, qualcosa di sostanzioso. Ecco, se il quorum raggiunto fosse stato dell’80-90% sarei molto più ottimista.

    • Farfallaleggera:

      Approvo in toto quello che hai scritto. Anche alla luce del sole di certi referendum che non furono rispettati nei loro risultati (vedi l’abrogazione del ministero dell’agricoltura e del turismo, o quello sulla privatizzazione della Rai),
      Soldi quindi buttati via …
      La gente italiana purtroppo, come scrivi bene tu, non partecipa in prima persona ma DELEGA personaggi che politicamente valgono poco.
      😕
      Occhi aperti …

      • Chit:

        Non sono un “gran ottimista” ma vedere l’afflusso alle recenti elezioni e il superamento del quorum dopo sedici personalmente mi dà una grande carica ed un’enorme fiducia in una riscossa che parta proprio dal basso!

        Giusto, giustissimo ricordare di tenere gli occhi aperti ma forse, da ieri, saremo ancora di più a farlo 😉

  • Giornata storica. Stiamo danzando abbracciati. Una grande abbraccio anche a te.

  • Tina:

    Intanto mi godo il risultato, se ti serve una mano nella raccolta firme…ci sono, ma vorrei che si facesse un referendum per una innovazione, nessuno può andare oltre due mandati, niente vitalizi e dopo … tornare a lavorare come tutti i comuni mortali…scordavo…taglio dei parlamentari e taglio del 50% degli stipendi.

    Buona serata Claudio ;-))

  • Baol:

    Prego, prego, non c’è di che

    😀

  • Che dire? Anch’io mi associo e vi ringrazio, tutti. Forse è poco, ma sono sicuro che stiamo gioendo tutti insieme e questa è un’altra grande cosa.
    Un abbraccio. Chit.

  • ho votato, ho votato si su temi per i quali, in un altro paese, con un’altra classe politica e dirigente avrei votato no. Sono d’accordo con Giulio e ora mi taccio. Penso che il rigli italiani si stiano risvegliando bisogna offrire loro il caffè che li aiuti a stare svegli e sperare che escano dal letargo anche gli altri e capiscano che se questo paese non cambia dal basso, subito (ieri) non c’è più speranza.

  • ciao Claudio la tua contentezza era anche la mia. un abbraccio Paola

  • Ah sapessi come sono felice: nel mio comune hanno votato il 76% degli elettori, ti rendi conto? Qualcosa è finito, e molto – almeno qui a livello locale – lo si deve ai giovani che si sono impegnati con ogni mezzo per la difesa dell’acqua pubblica e contro il nucleare…Grande festa della democrazia e senza alcun impedimento!!!
    🙂

  • ivy:

    direi che è stato un grande risultato! mica ci staremo svegliando?

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…