Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘economia’

In attesa delle autostrade del mare…

Con il traffico su strada lento e quello aereo troppo costoso ultimamente si parla tanto di ‘Autostrade del mare‘, un’idea ed un progetto che [riporto da Wikipedia]

“…  oltre a ridurre il traffico su strade e autostrade, permetterebbe anche di diminuire sensibilmente l’inquinamento atmosferico e soprattutto di realizzare un risparmio economico nel trasporto delle merci…”

Un’idea sulla carta vincente, economica ed ecologica anche se si sa che in Italia una cosa sono i progetti sulla carta e spesso tutt’altro la realta dei fatti ed i tempi di realizzazione delle infrastrutture che spesso rendono le opere realizzate, se e quando realizzate, gia vecchie.

Leggi il resto di questo articolo »

Le rivoluzioni partono dalle piazze ed anche l’Italia si adegua

Le grandi rivoluzioni ed i grandi cambiamenti da sempre sono partiti dalle piazze.

Storicamente una delle più famose è sicuramente Piazza Tienamen in Cina,  recentemente tornata d’attualità o forse, più semplicemente non ha mai smesso di esserlo;  in quest’ultimo anno abbiamo potuto assistere in Giordania alle proteste di piazza Ras Al-Ain,  si è proseguito poi in Tunisia nella piazza della Casbah,  in Egitto con le manifestazioni e gli scontri in piazza Tahrir, poi in Grecia con le proteste di piazza Syntagma, per finire (per ora temo) con le notizie che in queste ore ci arrivano dalla Piazza Verde ribattezzata Piazza dei martiri, di Tripoli in Libia insomma… un po’ ovunque è sono la piazza ed il popolo a dettare le richieste ed i cambiamenti.

Leggi il resto di questo articolo »

Manovre economiche e parenti stretti

Niente da fare, non ne usciamo!!

L’opposizione, o meglio quell’accozzaglia di gente che dovrebbe essere non in linea con il governo, continua a non parlare chiaramente agli italiani che distratti dai pensieri estivi, rischiano come sempre di non capire o, nel migliore dei casi, di farlo quando sarà troppo tardi.

Stamattina infatti leggo su quasi tutti i principali quotidiani questa dichiarazione:

«Pd: manovra figlia di nessuno» .

Non so come la pensiate voi ma forse era più corretto e diretto dire semplicemente che la manovra, così com’è stata ventilata, è figlia di puttana!

Agosto mio non ti riconosco!

Difficile tornare a scrivere con qualcosa di originale dopo qualche tempo di ‘osservazione’ perché il menu delle news, piaccia o non piaccia, ultimamente è monotematico e finisce per rimescolare sempre la stessa solfa poi, sull’argomento ‘economia & finanza’ nonostante il titolo di studio di ragioniere imponga un minimo di know-how, non mi sento così ferrato. E non vorrei fare come quelli che senza aver mai messo piede su una barca, ai tempi di Luna Rossa parlavano di bompressi, vele e tangoni come fossero il loro pane quotidiano solo perchè ne sentivano parlare da altri.

Lascio volentieri parlare gli esperti di indici, percentuali, rimbalzi, crolli, tassi, macro e micro economie e provo a concentrarmi sull’estate, su questa stagione (almeno nelle intenzioni) per molti magica, per altri meno ma sicuramente l’unica che per quasi tutti è sinonimo di vacanza. Poi che uno riesca a godersela o meno è un altro paio di maniche che però… non voglio srotolare ora.

Pensavo alle estati del passato ed anche se è sempre molto difficile fare dei raffronti perché la percezione della realtà spesso cambia con l’età, se ci si sforza qualche raffronto è pur sempre possibile.

Leggi il resto di questo articolo »

NO CASH DAY: da che sponsor viene l’invito

Da qualche anno ormai le “giornate per” si sprecano. Il più delle volte riguardano temi più o meno delicati o poco considerati dai media tradizionali, che trovano in queste giornate spazio e visibilità per far parlare di se. Una vera e propria emorragia tanto che diventa estremamente difficile e complesso seguire. Senza dimenticare che, nessuno me lo toglie dalla testa, a ideare queste giornate sono a volte anche dei buontemponi dotati di una buona, buonissima dose di ironia e che questa, più che la reale utilità dell’iniziativa, sia l’obiettivo.

 

Non si spiega diversamente il ‘NO CASH DAY’ ovvero la prima giornata mondiale contro l’utilizzo di denaro corrente indetta per martedì 21/06/2011. Sul sito dell’evento sono riportate le motivazioni di questa giornata, alcune a mio avviso comprensibili e condivisibili (il denaro contante è sporco, inquina, può essere perso o danneggiarsi), altre (sono costose, sono falsificabili, favoriscono l’evasione) forse meno ma… lascio a Voi il giudizio finale.

Leggi il resto di questo articolo »

Stimoli alla produttività aziendale

Ottobre 2010 - Marchionne ospite da Fazio
– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

La grande Cina sconfitta da un uccellino?

Che la Cina non “brilli”, o almeno lo faccia in modo alquanto singolare, di sensibilità verso i diritti delle persone è cosa risaputa ed arcinota. Personalmente non lo ritengo l’unico Paese in cui avviene, sicuramente per ragioni economico-politiche è uno di quelli maggiormente sotto osservazione da parte delle varie organizzazioni.

Qualcuno tempo fa è stato proposto di “boicottarla” non comprando più i suoi prodotti, salvo poi prendere coscienza del fatto che non si sarebbe più vestito, lavato, avrebbe girato scalzo, insomma… meglio non mettersi contro chi ha la gran parte di produzione mondiale di beni.

Si è cercato di innescare ad ogni evento che avveniva in quel Paese (olimpiadi, proteste e relativa repressione in Tibet, etc) la contro-protesta contro i governanti di quel Paese ma niente. Nessuno in questi anni è riuscito neanche solo a scalfire la potenza economica e politica della Cina.

Leggi il resto di questo articolo »

Per il Telegraph siamo un Paese che va a puttane

Non più tardi di qualche mese fa (ottobre 2009) l’informazione proponeva come menu l’immagine dell’Italia e del nostro Paese agli occhi dell’opinione pubblica nel resto del mondo. E subito via con dibattiti, articoli, accuse reciproche (quelle non mancano mai) per cui secondo il governo la colpa era del ‘disfattismo ed ai danni fatti dalla sinistra‘ mentre secondo la sinistra era colpa del Premier e delle sue gaffes (nel periodo settembre-ottobre infatti ne collezionò una buona serie nei vari impegni internazionali).

Alla fine un po’ tutti convennero comunque che, al di là delle colpe,occorreva lavorare su questo per migliorare l’immagine del ns. Paese a cui tutti (soprattutto lor governanti) tengono molto non fosse altro che per il fatto di ritrovarsi il portafogli sempre bello pieno (loro!?!? ndr). Ma a che punto siamo con l’operazione di restyling?

Nell’impossibilità di viaggiare ed andarlo a chiedere di persona non resta che affidarsi a quel che dicono i media stranieri e se oggi a qualcuno viene in mente di fare un salto sulla prima pagina del Telepraph:

Leggi il resto di questo articolo »

DUBAI: pronto il nuovo skyline della città

Premetto che non ho seguito a fondo i problemi legati al crack della Dubai World (mi bastano quelli italiani) ma da quanto letto, una delle motivazioni addotte dagli esperti è stato l’elevato costo di alcune mega-affascinanti-opere come la Jumeira Palm Island.  Inoltre è di stamane, per la gioia dei moltissimi investitori stranieri che negli ultimi anni hanno dirottato lì i propri capitali, la notizia che il governo dell’emirato arabo non garantirà in nessun modo la copertura dei crediti del (ex) colosso finanziario.

Leggi il resto di questo articolo »

Muri e Miserabili

Avevo pensato ad un dotto-post-storico per la ricorrenza poi… ho scoperto che han detto tutto gli altri.Ed allora mi permetto di prendere a prestito questa semplice considerazione che poi forse non è poi neanche tanto sbagliata:

… vent’anni fa cadeva un muro, oggi ne abbiamo uno a testa, personalizzato.

Consiglio, visione su La7 del programma ‘I Miserabili’ di Marco Paolini, lunedì ore 21.30. Dello spettacolo ve ne parlai  qualche tempo fa quando ebbi la fortuna di vederlo a teatro ma ve lo risegnalo con piacere.

[tags]attualità, teatro, marco paolini, politica estera, politica interna,musica,mercanti di liquore,la7,economia,lavoro,televisione[/tags]

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…