Categorie
Archivi

Sei timido? Arriva lo spray

L’altro giorno guardavo un documentario in tv sul tema alcool e droghe tra i giovani.

Dal sondaggio effettuato una delle motivazioni addotte dal 78% dei giovani per giustificare l’incremento di consumo di queste sostanze (ma sarà poi vero oppure è solo di moda parlarne, mah?!) è  l’utilizzo delle stesse per combattere la timidezza nel rapportarsi con il prossimo.

Ebbene per ovviare a questo problema gli svizzeri, sempre molto precisi e puntuali, hanno studiato uno spray a base di ossitocina, meglio nota come l’ormone dell’allattamento, che svolge un importante ruolo nei processi di avvicinamento e attaccamento, intervenendo in maniera molto forte agevolando i rapporti interpersonali. Attualmente questo farmaco è già in uso in molti stati esteri come cura dei disturbi dei comportamenti sociali.

Quindi, crollato l’alibi della timidezza, ben il 78% dei giovani dovrà trovare nuove giustificazioni per continuare ad utilizzare alcool e droghe.

Fonte notizia: Corriere.it

 



Post attualmente letto 7.126 volte

Post simili:

20 Commenti a “Sei timido? Arriva lo spray”

  • ah, se non ci fosse il corriere…

  • Poi si dirà che l’alcol viene usato dai giovani per gestire la grande quantità di rapporti interpersonali in seguito all’uso dello spray.

  • Sono tutti matti, troveranno la medicina pure per far ridere i seri e far star zitti quelli che parlano troppo..ma non saremo più ne uomini ne liberi…W la diversità di carattere!!

  • Dimenticavo..buon inizio di settimana a te smackk :mrgreen: 8) 😀 😉

  • Chit:

    @FulviaLeopardi: se non ci fossero gli svizzeri piuttosto 😉

    @SignorPonza: effettivamente potrebbe succedere :mrgreen:

    @Dolcelei: anch’io sono per la naturalezza, buon inizio settimana a te 🙂

  • …diciamo che questo rimedio è un po’ una tristezza…
    …ciao…

    ignipott.blogspot.com

  • me li vedo i gggiovani d’oggi che si spruzzano prima di entrare in discoteca. ma poi, dove si spruzza sta roba? così, per dire.

  • Ma perchè questa voglia matta di voler nascondere la propria natura e il proprio carattere???
    Timidi o estroversi, chiaccheroni o silenziosi, ognuno è come è!!!
    a bientot… 😛

  • Cazzarola, lo voglio! non per me che la timidezza non la conosco, ma a qualcuno che so io servirebbe! O magari no…c’è anche la vaga possibilità che sia timido solo con me, zob! 😡 (ma non sarà come lo spray che hanno fatto vedere a striscia la notizia, che se te lo mettevi non succedeva un bel niente? 🙂

  • Chit:

    @ignipott: questo più che un rimedio lo definirei una riflessione 😉 😛

    @john doe: pare nelle narici 😳 🙂

    @mariarosaria: concordo, ma evidentemente oggigiorno c’è chi ha paura di dimostrarlo 😆

    @Alianorah: quello spray era “anestetizzante” se non ricordo male :mrgreen:

  • Sarà, ma a me sta cosa convince proprio poco… 🙄

  • Direi che il ragionamento non fa una piega…io secoli fa usavo altro per fare una pozione anti timidezza…poi sono cadute in disuso…con la scoperta di queste strane polverine…costosissime per altro…:-)

  • Stiamo proprio alla frutta!!!
    Ma essere se stessi non va più
    di moda???
    Ciao Chit
    Buona settimana 😀

  • non è giusto…anni e anni ti fatica e di lavoro per superare la timidezza e ora arriva lo spray per tutti :))))

  • Chit:

    @Captain’s Charisma: a me convince ancora meno la necessità di “farsi” per essere se stessi, vedi te 😉 🙂

    @Bruja: siccome io sono per le ricette e le tradizioni antiche … se sarà il caso ti disturberò :mrgreen:
    Grazie della visita 😉

    @Laura: a quanto pare per taluni sembra di no… 🙄
    Buona settimana a te 😉

    @clear: concordo pienamente 😛

  • No, ci manca solo l’anestetico! e quello già dorme così!! 😉

  • Mick:

    C’è chi ancora nel 2000 crede che la timidezza sia solo una “diversità di carattere”, e che quindi è “triste” pensare di cambiare grazie ad un farmaco, grazie ad una cura. La timidezza in realtà è una vera e propria patologia, che se elevata è invalidante a tutti gli effetti. Vi immaginate la vita di un timido cronico? Single a vita, disagio a stare in luoghi affollati, fastidio a parlare per la prima volta con estranei. Non è giusto. Una bella cura piuttosto, tramite un farmaco mirato può risolvere il problema. Quando c’è un problema, di quasiasi tipo, io non sono affatto per la “naturalezza”, se per naturalezza intendiamo una vita assolutamente insoddisfacente ed invalidante. Ben venga la cura svizzera piuttosto! 😀

  • Chit:

    @Mick: mi trovi in sintonia, l’importante che la gente conosca prima e bene pro e contro di quello che guardalo come vuoi ma è un farmaco 😉

  • Mick:

    Ciao Chit! Sono daccordo con ciò che tu affermi. Si tratta pur sempre di farmaci, perciò bisogna sempre andarci coi piedi di piombo e soprattutto la loro assunzione deve essere assolutamente seguita da un medico specializzato. Nella depressione per esempio, si rovano spesso gli stessi atteggiamenti delle persone timide, perché la depressione stessa per sua natura tende a chiudere l’uomo in sé. Nella mia famiglia ci sono stati molti casi di depressione, si tratta perciò di qualcosa di ereditario nel caso della mia famiglia. Io già a 11 anni avevo i tipici sintomi da depressione. Mi rivolsi ad un buon medico, e lui capì che la mia timidezza di quell’età era legata ad uno stato depressivo che mi chiudeva i rapporti con gli altri. Feci una lunga e buona cura, e dopo 3 anni circa guarii definitivamente. Alla guarigione ero diventato estroverso, e vedevo che avevo successo con molte persone e anche con le ragazze. Quel nuovo stato felice contribuì poi ad instaurare in me un nuovo carattere, ero in realtà finalmente me stesso, perché erano state rimosse le cause della mia chiusura. Adesso ho 25 anni ed è tutto un lontano ricordo. Grazie alla medicina adesso sto bene, non ho alcun timore di approcciarmi al prossimo e a sconosciuti ed inoltre sono molto estroverso con gli altri. La medicina mi ha reso me stesso, ecco perché ho fiducia. Da quando sono guarito ad adesso, non ho avuto più bisogno di cure e sono sempre estroverso, timidezza 0%. 😀 Per questo dico per esempio a chi si trova in una situazione in cui mi sono trovato io da giovanissimo, di farsi aiutare dai medici, nostri angeli custodi. 😀

  • Io non ho parole. Ora, nel 2011, non so come sia andata la questione, mi auguro sinceramente che la gente, le persone si rendano conto che esistono rimedi naturali per eliminare la timidezza, e così, molti altri fastidi. Attenzione al “farmaco facile”

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…