Categorie
Archivi

Padri, figli e proverbi

I figli So’ Pezzi ‘e Core. Così dice un detto napoletano e obiettivamente è difficile dargli torto. Ciò nonostante oggigiorno molti psicologi, sociologi e altri si affannano nel tentativo di dare spiegazione ai comportamenti (spesso indecifrabili!) di molti giovani. Sembrerebbe che tutti sono così, invece per fortuna, sempre dalla realtà, si scopre che tanti di noi hanno magari figli e nipoti che si dimostrano tutt’altro che essere teppisti allo sbando ed allora il dubbio sulla veridicità di queste classificazioni vacilla.

Dalla realtà però si scoprono anche padri che invece che insegnare e far rispettare ai figli la legge, fanno di tutto per cercare di salvare il figlio, anche andare contro la legge. Eccezione che conferma la regola dite voi, mica tanto! Vi ricordate quell’episodio del 17 marzo scorso a Roma nel quale un 32enne italiano investì due turiste irlandesi uddidendole sul colpo? L’intervista del padre affranto ai telegiornali di mezzo mondo nella quale (e come ex-comandate dei vigili cos’altro poteva fare?! ndr) si augurava per suo figlio una pena esemplare?? Tanto più che leggenda narra fu lo stesso figlio, reo confesso, che chiese alla polizia il fermo e la condanna.

Nei giorni seguenti il Vernarelli jr. venne condotto in carcere dove giustamente si trovava fino ad oggi in attesa di giudizio, giudizio però che potrebbe anche non venire. E si signore e signori, perchè nel frattempo, il padre, con un’indagine che quelle dalla Signora in giallo gli fanno una pippa, è venuto a “conoscenza” di importanti novità. Prima fra tutte quella che alla guida dell’auto non c’era il figlio ma uno dei suoi due amici (stranieri ed irrintracciabili logicamente) che lo stesso aveva da poco conosciuto in un bar ed al quale aveva dato in mano il volante. Si perchè chi di noi non fa guidare la propria auto ad uno sconosciuto ubriaco appena conosciuto in un locale? Chi ha rivelato tutto questo? Bè, un supertestimone che ha presentato una testimonianza giurata (spontanea??) ma… niente popò di meno che al Tribunale di Los Angeles dichiarando di aver visto tutto quella sera. Si scopre poi che il papà (casualmente) risulta essere personaggio controverso in quel di Roma (link), ex comandante dei vigili, candidato per la Destra alle recenti elezioni e questa sciocchezza del figlio non favorisce di certo la sua eventuale carriera politica e… e poi insomma, se crediamo che qualcuno stia salvando Alitalia possiamo anche credere all’innocenza di questo povero ragazzo no?!

Alla luce di questi fatti chiedo pertanto che qualcuno risponda a questa domanda: se I figli So’ Pezzi ‘e Core, questi padri pezzi di cosa sono?

Forse trovo molto più corretto l’altro detto, com’era… ah si, tale padre, tale figlio!

[tags]italia,leggi,società,educazione[/tags]



Post attualmente letto 11.961 volte

Post simili:

28 Commenti a “Padri, figli e proverbi”

  • in effetti c’è parecchia puzza di bruciato

  • “Pezzi di …..”? dici che si capisce bene cosa ci dovrebbe essere al posto dei puntini?????????
    Un abbraccio, Lisa

  • bell’esempio paterno, andiamo bene. Non c’è un’indagine in italia da cui prima o poi non esca una manipolazione o presunta tale da parte di genitori o parenti…

  • Esulando un pò dalla croncaca -giusto per sdrammatizzare- direi che le lamentele (e disperazioni) dei genitori verso i propri imperscrutabili figli ribelli, è una costante generazionale da sempre.
    Solo che gli adulti del presente avvertono lo scarto coi figli (e con le dinamiche nuove che li riguardano) come sempre maggiore -e più preoccupante- di quello che ricordavano esistere con i PROPRI genitori quando LORO erano giovani.
    E, a prescindere dalla satira, non so quanto questa costante sia solo una percezione, un luogo comune o una verità.

  • nag:

    che schifo.
    non aggiungo altro

  • Mi sembrava troppo “bello” per essere vero!

  • Conclusione perfetta!

    Ti abbraccio.
    Sara.

  • …secondo me non c’è da meravigliarsi…i vecchi adagi saranno pure vecchi…ma sono sempre veri…tristamente veri…:-(

  • Sono disgustata ma è l’ulteriore conferma di come le cose vadano a rotoli in questo paese…
    Cosa ha in testa un padre che si da così tanto “da fare” di fronte all’omicidio commesso dal proprio figlio?
    Anche se libero, sarà una persona sicuramente di molto peggiore a quella che era (!): ma del resto da questi gesti si vede come, anche se in modi diversi, “tale padre tale figlio”. La morale è la stessa.

  • Ed:

    Non avevo seguito gli ultimi sviluppi della faccenda. Avevo sentito quell’uomo a La Zanzara, dire ciò che riporti tu: “Condannate mio figlio!” ma adesso la storia a quanto vedo sta prendendo pieghe che non so se definire fantascientifiche, paradossali o altro. E’ il teatro dell’assurdo, che poi è quello italiano.

  • Direi che non c’è affatto bisogno di specificare…
    Si capisce benissimo!

  • Chit:

    @enrico: eh già…
    @Lisa72: troppo esplicito vero?
    @tania_01: ci sta?!
    @paz83: ultimamente prima che educare pare siano più attivi nel rimediare…
    @Giangidoe: non lo so neanch’io, di fatto però non sono più genitori ma sono spesso retrocessi al ruolo di amici e. perdono autorità!
    @nag: questo è amico mio…
    @Alianorah: bello impossibile appunto 🙂
    @guccia: grazie e bentrovata! 😆
    @Bruja: a quanto pare si!
    @isline: l’apparenza prima di tutto…
    @Ed: io invece, non so perchè, ma li tenevo d’occhio…
    @Franca: azpita, non sono bravo a celare le opinioni allora … 😛

  • Ma sono io l’unica “giovane” (odio definirmi così, pazienza) i cui genitori andrebbero difilato a denunciarla e le direbbero pure di pagarsi l’avvocato da sola?!?

  • Lasciamo perdere questi padri !!! figuriamoci cosa possiamo pretendere dai loro figli…..che razza di gente a questo mondo !!!. :((

    buonanotte Claudio !

  • Ehm….il tanfo è quello in effetti…. :mrgreen:

  • anna:

    POLITICI, TUTTI SONO LO STESSO.

  • il padre di mia figlia è peggio…
    dopo aver fatto la doppia vita per anni, una volta scoperto, pur di non rovinarsi la faccia in paese ci ha denunciate..
    raccontando pure il falso, che io ero la ex moglie, che la casa era sua, che lui aveva la residenza là… cose provabilissime a mio favore, peccato che ha aggiunto che io e mia figlia gli abbiamo rubato e danneggiato averi, senza ovviamente testimoni e lì allora è la parola sua e della sua amichetta contro la mia e di mia figlia..
    http://donotpanichereiam.blog.tiscali.it//
    HANNO_DENUNCIATO_IVY_1884693.shtml
    e tutto ciò solo perchè abbiamo scoperto il loro gioco…
    mia figlia denunciata da suo padre di reati come violazione di domicilio e furto..
    mia figlia che al liceo ha la media dell’otto, e una vita esemplare fra lezioni di canto e chitarra… imbrogliata per anni dal padre a cui credeva..

    no, troppo facile dire che i giovani sono delinquenti..
    il mondo fa schifo.. ma non dipende dall’età dei farabutti.. e i figli molte volte hanno da insegnare ai padri

  • Buongiorno Chit!
    Bel post! Generalizzare significa non pensare, non riflettere. E’ troppo semplice dire “tutti sono così”. Si fa subito, presto, a farsi un’opinione. Troppo semplice. E le sfumature… quelle dove le mettiamo?
    Bravo! Con questo post stimoli la riflessione di chi non ha voglia di usare il cervello!

    Buona giornata!
    Un abbraccio!
    Solidea

  • Mah?! Ovunque ti giri vedi falsità, bugie, manipolazioni…non c’è proprio posto per le persone “pulite” a questo mondo? Ormai siamo una razza in estinzione e neanche protetta dal wwf… 🙁

  • pensare che i miei me le davano anche se avevo ragione a momenti… figuriamoci se sgarravo con la legge…
    Pezzi di m…
    Pezzi di c…
    Più semplicemente… avrebbero dovuto essere sterili!

  • Dal caso di Cogne in poi, sembra che le parentele assumano sempre più un ruolo chiave nelle indagini e anche questo caso sta ampiamente a dimostrarlo.

  • rieccomi..
    un abbraccio
    Carmen

  • Quella testimonianza ‘americana’ mi inquieta un pò. Comunque sarà la magistratura a fare chiarezza. Lo spero 🙄

  • ci manca solo che chieda i danni alle famiglie delle vittime per avergli rovinato l´auto e poi è perfetto. Che schifo

  • Chit:

    @Betta: parlando di giovani d’oggi temo di si…
    @Gisella: no no, invece condanniamoli e parliamone di certi padri…
    @Rockpoeta: sembra anche a te?! 🙄
    @anna: anche se qui la politica centra marginalmente…
    @ivy phoenix: il tuo caso è un po’ diverso, non lo conosco e non posso pronunciarmi. Nel caso specifico del post mi sembra che nessuno abbia da insegnare a nessun’altro tra padri e figli!
    @SolideaVitali: ci provo a stimolare ragionamenti ma siamo ancora in periodo di ‘vacanza’ mi sa… 😉
    @pibua: posto per loro c’è al mondo, non sui media!
    @curly: sarebbe stata una bella cosa…
    @ninetta: benritrovata 😉
    @romano: lo spero anch’io, tanto!
    @Oscar Ferrari: vero?! 🙄

  • Sono daccordo con il detto “tale padre tale figlio” è quasi sempre così.
    Un abbraccione ^_^ 8)

  • Chit:

    @Dolcelei: purtroppo… 😕

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…