Categorie
Archivi

L’ultima parola e i suoi sondaggi senza Paragone (anche se lui c’è)

Da tempo andiamo andati avanti con quelli del partito dell’amore che incolpano quelli del partito dell’odio di fare cattivo uso e di sperperare fondi e risorse pubbliche per trasmissioni come Annozero, Ballarò e similari. Quanti dibattiti, quante parole, quante opinioni differenti sul tema senza che mai cambiasse nulla (anche perché a ben vedere sono soldi pubblici anche quelli che pagano le multe per continuare a mandare in onda Rete4 ndr).

Personalmente non credo sia il taglio o la parzialità di una trasmissione lo strumento di giudizio, bensì semmai gli argomenti, i contenuti, i dati che le stesse propongono.
E mentre quando si parla di leggi, decreti legge, proposte di legge (ci sarebbero anche i fuori-legge ma di quelli chissà perché non se ne parla mai) mi trovo in difficoltà a ribattere con immediatezza, quando si parla di statistiche, sondaggi e matematica la mia mi sento di esprimerla. Anzi, più che esprimerla io, chiedo a Voi parere di quello che è andato in onda venerdì 30 aprile nel corso de L’ultima parola. Questi qui sotto sono i dati relativi ai primi 4 sondaggi argomento di discussione:

E poi dicono che la satira è solo di sinistra… perché questa è satira vero??

Insomma questo è quanto, proposto come sempre con spirito ironico anche se, come direbbe un mio caro amico, “non c’è proprio un ca..o da ridere”. Lui era un appassionato del grande Giorgio Gaber, me l’ha fatto conoscere ed apprezzare e credo sarebbe  contento se la chiusa del post l’affidassi proprio alle parole di una canzone del Signor G:


Questo è un mondo
che ti logora di dentro
ma non vedo
come fare ad essere contro.
Non mi arrendo
ma per essere sincero
io non trovo proprio niente

che assomigli al vero.
Il tutto è falso
il falso è tutto.
Il tutto è falso
il falso è tutto.

[da ‘Il tutto è falso’ – 2003]

Tempo fa i vertici dell’attuale governo avevano esternato l’intenzione di riscrivere i libri di storia. Bè, di sicuro per quelli di matematica devono ancora “studiare” un po’ . Anzi considerando che stanno facendo (in teoria) i conti per il federalismo e per fronteggiare la crisi economica, nel dubbio, una toccatina di palle me la do anche stavolta…

E comunque di sicuro mi avvalgo del diritto di non lasciargli l’ultima parola!



Post attualmente letto 11.411 volte

Post simili:

16 Commenti a “L’ultima parola e i suoi sondaggi senza Paragone (anche se lui c’è)”

  • L’ultima parola e i suoi sondaggi senza Paragone (anche se lui c’è)…

    a tempo andiamo andati avanti con quelli del partito dell’amore che incolpano quelli del partito dell’odio di fare cattivo uso e di sperperare fondi e risorse pubbliche per trasmissioni come Annozero, Ballarò e similari. Quanti dibattiti, quante parole…

  • Le parole della canzone del signor G: sembrano gli slogan che venivano urlati in 1984.

  • pare che dopo la geografia vogliano togliere anche la matematica così possono farci vedere tutti i possibile e assurdi sondaggi e magari non capire neanche quanto vale una casa come, giusto per citarne una, quella di scajola
    un saluto

  • Il signor G. era un grande.

  • Chit:

    @alberto: bè non mi sembra un’eresia dire che siamo tornati a 25 anni fa no?!? … il problema è che non c’è davanti una prospettiva di (anche se “finto”) sviluppo economico 🙄
    @Ernest: come questo post dimostra, per quelli che governano la matematica è un’opinione…
    @Dalle8alle5: non grande… IMMENSO direi!?!

  • Mi riferivo a “1984” di Orwell…

  • Con quei sondaggi si è andati oltre anche la solita maggiornaza bulgara.

  • Chit:

    @alberto: 😳 .. film visto ma accostamento completamente non colto, sorry …
    @Minuccio: concordo, forse solo Chavez sarebbe riuscito a fare meglio 😉

  • ci manca anche solo la matematica…io comunque di mio i sondaggi non li considero mai più di tanto. Il problema sono gli altri milioni di italiani che pare che anche su strumenti come i sondaggi fondino molta della lora idea politica. Andiamo bene

  • ACh - the brother:

    Magari adesso viene fuori che per il conteggio dei voti alle ultime politiche hanno utilizzato gli stessi sistemi di calcolo …

  • Se fanno così i conti anche con i soldi capisco bene come mai siamo mal messi…

  • Be’, i conti potrebbero tornare: se l’han chiesto ,per esempio, al Berlusca..gia’ lui e’ uno ma si sente trino Padre, Figlio e Spirito Santo!
    Oppure semplicemente per fare i conti hanno usato la calcolatrice di Tremonti!

  • …ecco i soliti reazionari…si va avanti…:-)…una volta di diceva “la matematica non è un’opinione” …il futuro che ci stanno preparando invece ci lascera liberi di scegliere…”la matematica sarà un’opinione”…;-D
    ahhh i soliti disfattisti…:-)


    poveri noi invece…perchè mi sembra che se mi guardo intorno gente che riesca ancora a ragionare ce ne sia veramente poca…:-(

  • I sondaggi mi sanno di “muffa”, non riesco a fondarci su un pensiero decente. Sono scettica….

  • Chit:

    @paz83: se la fondano su questi modelli matematici forse per il futuro c’è qualche speranza…
    @ACh – the brother: confesso che ci avevo pensato a mettere la provocazione alla fine del post 🙂
    @Giulio GMDB©: spero usino metodi e sistemi di calcolo leggermente più ‘testati’….
    @nadiaflavio: o più semplicemente gli euroconvertitori che, seppur con 1o anni di ritardo, troverebbe ragione di esistere
    @Bruja: ragionare costa fatica e dolore, meglio vivere ad-minkiam delegando ad altri il compito di farlo. Il problema è quando le cose non andranno più bene e non li troveranno per chiedergli “lumi” …
    @Maraptica: benvenuta. Personalmente neanch’io, ho trovato però alquanto originale le metodologie di calcolo utilizzate… 😉

  • Amy:

    Magari adesso viene fuori che per il conteggio dei voti alle ultime politiche hanno utilizzato gli stessi sistemi di calcolo …

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…