Categorie
Archivi

Stato libero di Sardegna

Oggi voglio parlare di quella magnifica isola che pensavo facesse parte del nostro stato e che si chiama Sardegna. Dico ‘faceva’ perchè ormai è chiaro che fa stato a se, con tanto di usi, costumi e leggi ad hoc.

Partiamo dagli usi che, in base a qul che si legge, sono quelli di comportarsi in modo tanto più sfrontato tanto più elevato è il reddito. Ne sono autorevoli esponenti l’ottavo nano con la sua villa ed il cuneese d’esportazione più famoso nel mondo (ma non altrettanto ben voluto) del sig. Ferrero con i suoi amici. Per entrambi nessuna condanna ma pieno ed incondizionato appoggio delle autorità, e te pareva!

Riguardo ai costumi, considerando che quelli da bagno sono pochissimo utilizzati (altrimenti che cazzo fotografano i paparazzi?!) dobbiamo accontentarci di altro tipo. Quest’anno particolarmente di moda, sempre per merito di quello “basso” dei due, bretelle ed immancabile tacco da 12.

Ma la cosa devo dire che più mi stupisce del nuovo stato sardo sono le pene per quelli che sono considerati ‘reati’ nel resto del territorio nazionale. Prendiamone uno ad esempio, molto gettonato in questo periodo non potendo toccare il settore agricolo e quindi degli alcolici, quello dello spaccio di droga. Ebbene, io non so se sia una questione di autonomia della rEgione o di assenza della rAgione (del giudice) ma se è vero che nella vita ci sono cose che non hanno prezzo, spacciare coca ed ecstasy ad un vip in Sardegna costa solo 6.000 €uro e 3 anni di “lontananza forzata” dall’isola.

A Perugia per esempio, il sospetto reato di spaccio di droghe leggere, si paga con la vita. Per informazioni chiedere ai familiari di Aldo Bianzino.

Una volta quest’isola, complice l’Asinara, era sinonimo di punizioni e rigorose regole da rispettare, ora è diventata una specie di zona franca in mano a questo o quel vip di passaggio. Non me ne vogliano gli amici sardi che sicuramente sono meno contenti di me di queste cose ma più che un pezzo d’Italia mi sembra veramente diventata l’Isola dei Famosi, con regole e leggi applicate in base a null’altro che l’audience!

 



Post attualmente letto 7.372 volte

Post simili:

17 Commenti a “Stato libero di Sardegna”

  • mavi:

    Naturalmente mi trovo in linea con te e soprattutto condivido l’indignazione, la rabbia. Che dire, la Sardegna non è certo quella. Quello è solo un mondo finto costruito af hoc per chi nn vuole e non sa vivere nel mondo degli altri.

    🙁

  • quella della villa di berlusconi è una bufala montata ad arte dalla solita sinistra forcaiola e giustizialista, del resto lui è immune in quanto si è appropriato di tutte le carte”USCITE GRATIS DI PRIGIONE (SE CI SIETE)”. Per questo motivo nel rinnovare la mia incondizionata fiducia nel presidente del consiglio sono a rallegrarmi per tutte le belle cose che il suo governo ha fatto nei primi 100 giorni così come viste al tg4). :mrgreen:

  • Quando sento queste cose, penso sempre ad Enrico Lucci delle iene.
    Lui saprebbe senz’altro come trattare questa gentaglia ricca e vanesia, e montare un servizio ad arte.

  • Non ci sono tante parole per commentare. Anzi, io non ne trovo nessuna.

  • come ho scritto pure io, mi organizzerò per la prossima stagione estiva

  • Alex:

    sullo stesso argomento e in un altro blog ho sintetizzato che tempi fa per festeggiare (si fa per dire naturalmente) un venticinquennale di vita in comune, di passare una settimana col labbro a penzoloni a Porto Cervo, e non era primavera, nemmeno estate ma il consiglio fu: andateci a settembre che il sole è infinito, bene, sarà l’anniversario con la partner sbagliata, sarà che Odino dal Walalla doveva farmela pagare, ha piovuto e freddo tutto il tempo.
    Bene, almeno una cosa di loro signori, nani e topmanager invidio: non piove mai, ma neppure nel senso metaforico.
    ciao

  • nag:

    se girano i soldi tutti chiudono un’occhio c’e’ poco da fare.
    Il turismo e lo ‘sballo’ portano soldi…

  • Stanno facendo prove di federalismo…

  • Chit:

    @maviserra: ci sono stato ed ho conosciuto la gente sarda e so bene che QUELLA non è la vera Sardegna! 😉
    @ammiragliok: già 100 giorni che è in carica? Non me ne sono accorto…
    @giangidoe: anch’io saprei, solo che poi non farei altre puntate credo.
    @Alianorah: e non è facile lasciarti in silenzio!?
    @enrico: fai un fischio 😉
    @Alex: che non passino solo sotto il mio balcone altrimenti ‘qualcosa’ potrebbe piovere…
    @nag: infatti ma a basarsi “solo” sui soldi s’è visto dove tiamo finendo no?
    @Franca: dici? 🙄

  • Ross:

    anche io conosco bene la Sardegna, e so che non sono tutti così per fortuna… anzi, pure i sardi ‘veri’ si lamentano di loro 😆

    comunque, anche io sono senza parole… ho solo parolacce! vanno bene lo stesso??

  • io sono rimasto strabiliato a leggere questa notizia, c’è gente che va in galera per molto meno!

  • passo per salutare soltanto… sono così stanca che mi perdonerai se salto il post e ti dico solo sogni d’oro… 🙂

  • Sono ormai dodici anni che non vado più in terra sarda. Già allora in quella parte di isola era così. Fortunatamente quella non è la ” vera ” Sardegna. In realtà c’è un sacco di gente ospitale e cordiale anche con noi turisti.
    Simpaticissimo il tuo blog.
    Un saluto.
    Maury

  • A quanto so sono loro i primi ad essere inferociti! Alludo ai sardi ovviamente non a quelle facce da pirla dei Vips….!

    Ciao Chit!
    Daniele

  • questo ti può far ben sperare che i prossimi cinque anni scivolino via senza che te ne accorga. Il governo mediaset è così scorre lento e soporifero e solo alla fine scopri di trovarti nel terzo mondo ( se tutto va bene)

  • Paradossalmente potrei dire altre cose per giungere alle medesime conclusioni ricordando ad esempio che anni fa alcuni sfigatissimi indipendentisti sardi solo per aver pensato di costituire uno Stato indipendente e sovrano venne sbattuti in cella a marcire per anni invece, altri personaggi del Nord Italia, dopo aver ideato e sostenuto delle vere rivoluzioni contro lo Stato e aver affermato in pubblico di volersi pulire il culo con la bandiera d’Italia, sono stati nominati ministri! E’ proprio vero: due pesi e due misure…

  • Chit:

    @Ross: benissimo, libertà di espressione qui! 😉
    @mauro: dipende dal 730 che ha la gente credo…
    @curly: tu sei sempre e comunque la benvenuta 😀
    @Maury: concordo, l’importante è non trovare ma la gente che quella terra la abita e non la sfrutta!!
    @Rockpoeta: non ne ho dubbi ed hanno tutta la mia solidarietà!
    @ammiragliok: eh lo so….
    @Mariagostino: benvenuta e mi fa piacere e rabbia allo stesso tempo che abbia confermato quanto temevo… 😕

Lascia una replica per Chit



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…