Categorie
Archivi

Riflessioni su frittura d’attualità

Bossi: “C’è accordo per il Veneto e l’alleanza è solida“. Prendo atto, ma sbaglio o non più tardi di qualche mese fa è stato bocciato un referendum che mirava a cambiare la legge elettorale per non consegnare il Paese in mano a chi vincesse le elezioni con il 35%? Bene, mi sembra di poter dire che attualmente lo si governa circa l’8,1-8,3 (risultato Lega elezioni 2008 ndr).

Stamattina Gasparri docet:  “questo episodio decreta la fine della presunta superiorità morale della sinistra“.

Compagni, vi siete mai sentiti “moralmente superiori”? Io personalmente no, e poi,sinceramente, non vedo molta differenza in fatto di sperpero di denaro pubblico tra uno che le mignotte le riceve a casa sua (nostra)  e chi a casa delle mignotte ci va. Forse la differenza sta nel fatto che uno passava il tempo con una ‘escort‘ mentre quell’altro con un ‘trans‘? No, io non vedo molte differenze, solo a ben pensarci forse una leggera differenza la trovo; uno s’è dimesso l’altro…

In Italia si parla del problema della “libertà d’informazione”. Premetto che parlando di problema grave dell’informazione in Italia lo trovo più nella qualità che nella libertà e resto di questo pensiero almeno finchè verrà difesa anche dall’estero. Meritoria della citazione è la Famiglia Caprioli che abita a Lovanio (Bruxelles)  nello stesso stabile del consolato italiano ed ha messo alla finestra il collage con le 10 domande di Repubblica. Da più parti gli è stato richiesto di rimuovere le medesime ma loro per ora tengono duro.
Ora, messaggio di pubblica (visto il numero di utenti) utilità; invito tutti i faccialibri dell’opposizione invece di iscriversi a gruppi come “Uccidiamo Marrazzo” (che forse perchè arrivato secondo non è stato degno di nessuna crociata del Ministro dal cognome genitale) a sostenere piuttosto il gruppo della famiglia Caprioli “questa finestra non è in vendita“.

Per quel che è possibile ancora fare per questo Paese sono sicuro che agli occhi degli altri ne usciamo meglio e, sopratutto, meno (s)bigotti(ti).



Post attualmente letto 5.958 volte

Post simili:

16 Commenti a “Riflessioni su frittura d’attualità”

  • Riflessioni su frittura d’attualità…

    Pensieri sparsi su tre notizie d’attualità della domenica. Dalla Lega, a Marrazzo a FB, ce n’è per tutti!?…

  • frankie:

    Senza parole

  • Chit:

    @frankie: idem!?
    @Giulio: buona settimana a te 😉

  • kit:

    Che casino di paese…. 😐

  • Aggiungerei un’altra differenza tra Marrazzo ed il Cav: non mi pare che Marrazzo abbia garantito un posto come Asessore o Consigliere regionale, mentre I Cav….. a certe ragazze….

  • Sai che questo spartirsi le varie regioni mi ricorda un pò monopoli: il corso veneto è con le casette color verde, la via emilia con quelle rosse e così via…
    Grazie per la segnalazione della finestra: per quello che vale mi sono subito iscritta anche io.

  • Stiamo sempre più assomigliando a quei bigotti degli americani…sinceramente a me non può fregare di meno con chi va a letto Tizio o Caio (sono affari loro ed eventualmente delle loro mogli), l’unica cosa che mi interessa (e mi riguarda) è come Tizio e Caio governano… quello che mi lascia un po’ l’amaro in bocca della vicenda Marrazzo è la presenza di cocaina nell’appartamento.

  • Pensa il piacere che ho quando parlano così della mia Regione. Se poi penso che siamo tutti leghisti, sono, bhè sto ancora peggio.

    Un saluto. Da tanto che non ti sentivo 😉

  • adoro questa famiglia caprioli!

  • D’accordo con Daniele. E poi Bossi, anzi chi vota lega (tanti excompagni), non riuscirò mai a capirli.
    🙁

  • Discutere se e come ci siano analogie o differenza su quei due lo trovo veramente inutile. Anche perchè è un discorso lungo e poi dovremmo sicuramente spogliarci delle preferenze partitiche. Comunque possiamo stare adesso sicuri, il nuovo asse Casini Veltroni risolverà ogni nostro problema

  • come dice il papaà di uuna mia amica: ‘il più pulito c’ha la rogna…’…:-(

  • Secondo me ognuno nella propria vita privata può fare quello che vuole, a patto che non comprometta la qualità del lavoro e non utilizzi denaro pubblico per soddisfare i propri desideri, siano essi pagare una prostituta o andare alle Maldive. Se un personaggio pubblico decide di usare il proprio stipendio per pagare escort o trans a me sinceramente non può fregare meno. Esiste la libertà di agire. Questo modo di comportarsi, pronti a puntare il dito, a gridare allo scandalo, a distruggere la vita dell’altro in nome della moralità lo trovo estremamente bigotto e vecchio. La vita privata di ognuno di noi è sacrosanta e non deve in nessun caso essere violata, tranne nel caso particolare in cui questa possa arrecare danno (economicamente, fisicamente) al prossimo.

  • Sarebbero da fare delle magliette con le dieci domande…

  • Onore a quei tizi di Bruxelles!

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…