Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘Canada’

Pechino boicottata, Vancouver dimenticata eppure…

Già due anni or sono mi occupai della vicenda dello sterminio delle foche in Canada (perchè tale è, inutile prendersi in giro!). Ebbene, a quanto pare da allora l’unica cosa che è cambiato è il foglio del calendario, non purtroppo  la sostanza e men che meno dal 2008 quando  il ministro canadese della pesca e degli oceani è diventata Gail Shea.

La sig.ra in questione infatti ultimamente ha pensato bene di sostenere la proposta che la squadra olimpica canadese indossi divise in pelle di foca alle prossime olimpiadi di Vancouver e di sostenere che in Canada:

“La caccia alle foche è guidata da principi rigorosi di benessere degli animali, che sono riconosciute a livello internazionale da parte di osservatori indipendenti”

Leggi il resto di questo articolo »

Per vincere una medaglia alle Olimpiadi… parte 2

Ormai i livelli in alcune discipline dello sport si sono livellati così, pur di guadagnare qualche centesimo di secondo e raggiungere la vittoria si è disposti a tutto (o quasi). Rispetto al post precedente qui cambiano gli scenari (da estivo ad invernale) ma restano invariati i risultati, almeno quelli visibili ai nostri occhi. Non ci credete? Guardate qui:

Leggi il resto di questo articolo »

Save the Boobs e PapTest; due spot progresso

Gli spot sono spesso molto discussi per i messaggi, palesi o subliminali, che possono lanciare agli spettatori.  Quello di cui vi voglio parlare oggi è uno spot che vede come ideatrice e protagonista la vj  canadese di Mtv Aliya-Jasmine Sovani che ha girato, per l’annuale campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi per il tumore al seno dal titolo Reth¿nk breast Cancer, questo video dal titolo ‘Save the Boobs‘ (salviamo le tette).

Leggi il resto di questo articolo »

Canada e fire challange

fire-challangeE’ di qualche giorno fa la notizia che nell’Ontario in Canada (attento Sig. Ponza!) pare dilagare tra i giovani la moda di cospargere il proprio corpo di spray infiammabili e poi darsi fuoco. Risultato di questa operazione è una fiammata, il più delle volte indolore e nulla più, salvo qualche “contrattempo” come quello che ha portato un 14enne in ospedale con gravissime ustioni su gran parte del corpo. Nonostante questo la moda dilaga…

Quando ero piccolo io e molti lettori di questo blog dovevano ancora nascere, un episodio simile ma con motivazioni molto diverse e più profonde, fece molto scalpore. Per la cronaca correva l’anno 1968, il protagonista si chiamava Jan Palach ed il luogo era una piazza di Praga dove lo stesso si diede fuoco in segno di protesta contro l’invasione sovietica nel suo Paese che aveva represso i moti nati con la Primavera di Praga. Oggi come oggi lo ricordano solo qualche attempato dalla memoria lunga come il sottoscritto e i versi di una canzone di Guccini.

Leggi il resto di questo articolo »

Fermiamo il massacro delle foche, almeno proviamoci!

 foca.jpg

Il Governo Canadese ha autorizzato anche quest’anno la strage di 350 mila cuccioli di foca.

Tra il 2003 e il 2006 il piano di gestione della caccia alle foche ha previsto l’abbattimento di 975.000 esemplari, 325.000 solo nel 2006. Ogni anno – prosegue Ilaria Ferri, Direttore dell’Associazione Animalisti Italiani ONLUS il Dipartimento Canadese della pesca dichiara il numero di abbattimenti previsto per l’anno in corso ma per il 2007 ha preferito annunciare un Piano triennale con quota indicativa facendo riferimento alla quota del 2006 senza precisare nulla per evitare proteste e critiche da parte dell’opinione pubblica. ….. Le foche vengono uccise, oltre che per la loro candida pelliccia e per il pene venduto come afrodisiaco sul mercato asiatico, perchè erroneamente considerate come le principali responsabili del declino delle risorse ittiche ed in particolare degli stock di merluzzo. Quella dei cacciatori di foche è una vera e propria attività commerciale che può essere ostacolata solo attraverso un massiccio boicottaggio di tutti i prodotti ittici canadesi…. (continua l’articolo)

Fonte notizia: PromiseLand.it

FIRMA LA PETIZIONE ONLINE io l’ho già fatto e tu cosa aspetti?

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…