Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘governo’

Con la prossima manovra via alla protezione (in)civile!

Il rapporto tra attuale governo e Protezione Civile è da tempo sotto i riflettori. Tralasciando polemiche, illazioni e teorie dovute a persone come i vari Anemone, Balducci & Co. resta il dato di fatto di un organo che, con legge nº 225 del 1992 è posto direttamente sotto la Presidenza del Consiglio dei ministri proprio per via della vastità e della variegata tipologia di interventi ai quali è chiamato. Vien quindi da pensare che la Presidenza del Consiglio dei ministri, ovvero lo stesso organo che in queste ore dovrebbe varare la “dolorosa” manovra, sia anche solo minimamente al corrente di quello che un dipartimento a loro sottoposto segnala.

Siccome per un attimo m’è venuto un piccolo dubbio di cosa esattamente la Protezione Civile dovrebbe occuparsi sono andato sul loro sito a vedere cosa dicono e leggendo si scopre che:

La Protezione Civile gestisce le reti di monitoraggio per la previsione, prevenzione, valutazione e mitigazione dei rischi e definisce le procedure di intervento e le azioni comuni a tutto il sistema. Sostiene le attività di formazione sul territorio nazionale. Promuove, infine, la diffusione della cultura di protezione civile per sensibilizzare l’opinione pubblica e favorire la crescita dell’associazionismo in questo campo.
[link al report completo]

So già che a qualcuno di voi passeranno per la mente i pensieri (e probabilmente gli insulti) più disparati ma questa dovrebbe essere la loro missione. E con un pizzico di stupore vi posso pure assicurare che in genere lo fanno, perché per fortuna al suo interno ci sono molte, moltissime persone che con i sopra citati personaggi non hanno nulla a che fare, nè come relazioni nè tanto meno come modus operandi. Ed infatti a fine 2009 di concerto con Legambiente ha pubblicato il report 2009 sui rischi dell’ecosistema attuale del nostra Paese.

E devono aver lavorato bene, con cura, tant’è che a pagina 4 della relazione segnalano che:

Leggi il resto di questo articolo »

Riflessioni su frittura d’attualità

Bossi: “C’è accordo per il Veneto e l’alleanza è solida“. Prendo atto, ma sbaglio o non più tardi di qualche mese fa è stato bocciato un referendum che mirava a cambiare la legge elettorale per non consegnare il Paese in mano a chi vincesse le elezioni con il 35%? Bene, mi sembra di poter dire che attualmente lo si governa circa l’8,1-8,3 (risultato Lega elezioni 2008 ndr).

Stamattina Gasparri docet:  “questo episodio decreta la fine della presunta superiorità morale della sinistra“.

Leggi il resto di questo articolo »

Prime reazioni allo scudo fiscale

Settembre 2009 - Approvato lo scudo fiscale, prime reazioni dall'estero
– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

Libertà di stampa e punti di (s)vista

Settembre 2009 - Libertà di stampa e.. punti di vista
– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

[tags]le vignette di ACh,italia,politica interna,libertà di stampa,massmedia,governo,informazione[/tags]

La psicologia economica non si applica al calcio

Di quest’ultima tornata elettoral-referendaria m’è rimasta impresso questo dialogo tra Berlusconi e un bambino all’uscita del seggio:

Berlusconi, economia e la psicologia

Ben “300 miliardi di vecchie Lire” gli costava, avete sentito bene??  Ed io che gli avevo creduto e pensavo quello della mancanza di soldi fosse solo  “un problema psicologico“…

Comunque da domani Papi e gli altri grandi della terra si ritrovano sotto il mio ufficio, semmai scendo un momento e glielo chiedo.


E’ ora di finirla… di crederci

Ammettiamolo, oltre che un popolo di santi, poeti e naviganti siamo un popolo di malpensanti!

Succede qualcosa e ci eleviamo subito al ruolo di esperti o giudici o cos’altro ancora che spesso non ci compete quando poi le cose, alla fine, si dimostrano sempre diverse da come ci vengono presentate.
Corona e i suoi amici vips per esempio. Prima, complice il fatto che Pacciani & Co. sono passati di moda, viene presentato come “il mostro”, colui che specula e fa carriera sul superfluo della vita altrui. Niente di più falso, infatti poi scopriamo che la sua più che un’estorsione invece altro non era che un’opera misericordiosa, parola di Matilde Simonetto, curatrice d’immagine della famiglia Berlusconi, mirata a “non far apparire male (in foto ndr) la figlia di Silvio. E che dire di quelle foto di Coco ritirate “spontaneamente” dal sign. Fenster-Galliani perchè “non nuocessero all’immagine del Milan“? Commovente!

Visto che il mondo  in realtà non è così cinico, spietato e specchio di valori nei quali molti non si riconoscono più? Visto che le cose non sono spesso come sembrano?

Quindi vietato pensare che questa notizia possa essere in un qualsiasi modo collegata a quest’altra.

Vietato, vietato, vietato!


Aguzzate la vista

A frequentare le home page dei media il rischio di confondersi un po’ c’è…


Io lo sapevo!

Franco Marini: “Rinuncio“.

Non ci crederete ma avevo il post pronto già dal primo giorno con il riassunto e l’esito delle consultazioni elettorali,
lo sapevo che sarebbe andata a finire così:

(‘La preghiera del prete’ tratto da Top-Secret, 1984)

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…