Categorie
Archivi

L’Italia sito di armi di distruzione di massa

Non c’è pace per la sicurezza dei viaggiatori, specie quelli che utilizzano l’aereo.  In attesa che qualche nostro governante firmi  il prossimo contratto miliardario sulla falsariga di quelli firmati per l’acquisto dei vaccini per l’aviaria e per l’H1n1 per l’acquisto di  body-scanner che ecco all’orizzonte una nuova, insidiosa, invisibile e pericolosa minaccia; il botox o botulino ovvero la tossina alla base del preparato antirughe che, allo stato puro, e’ uno dei più potenti veleni conosciuti.

Ogni fiala di Botox contiene una quantità infinitesima della tossina, tanto che sarebbe necessario ottenere centinaia di fiale per poter procurarsi una dose sufficiente ad uccidere una singola persona; ma i laboratori che fabbricano i medicinali clonati sarebbero in grado di fornire direttamente i ceppi batterici dai quali viene ottenuta la tossina.

Ad avvalorare i timori ed i sospetti di Kenneth Coleman e Raymond Zilinskas del James Martin Center for Nonproliferation Studies, la recente scoperta di alcune versioni clonate del Botox che sarebbero fabbricate in decine di laboratori clandestini nell’Europa dell’est. (fonte notizia)

In base ai recenti accadimenti quindi al diavolo il famoso mazzo di carte del governo americano ed in anteprima ecco la nuova lista dei più pericolosi terroristi internazionali ed italiani in circolazione.

Vi confesso che non mi dispiacerebbe vedere qualcuno di questi sull’isola… non quella dei famosi, quella di Guantanamo!?!

 



Post attualmente letto 6.106 volte

Post simili:

15 Commenti a “L’Italia sito di armi di distruzione di massa”

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…