Categorie
Archivi

Save the Boobs e PapTest; due spot progresso

Gli spot sono spesso molto discussi per i messaggi, palesi o subliminali, che possono lanciare agli spettatori.  Quello di cui vi voglio parlare oggi è uno spot che vede come ideatrice e protagonista la vj  canadese di Mtv Aliya-Jasmine Sovani che ha girato, per l’annuale campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per il tumore al seno dal titolo Reth¿nk breast Cancer, questo video dal titolo ‘Save the Boobs‘ (salviamo le tette).

Lo spot che vede passeggiare l’avvenente protagonista a bordo piscina mentre sul video passa il messaggio “You know you like them. Now it’s time to save the boobs. Booby Ball October 2nd” che tradotto suona più o meno come ‘Sai che ti piacciono. E’ ora di salvare le tette. Booby Ball 2 ottobre’.

Si sa, la correlazione pubblicità-messaggio è talmente stretta che poco conta cosa la gente guarda ma quanto poi parlerà di quel che ha visto e se come si dice ‘il buongiorno si vede dal mattino’ lo spot sono sicuro avrà un successone anche in Italia. Sempre che  riesca a trovare il permesso per esser mandato in onda. Sul moralissimo  e sempre molto attento a contenuti canale Youtube ad esempio prima della visione compare l’avviso che  il video “potrebbe contenere materiale inappropriato per alcuni utenti“. Potrei anche accettarlo anche se non capisco perchè ad esempio i comizi di Borghezio ed altri video molto a sfondo marcatamente violento siano di libera visione. Ma tant’è!

Cerco di non farlo mai ma sopratutto quando ci sono di mezzo argomenti come salute, prevenzione e sensibilizzazione non sto tanto a vedere la forma del messaggio ma mi accontento che lo stesso abbia più visibilità possibile. L’unica cosa che non mi è chiara è se il video sia più orientato agli ometti (per la raccolta fondi) o alle femminucce (perchè non dimentichino la prevenzione) ma sono comunque contento che mi abbia dato spunto per fare anch’io un po’ di pubblicità progresso.

Ah, dimenticavo: sul tema esiste una versione italiana (a mio avviso non meno efficace) autoprodotto da Marina, un cara amica attrice e blogger che trovo molto diretto ed a suo modo “forte”. Era già da un po’ che volevo linkarlo e parlarvene e credo questa sia l’occasione giusta.

Brave entrambe, bravo chiunque decida di affrontare questi temi in qualsiasi modo si faccia sperando poi che il pubblico non si fermi all’apparenza perchè se è vero che oggigiorno curare si può è anche vero che prevenire di deve!

[tags]canada,italia,,video,aliya-jasmine Sovani,marina remi,salute,prevenzione,tumori,medicina,rethink breast cancer,save the boobs,salute,mtv[/tags]



Post attualmente letto 7.903 volte

Post simili:

15 Commenti a “Save the Boobs e PapTest; due spot progresso”

  • Save the Boobs e PapTest; due spot progresso…

    Ormai anche nella pubblicità siamo assediati da culi e tette, spesso senza vero motivo. Onore, pubblicità e merito a chi lo fa per promuovere argomenti delicati come quello della prevenzione e della salute….

  • Save the Boobs e PapTest; due spot progresso sulla prevenzione…

    Ormai anche nella pubblicità siamo assediati da culi e tette, spesso senza vero motivo. Onore, pubblicità e merito a chi lo fa per promuovere argomenti delicati come quello della prevenzione e della salute….

  • concordo sul fatto che ad esempio su youtube trovi video decisamente razzisti ad esempio che non riportano nessun avviso. Ma è un po il bigottismo dei giorni nostri. Sono quasi sicuro che il moige stia già discutendo sullo spot. Speriamo che sta volta lascino da parte la finta morale per dare spazio al messaggio. Anche perché se no di spot da riverificare almeno di quelli che passano in italia ce ne sarebbero a decine

  • Non vedo i video, solo due spazi bianchi (firefox).

  • Monika:

    Semplicemente GRAZIE Chit per dimostrare sempre così tanta attenzione e sensibilità verso tutto ciò di cui per pudore o per ignoranza tanti non vogliono parlare. Grazie veramente!

  • Chit:

    @paz83: credo che noi italiani lo vedremo solo su youtube 😕
    @alberto: mi spiace,anch’io uso solo Firefox ma li vedo benissimo, se ti interessano ti posso mandare i link per mail, fammi sapere 😉
    @Monika: benvenuta e grazie a te per i complimenti, chissà se sono proprio tutti tutti meritati? 🙄 Intanto li prendo con gioia e ti ringrazio per l’intervento 😉

  • Visti con l’odiato explorer, voglio proprio vedere chi avrà da ridire su questi video.

  • Che bel post. Mi piace perchè è vero e non banale. Il primo messaggio comunque non andrebbe in fondo a mio avviso. Almeno non in Italia. Si parlerebbe del video di quella con le “tette grosse”. Punto. Ci si dimenticherebbe dello stesso.
    Preferisco il secondo.
    Il messaggio deve essere serio per me. Potrò sembrare bigotto (e non lo sono) ma su materie importanti il banale fa apparire banale tutto.
    Almeno questa è la mia visione.

    Un complimenti a Marina.

  • Chit:

    @alberto: qualche bigotto benpensante salterà sicuramente fuori.
    @Le Favà: anch’io trovo quello di Marina più ‘diretto’ ma appunto quel che mi preme è che bene o male ma… se ne parli! 😉

  • Monika:

    Faccio parte di quelle persone che mi insegni si chiamano “lurker” no, quelle che leggono senza commentare? Ti leggo da circa un anno, ricevo mail dei tuoi post e lo faccio perchè credo sia una persona che approccia i vari argomenti che tratta in modo mai banale. Come ti ho scritto questo tema della prevenzione mi tocca da vicino ed oggi ho deciso di ‘rompere il silenzio’ e dire la mia. 🙂

  • Un messaggio molto utile. Secondo me è più efficace il secondo per gli stessi motivi espressi da Le Favà…

  • Spero solo che non arrivi il video contro il tumore ai testicoli. A sentire “salviamo i coglioni” si sentirebbero minacciati in troppi…

  • “…curare si può è anche vero che prevenire di deve”

    Verità sacrosanta, ma lo spot a me non è piaciuto.
    E ti assiuro che non è per bigottaggine…

  • Chit:

    @Monika: dici bene 😀
    @Giulio GMDB©: indubbiamente più efficace il secondo
    @Sciuscia: danke!
    @Oscar Ferrari: però non sarebbe male come “provocazione” 😀
    @Franca: lo so, da quel che ti conosco non sei certo persona bigotta. Semplicemente, come si dice… de gustibus 😉

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…