Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘carfagna’

Mara Carfagna pronta al ritorno in televisione?

E’ quello che ho pensato leggendo un’intervista dell’ex Ministro su il Corriere della sera riguardo la recente proposta del sindaco di Napoli De Magistris  di un quartiere a luci rosse nella città partenopea.


[ Link al post sul blog di Mara Carfagna e all’articolo su Corriere.it ]

Leggi il resto di questo articolo »

Falsi miti politici (spero) perchè se fossero veri…

“Iniziata una nuova era politica”. Questo se non sbaglio era stato il pensiero più o meno comune all’indomani dell’elezione di Obama alla Presidenza degli Stati. Ed è con un pizzico d’orgoglio che affermo che per una volta noi, l’Italia, siamo già molto molto più avanti di quel che pensiamo in questo percorso di rinnovamento della classe politica se questa degli states è la via giusta.

Perchè dico questo? Bè, perchè se Naked Cowboy è il nuovo candidato sindaco della Grande Mela noi tra pornostar, ex veline, soubrette e mascalzoni (non gliel’ho affibiato io il “titolo” ma me l’ha consigliato il dizionario dei sinonimi e contrari ricercando la parola “santo”)  bè, se è vero che chi ben comincia è a metà dell’opera nel Belpaese mi sento di dire che siamo già almeno a tre quarti! Mi stupisco solo che i Centocelle Nightmare non siano ancora stati reclutati da nessun partito…

Ma, riflettendoci bene, siamo sicuri che quel Paese sia poi da prendere a “modello”???

Piccola notizia fuori-tema-post ma tanto per non perdere il vizio di leggere bene le notizie, anche quelle date e non più ripetute. A Viareggio, come tutti sapete, fu solo una terribile ed imprevedibile fatalità. Non ci fu imperizia, non ci fu dolo, non ci fu colpa, delle Ferrovie intendo (almeno così hanno detto loro ndr) ma chissà perchè oggi c’è questa notizia, chissà perchè?!?


Mara e il suo primo anno di ministero

L’idea pare sia venuta niente popò di meno che a Silvio Berlusconi, che ha chiesto a tutti i membri del governo di compilare il bilancio di un anno d’attività. Brunetta pare abbia fatto un “Bignami” visto le sue grandi opere e per non venire meno alla sua statura. Invece la ministra delle pari opportunità, probabilmente non avendo molto da scrivere  sull’operato del suo dicastero, ha pensato bene di riempirlo di foto (ben 18!) trasformando il resoconto della sua attività in un book fotografico.

Leggi il resto di questo articolo »

Bloccata una cura per la prostata

Chi mi segue da tempo deve darmene atto, da aprile cioè da quando s’è insediato il nuovo esecutivo non ho mai scritto in questo blog una sola riga che riguardasse l’onorevole Mara Carfagna. Per carità, ho preso posizione in merito alle sue mirabolanti iniziative in altri blog compreso quello di Sabina Guzzanti, ma ho sempre pensato che ci fosse di meglio di parlare di due tette imprestate alla politica. Ma oggi, oggi sono veramente arrabbiato. Si perchè si può scherzare su tutto ma quando un ministro delle pari opportunità le nega ed in più compie un’ingerenza in tema medico allora bè, occorre farsi sentire.

Di cosa parlo? Parlo di prostata signore e signori, di un problema molto diffuso e di cui, un po’ per timore, un po’ per vergogna un po’ perchè la notizia non vende se ne parla poco o nulla. Cure ce ne sono anche se, essendo una malattia “giovane” come scoperta, manca ancora una vera e propria casistica. Se facciamo qualche piccola ricerca scopriamo che in caso di problemi le soluzioni possibili vanno dall’intervento chirurgico, all’iniezione di sostanze radioattive fino al fatto che:

Recenti studi hanno sottolineato come fattore di protezione per il cancro alla prostata sia il suo “uso frequente”, vale a dire una frequenza nel tempo delle eiaculazioni, sia tramite rapporti sessuali che tramite masturbazione. Tali studi, condotti soprattutto a livello statistico, evidenziano l’associazione fra eiaculazioni frequenti nel ciclo di vita (si parla di circa 20 eiaculazioni al mese) e assenza di tumore alla prostata, a fronte di campioni con tumore alla prostata che riferivano un numero decisamente inferiore di eiaculazioni.

Quindi, caro ministro, la prossima volta che decide di partorire un DDL su un tema apparentemente distinto come quello della prostituzione, le chiederei di rifletterci bene prima di prendere le decisioni e di informarsi perchè una firma ed una legge possono togliere la cura e la speranza a molti ometti.

[tags]italia,attualità,politica interna,sanità,salute,prostta,prostituzione,carfagna[/tags]

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…