Categorie
Archivi

Malpensa mal-pensata (copyright by Lega Nord)

Periodo e giornate convulse queste per il sottoscritto (e questo interessa pochi) e  all’interno della maggioranza (e questo forse interessa qualcuno di più).
Proprio in queste ore infatti ad Arcore è in corso la periodica (avviene dopo ogni “crisi e crisetta”) distribuzione dei “beni” per dare alla Lega il contentino, magari trovare un posto a Castelli (l’uomo più trombato in Italia dopo Ruby!) e… tirare a campare come moda e usanza di questi ultimi anni!
D’altra parte è abitudine molto diffusa questa nella politica italiana in genere e, digiamolo, nella linea politica dell’esecutivo (almeno relativamente a quel po’ che ha provato a fare) di questi ultimi anni. Vi ricordate ad esempio la vicenda Alitalia?

Quando nel 2009, “fresco” di investitura plebiscitaria ed in piena euforia post-elettorale, il nuovo esecutivo appena insediato si elevò a paladino dell’italica imprenditoria (vi ricordate la mitica ‘cordata’ di imprenditori con i soldi nostri?) per il salvataggio della compagnia di bandiera e, di conseguenza, dei principali scali italiani come Fiumicino (meno) e Malpensa (molto di più), non fosse altro per una questione geografica.
Se ricordate in quei giorni particolarmente attivo era il partito degli uomini di verde (tra)vestiti, che dopo aver dato pubblicamente degli incapaci a coloro pensavano di vendere la compagnia di bandiera e, se non guadagnarci, almeno non “smenarci” troppo, se ne uscirono tronfi e fieri con la seguente dichiarazione:

«Alitalia, la Lega sceglie Lufthansa: partner ideale per salvare Malpensa»

E costoro, quelli di Lufthansa intendo, a dire il vero un po’ si sono anche impegnati, tant’è che nel luglio 2010 in grande stile venne festeggiato l’atterraggio del primo “gigante dei cieli”. Peccato oggi, a distanza di meno di un anno, l’annuncio perentorio:

«Lufthansa abbandona Malpensa. La compagnia lascia in autunno».

Lezione del giorno:  se non rimossa, prima o poi, la merda viene tutta a galla

* * * * * * * * * *

Vi auguro una buona settimana e buona promozione per il voto al referendum del prossimo weekend perché, aldilà delle inevitabili elucubrazioni e interpretazioni sul significato politico o meno del voto, non è che “molliamo” la presa proprio ora vero??? E se non ve ne foste accorti dall’header del blog io ricordo che

Campagna di passaparola promossa da Repubblica.it

… e Voi??

 

 



Post attualmente letto 8.322 volte

Post simili:

18 Commenti a “Malpensa mal-pensata (copyright by Lega Nord)”

  • la lega ormai si è smascherata e spero proprio che sempre meno ci caschino
    un saluto

  • Ricordo la faccenda Alitalia, ricordo. Ne scrissi più di un post allora. Sapeva di fregatura bella e buona sin dal primo minuto. Tant’è. Lufthansa molla e non ci pensa un attimo. Ben gli sta ai verdi-lucertola! 😈

    • Chit:

      Peccato che chi ha preso le decisioni non avesse un buon “olfatto” … o più semplicemente abbia preferito la gloria effimera alla vera risoluzione del problema.
      Un po’ come successo con i rifiuti a Napoli per intenderci… 😉

  • La ricordo bene tutta la storia. Con i debiti pagati dagli italiani e non dagli italici salvatori della patria..

  • Peccato che alla fine chi se lo becca in quel posto è sempre il popolo che vede buttati al vento i soldi delle tasse che paga (ok, poi ci sono quelli che non le pagano ma a questo punto stendiamo un velo pietoso)

  • Tina:

    Credo abbiano esaurito il carnet delle “promesse iperboliche”, possono promettere di non lasciarci con le toppe al sedere?

    Comincio a pensare che fare qualche rito scaramantico da parte loro, sarebbe più serio.

    Buon 4 SI a tutti 🙂

    • Chit:

      Le promesse iperboliche (vedasi rifiuti, grandi opere, etc.) hanno vita breve, sono stati bravi a tirarle a lungo ma ora è game-over mi sa… 🙄
      (e un pochino non ti nascondo che godo :D)

  • Sì, bisogna assolutamente andare a votare proprio per voltare pagina in modo definitivo. Speriamo bene 😉

  • elipiccottero:

    Ogni volta che lavoro, in aziende alle porte di Milano, bisogna andare a prendere qualcuno all’aeroporto o qualcuno deve partire per lavoro, e il ritornello è:
    “Ma si va a Linate, vero?”
    Perchè Malpensa è scomoda quasi per tutti (in realtà, da casa mia è comodissima, ma solo perchè abito lungo la superstrada che la collega alla A4), e quindi meglio Linate o Orio al Serio (che almeno ha voli low cost), e se la clientela non affluisce copiosa le grandi compagnie che debbono fare i conti col mercato, e non con un senso di falso patriottismo, se ne vanno…
    Oggi vado a ritirare la tessera elettorale (a forza di traslochi, quella dell’attuale residenza ancora mi manca) :mrgreen:

  • A me sembra che siamo in mano a degli incapaci, ignoranti, presuntuosi e venduti. E ce li abbiamo messi Noi, lì. Si pagano gli errori, eccome.
    Grazie per i tuoi commenti e votate tutti quanti, mi raccomando!
    🙂

  • Baol:

    C’ho fatto un post appost, certo che vado a votare!!!

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…