Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘Andre Ghira’

Don Corsi e ricorsi storici (per non dimenticare)

Nel 1975 l’Italia fu scossa da un increscioso fatto di cronaca, il Massacro del Circeo, uno stupro in cui perse la vita Rosaria Lopez e si salvò (fingendosi morta) Donatella Colasanti.

Nel 1978 ebbe luogo a  Roma il processo in cui erano imputati Andrea Ghira, Angelo Izzo e Gianni Guido. Un processo (parole di coloro che furono presenti in aula), “a tratti surreale” che venne trasmesso anche dalla Rai e nel corso del quale, come ricordò l’avvocato Tina Agostena Bassi qualche anno fa, emerse chiaramente che:

la trasmissione in tv del processo fu scioccante perché si rendeva visibile come gli avvocati difensori potevano essere altrettanto violenti degli stupratori nei confronti delle donne, inquisendo sui dettagli della violenza e sulla vita privata della parte lesa, trasformandola in imputato: l’atteggiamento mentale che emergeva in aula era che una donna “di buoni costumi” non poteva essere violentata; che se c’era stata una violenza, questa doveva evidentemente essere stata provocata da un atteggiamento sconveniente da parte della donna; che se non c’era una dimostrazione di avvenuta violenza fisica o di ribellione, la vittima doveva essere consenziente

Ci volle tempo, tante proteste, tante altre vittime e tanto tanto lavoro per non permettere a quest’atteggiamento di dilagare.Ed é per questo non si può e non si deve permettere a NESSUNO in assoluto e di riproporre anche solo per una svista l’ombra di un pensiero così vile e vigliacco!

Per chi non l’avesse capito mi riferisco al volantino affisso dal parroco di Lerici, tale Don Piero Corsi, qualche giorno fa e di cui per completezza vi copio-e-incollo qui di seguito il testo:

Leggi il resto di questo articolo »

Forza multinazionale in Iraq, la FIA e il copia-e-incolla

omissis

Molti di voi ricordano quanto accadde in Iraq nel 2005. Il primo maggio venne pubblicato sul sito della forza multinazinale (dovutamente oscurato nelle parti importanti e secretate) il rapporto completo della commissione Usa-Italia sul caso Calipari.

Ebbene non più tardi di mezzora dopo un’anonimo studente greco di medicina di Bologna (neanche un hacker professionista ndr) pubblicò lo stesso rapporto senza omissis facendo fare una notevole figura di cacca agli “esperti” che avevano messo online quei documenti. (per chi volesse “rinfrescarsi” la memoria, qui i documenti dell’epoca)

Si parlò di informatica, di files pdf e della loro solo apparente “sicurezza” vista la facilità con un semplice comando copia-e-incolla su un editor di testo, di vedere ogni documento decriptato. Si cercò poi di correggere il tiro parlando di “svista”, di “precisa volontà”, di inesperienza di chi aveva gestito quelle informazioni, insomma se ne parlò, riparlò e (forse) anche straparlò. Diventammo tutti, ammettiamolo, un po’ di più “esperti informatici”.

Tutti, evidentemente, meno quei geni della FIA che, a distanza di due anni, hanno pensato bene di fare la stessa identica cappella anche con i segretissimi documenti relativi alla spy-story McLaren-Ferrari. Per chi interessato infatti sono disponibili i verbali relativi all’udienza del 26 luglio con omissis e senza omissisall’udienza del 13 settembre con omissis e senza omissis.

A questo punto non resta che dire… avanti il prossimo pirla!!

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…