Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘lavoro’

Beppe Grillo e la sua (IN)coerenza

Se invece di un blog questo fosse il sito de la Settimana Enigmistica quello che segue lo avreste trovato nella sezione ‘Senza parole’, ma questo non è un blog quindi Vi tocca beccarvi un pseudo-post.

Beppe Grillo 18/01/2013
nel bel mezzo dello Tsunami Tour pre-elezioni

Grillo_20130118

Beppe Grillo 24/09/2014
oggi

Leggi il resto di questo articolo »

Perchè l’Istat conta tra i disoccupati anche il lavoro minorile?

C’è niente da fare, senza un po’ di “pressione” addosso i media non ci vogliono proprio far stare.

E così, in mancanza (solo in questi giorni, non illudetevi) di un indice Mib troppo negativo, di uno spread a 500, di un’inflazione prossima alla doppia cifra (ma non Vi illudete, ci arriveremo) e di altri mirabolanti indici di questo o quello, approfittano della nostra anestesia-celebrale-perenne che ci impedisce di andare oltre al titolo e ci propinano da venerdì lo stillicidio delle cifre riguardanti la disoccupazione giovanile:

… nel secondo trimestre 2012 gli occupati di età compresa tra i 15 e i 34 anni sono diminuiti di quasi un milione e mezzo di unità (1.457.000) rispetto allo stesso periodo del 2007, passando da 7.333.000 a 5.876.000, con un crollo del 19,9%…

Per carità, non che quello della disoccupazione si tratti di un non-problema, tutt’altro ma… come??

Disoccupati in età compresa tra i 15 e i 34 anni???

Leggi il resto di questo articolo »

Vittime sacrificali in periodo pasquale

Come periodo, sia storico che di calendario ci siamo quasi…

E’ stato osannato per aver fatto quello che pochi prima di lui avevano fatto, per aver fatto vedere e credere che tutto fosse possibile, anche i miracoli.

Forse ci aveva creduto anche lui o più semplicemente faceva comodo crederci.

Per lungo tempo è stato seguito da folle di seguaci che credevano in lui, nelle sue parole ed in quello che raccontava e predicava.

E’ stato messo in discussione ma non ha mai rinnegato le sue idee, le sue convinzioni, il suo credo. Diceva che lo faceva per noi  e che forse noi stessi l’avremmo capito non subito, ci sarebbe voluto tempo, soprattutto sarebbe stato tutto molto più chiaro quando lui non sarebbe più stato con noi.

Leggi il resto di questo articolo »

Marchionne e il (suo) concetto di opportunità

E’ di ieri un’intervista radiofonica, di cui purtroppo non ho trovato traccia in rete, di Marchionne in merito alle notizie per cui Fiat nel solo mese di febbraio ha subito un calo del 16,5% delle vendite in Europa. Ha definito fisiologico questo calo fornendo però subito, da buon e navigato top-manager, una ricetta per per uscire dalla crisi economica.

… sacrificio, flessibilità e attenzione a tutte le nuove e possibili opportunità.

Evito e tralascio ogni commento in merito che sarebbe comunque poco elegante. Ricordo solo a Marchionne & Co. che se queste regole valessero universalmente forse, in questi ultimi anni, con qualche sacrificio, maggiore flessibilità e un po’ più attenzione alle nuove opportunità potevano abbassare un po’ i costi dei loro “prodotti” visto che aumentano già, e di parecchio, gli oneri accessori (leggi; carburanti, assicurazione e manutenzione).

Leggi il resto di questo articolo »

E chi lo dice che la scuola non è una buona palestra di vita?

Spesso si parla e sparla, a seconda dei relatori, dei contesti e della convenienza del momento (comunque mai o difficilmente di quella del popolo ndr) della scuola, di come con i tagli progressivi, costanti ed implacabili di questi ultimi decenni, siano venuti meno il suo valore formativo ed il suo ruolo educativo. Fino ad arrivare ad un punto in cui, potendo, si potrebbe pensare di citare un’intera classe politica in causa per “dismissione di ex funzione pubblica“.

Tanti sostengono che la scuola negli anni sia finita (o l’abbiamo relegata, punti di vista) sempre più distante dalla realtà. Eppure, leggendo oggi le terribili notizie che provengono dal fronte mercato del lavoro (disoccupazione mai così alta tra i giovani) e guardando qualche immagine presente sui quotidiani io… non l’ho mai trovata così vicina e propedeutica alla triste realtà futura di molti.

Non fosse altro per le modalità in cui entrambe queste realtà ti portano a conoscenza del futuro…

Leggi il resto di questo articolo »

Caro Brunetta, oggi ti cucino io!

Sarà perché conosco lo ‘status‘ di precario (e anche se cambiato non dimentico chi ancora lo vive sulla sua pelle!) ma mi è stato segnalata sul tema da alcuni amici presenti l’ultima performance del mini-ministro Brunetta ieri durante il Convegno Nazionale dell’Innovazione svoltosi a Roma.

Per chi ancora non l’avesse vista vi posto qui di seguito il video dell’accaduto:

Leggi il resto di questo articolo »

Leghe-contro: chi di fora di ball ferisce…

Lo so, brutto, bruttissimo ripetersi come argomenti. Spesso ultimamente evito apposta di scrivere  post d’attualità appunto perchè la realtà troppo frequentemente non è molto diversa dal giorno prima.

Tuttavia ogni tanto occorre turarsi il naso (soprattutto quando si affrontano certi temi) e andare contro le proprie volontà quindi, non avendo trovato altri spunti, parliamo un po’ di…

Ebbene si, (ri)parliamo della Lega, che per anni ha “promosso” l’idea (forse definirle ‘idee’ è offensivo ma passatemi il termine) del purismo, dell’isolamento preventivo a fini di preservazione della razza e del portafoglio, di indipendenza salvo poi andare a lavorare e farsi gli affari propri nella vicina Svizzera.
Bene, è di oggi la notizia che nelle elezioni di ieri in Svizzera ha trionfato la Lega, che a quanto pare è molto, troppo “vicina” come pensiero alla nostra, tanto che preventivamente dichiarato e ribadito a caldo che “vuole avviare la caccia ai 25.000 italiani, lavoratori frontalieri“.

Una piccola gioia!

Leggi il resto di questo articolo »

Le priorità della Fiat per il 2011

Dicembre 2010 - La Fiat detta in 36 pagine le condizioni per nuovi investimenti---
– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

Stimoli alla produttività aziendale

Ottobre 2010 - Marchionne ospite da Fazio
– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

AAA lavoro offresi in periodo di crisi

Quando si parla “diritti dei lavoratori” (ma se ne parla ancora? ndr) forse Pomigliano altro non è che la punta di iceberg chiamato crisi che da tempo li ha schiacciati. La foto che vedete sotto è stata scattata a Trieste e decidete voi se ridere o piangere. Io come sempre mi sforzo di vedere il lato “comico


(clicca sull’immagine per ingrandirla)

[foto gentilmente concessa da Sara & Eccio]


Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…