Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘blog’

Tanti auguri a chitblog (meno a quelli che fanno copia-incolla)

Non ho mai scritto post auto-celebrativi o promozionali, ma credo che cinque anni di blog (in realtà sarebbero sei considerando il vecchio blog su Msn) siano comunque un bel traguardo quindi, spero mi perdonerete, se almeno stavolta faccio uno strappo alla regola. E spero anche possiate perdonare questo post un po’ prolisso.

Nel 2006 i social-network erano ancora allo stato embrionale ed erano sicuramente i blog lo strumento di maggiore diffusione e condivisione di notizie e pensieri. Sono entrato in questo mondo immenso senza nessuna esperienza ed in punta dei piedi, usando come linea guida quella della correttezza, riconoscendo a chicchessia i propri meriti e denunciando quelli che secondo me non lo erano, cercando lettori non in base allo scontro (nonostante qualche ‘guru’ in base al detto tanti nemici tanto onore consigliasse per procurarsi lettori di farlo anche attraverso lo strumento dell’attacco ad altri blog) un po’ per la convinzione che in rete come nella vita c’è posto per tutti, un po’ per non venire meno alla mia indole molto peace & love.

E non sono pentito perchè anche così facendo, o forse proprio così facendo, questo blog ha avuto tanti lettori e, fatto ancora più importante, mi ha permesso di entrare in contatto e conoscere molte persone con alcune delle quali la conoscenza è andata al di là della semplice virtualità. E sono strafelice di poter dire e di riconoscere pubblicamente che da ognuno di questi ho avuto modo di imparare qualcosa e che molti mi hanno dato spunti interessanti di riflessione sugli argomenti più disparati.

Ringrazio tutti Voi , perchè senza le vostre visite, le vostre citazioni, i vostri commenti e la vostra presenza questo blog e questo blogger probabilmente non sarebbero mai arrivati a questo punto. E ringrazio anche coloro che continueranno a leggere queste pagine promettendo, piaccia o non piaccia, che il sottoscritto e la sua linea non cambieranno di una virgola.

Ma non è tutto e come sempre chiedo anche a chi di Voi avesse voglia, il vostro parere.

Leggi il resto di questo articolo »

AAA Amici Msn cercasi disperatamente! (o quasi)

La gestione dei rapporti umani risulta già complessa nella vita di tutti i giorni, figuriamoci nella realtà del web. Ciò su cui rifletto da un paio di giorni è il valore che si attribuisce alla parola “amici” sul web e su Msn in particolare.
Premetto che le parole che seguiranno vogliono essere una riflessione ad alta voce e che il post potrebbe tranquillamente intitolarsi “fare qualcosa con il cuore”…

Stamattina riapro, dopo tempo immemore, la posta di Msn e trovo la solita decina di inviti ad essere inserito nell’elenco Amicilogicamente” e viceversa, visto che nessuno fa niente per niente, giusto?
Ebbene tutti gli inviti erano privi di qualsiasi forma di spiegazione di tale invito certo NON obbligatoria ma, almeno nel mio caso, graditissima. Tra questi circa 7 o 8 potenziali “Amici” erano stranieri, alcuni addirittura senza spaces (che mi inviti a fare, mah?!); un altro paio erano italiani perciò mi “permetto” di rispondergli. Questa qui sotto la nostra illuminante “corrispondenza” da leggere dal basso verso l’alto:

 msninvito.jpg
(clicca sull’immagine per leggere la mail)

Chi decide se e quanto quest’invito può essere ‘invasivo‘ è sempre il potenziale amico. Questa, per dovere di cronaca e completezza d’informazione, l’attuale home page del mio vecchio blog su Msn:
Leggi il resto di questo articolo »

Anch’io bloggo

Qualche settimana fa sul sito di Gidibao lessi un post dal titolo Io blogger, essay??? (di cui vi invito a leggere le varie composizioni) che invitava, chi lo volesse, a inviare una email raccontando di se, del proprio blog e di tutto ciò che lo riguarda. L’idea mi parve subito semplicemente fantastica perchè era un modo, forse il più banale ma sicuramente il più valido, per presentarsi anche a coloro che non frequentano abitualmente il proprio blog. Scrissi di getto e spedii il seguente articolo che ieri il buon Gidibao ieri ha pubblicato [link] e, quindi, mi permetto anch’io di postare in “stereo”. Raccontare la genesi del proprio “esser blogger” credo sia una cosa interessante che può aiutare a farsi conoscere, che ne dite?

Anch’io bloggo
Nell’ottobre del 2005, quasi per sbaglio, abilitai l’Msn Spaces abbinato al mio indirizzo hotmail. Arrivai alla conclusione della procedura e mi ritrovai bello e pronto un pacchettino pre-confezionato in cui postare e propormi al prossimo.
Perfetto, ed ora che ti posto???? fu il primo quesito: postai una riflessione ironica sulla visione della vita, non mia. Risultato: lettori 5 commenti 0!
Fu una piccola delusione, lo ammetto infatti passo quasi un mese prima che osassi nuovamente postare qualcos’altro. Nel frattempo però mi informai, lessi molto, vidi e conobbi altri blog (rigorosamente da ‘lurkerndr) e cominciai a farmi un’idea di questo mondo. Confesso che Msn Spaces mi offrì un panorama piuttosto standardizzato di aspetti e, spesso, anche di contenuti. Si andava dai blog che definisco muro del pianto, a quelli copia-e-incolla, a quelli indecifrabili scritti senza il T9.
Ma questi sono gli altri??? fu la mia conclusione (geniale!); io sono Chit e basta, con i miei limiti, i miei pregi, i miei difetti ed il mio modo di vedere la vita.
Questo desidero gli altri percepiscano di me, quindi era tutto molto semplice: bastava scrivere ed essere semplicemente come si è con il collega d’ufficio. C’è, almeno per me, il giorno riflessivo, il giorno politico, quello sportivo insomma questo dovevo tramutare in parole, immagini e post. Pian piano in questo girovagare mi sono de-lurkizzato, ho cominciato a farmi avanti nei vari blog facendomi conoscere per quello che sono, cercando di lasciare commenti ed interventi che avessero un senso e non fossero solo un modo per dire ci sono anch’io che proprio non fa per me.
Questo mi ha permesso di propormi come realmente sono e conoscere molte persone vere; non solo nick, ma persone vere e proprie.
Qualcuna l’ho sentita al telefono, qualcuna l’ho incontrata e devo dire che la prima impressione è stata corretta. Poi Msn Spaces mi è diventato stretto. Quasi sempre sovraccarico di utenti, spesso impossibile da aggiornare insomma, diciamola grossa, un limite alla libertà d’espressione! :-)
Un mio collega mi ha installato sul server aziendale WordPress, me l’ha presentato e m’ha detto buon lavoro, se hai bisogno chiama??? (ben sapendo che il Chit prima che chiami…).
E’ iniziato un gioco stimolante, che ha affiancato alla parte ordinaria (postare e commentare) la parte creativa di innovazione e sviluppo. Ho dovuto informarmi, quando è stato possibile ho chiesto ad altri bloggers e quello che è venuto fuori è frutto di tutto questo percorso. Il resto è storia di questi giorni anzi, mentre scrivo è già passato vista la velocità che c’è qui dentro. A chi mi chiede ‘com’è la tua esperienza con il blog?’ rispondo fantastica!???.
Pian piano sto cercando di ampliare un po’ la mia blogosfera e penso quest’opportunità che ci dai sia una splendida ulteriore occasione per farsi conoscere.
Sempre che… non sia andato fuori tema…

Grazie ancora al “grande Gidi” per l’opportunità concessami e grazie a tutti voi per la vostra compagnia. Buona domenica a tutti

 

Wp-Polls 2.13 per i sondaggi nei blog

Domenica di relax, divisa tra amici e “sperimentazioni” nel blog. Cos’è saltato fuori dal cilindro?

Wp-Polls è un plugin che permette di aggiungere alla barra laterale del vostro sito WordPress dei sondaggi per i visitatori. E’ inoltre possibile riepilogarli in una pagina dedicata.

Plugin Wp-Polls 2.13: link per il download

 

Questo blog non e’ un sms

Parliamo chiaramente: non se ne può più di leggere commenti, e post nei forum, scritti come se si trattasse di uno ShortMessageService.

Abbiamo imparato a scrivere a scuola. Dopo i banchi di scuola sono venuti i cellulari, ad affinare abilità di sintesi per cercare di far rientrare un pensiero in una sola schermata. Qualcuno si è superato: lentamente abbiamo iniziato a ricevere messaggini sempre più straboccanti di caratteri. Gli spazi fra le parole sono scomparsi;

Chiara è diventata Kiara, Massimo maXimo, Perchè xkè.

Gli schermi dei vostri computer (a differenza degli schermi dei vostri cellulari) sono ampi, grandi, definiti. Nessuno vi fa pagare se in un post o in un commento invece che 150 caratteri ne scrivete 600 (..anzi spesso il gestore del sito ne è contento). Non giustificatevi dicendo che più si scrive sulla tastiera, più questa si rovina. In parole povere

No_sms

Partecipa alla nostra iniziativa:
1. Segui il tutorial per visualizzare sul tuo sito/blog il nostro banner
2. Promuovi presso i siti che conosci l’adozione di questo banner
3. Se hai deciso di inserire questo banner, ti chiediamo solo di lasciare un commento
comprendente l’indirizzo del tuo sito, per permetterci di realizzare un piccolo censimento dei
partecipanti.

Vuoi essere anche tu dei nostri? Vai al sito http://questoblognoneunsms.blogspot.com/ e iscriviti.

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…