Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘massmedia’

Raccolta di locandine e titoli di giornale divertenti

Raccolta di titoli di giornali e locandine dei quotidiani trovati in giro per strada e sul web, dove il risultato non è stato forse all’altezza delle speranze.
O forse si, dipende dall’obbiettivo che si voleva raggiungere; informare o divertire, questo l’eterno dubbio…

Comunque sia andata RINGRAZIAMOLI per queste “chicche” e buona visione!

Leggi il resto di questo articolo »

Per la serie “come ti riciclo la notizia” Corriere.it (S)parla della Death Valley

Tante volte in questo blog ho parlato di media e di informazione, sottolineando come a differenza di quello che sostengono molti, in Italia il problema maggiore sia la QUALITA’ più e prima della LIBERTA’ di stampa.

Ultimamente poi, complice l’estate (ed il fatto che siamo più distratti), complice il fatto che sotto il bombardamento di news il nostro cervello è portato a rimuoverne sempre di più, complice che (temo) considerino molti di noi dei deficienti, sto rileggendo notizie sempre più datate e riciclate, non ultima questa di oggi de ‘Il Corriere’ [link]

BELLO! … se non fosse che, penso e ripenso, faccio una semplice ricerca su Google e… PORCA PALETTA, RICORDAVO BENE!!!!!

In data 2012 (se non prima ndr) e anni successivi infatti più volte mi era capitato di vedere passare su National Geographic il documentario infatti faccio una semplicissima ricerca su Google e scopro che:

Leggi il resto di questo articolo »

Paralimpiadi: le Olimpiadi della vergogna del social-web?

Una breve considerazione che nel migliore dei casi cadrà semplicemente nell’oblio o forse farà “incavolare” qualcuno, da persona che ormai da qualche annetto (seppur senza farne una ragione di vita) frequenta web, blog e social network.

I primi accessi, peraltro senza la varietà di servizi & siti di oggi a disposizione, risalgono all’anno 2005 e da allora inevitabilmente molte cose sono cambiate. Un po’ le abbiamo cambiate noi con il nostro utilizzo della rete, un po’ le hanno cambiate gli eventi, tanto l’ha cambiato l’evolversi delle tecnologie ma qualcosa di ‘comune’ è rimasto, pensavo! Intendo l’attenzione a certe tematiche fino ad ora una specie di filo conduttore abbastanza comune in rete.

Appunto, pensavo perchè da quel che posso constatare oggi forse non è più così.

Leggi il resto di questo articolo »

L’Ordine dei giornalisti contro la libera informazione?

Quello della libertà d’espressione in rete e della legge bavaglio (nelle sue varie versioni) è argomento da sempre dibattuto che torna d’attualità più o meno ogni volta ci sia bisogno di una ‘merce di scambio’ tra i politici per appoggiare o meno questa o quella legge.

Per questo la notizia di quanto accaduto a Pordenone qualche giorno orsono non mi ha sul momento stupito più di tanto. Una Web tv, PN Box ed il suo titolare (che rischia ora fino a 6 mesi di carcere) sono stati denunciati per  aver  diffuso [cito]

gratuitamente notizie destinate a formare oggetto di comunicazione interpersonale specie riguardo ad avvenimenti di attualità, politica e spettacolo”.

Ovvero per aver fatto quello che più o meno chiunque di noi che ha un blog fa periodicamente, cioè scrivere prendendo più o meno spunto dalla realtà quotidiana.

Storia vecchia mi state dicendo? Vero, ma con un particolare ‘nuovo’ e, se confermato, a mio avviso un tantino inquietante: a muoversi stavolta non è stato il soggetto “vittima” dell’eventuale cattiva informazione quanto, udite-udite, pare proprio lo stesso Ordine dei Giornalisti che ha accusato il sito di “esercizio abusivo della professione” non essendo lo stesso iscritto all’Ordine e quindi NON avendo l’abilitazione  a fare informazione.

Il presidente dell’Ordine dei giornalisti del Friuli Venezia Giulia, interpellato da un giornalista,  ha risposto (per chi ci crede) che:

Leggi il resto di questo articolo »

Parole ad minchiam

Uff ragazzi che palle questa realtà che emerge quotidianamente dai media, una realtà fatta di sensazionalismo e spettacolarizzazione di tutto il peggio e di termini sempre uguali ma con significati ed accezioni differenti. Vi confesso che mi sta nauseando quasi più dei lavori di ristrutturazione di casa che, per la cronaca, non sono ancora finiti, tanto per fare un po’ di concorrenza alla Salerno-Reggio Calabria in termini di ‘grandi opere’.

Ma torniamo al titolo (copyright by mai dimenticato Prof. Scoglio) e alzi la mano chi non ha sentito parlare in vita sua di ‘viaggi della speranza’.

Leggi il resto di questo articolo »

L'(in)utilità del ricordo del torri gemelle

Si sa, i media hanno spessi ritmi e tempi di divulgazione delle notizie che a volte risultano difficili da comprendere. Così come per il Natale cominciano a rompere gli zebedei ai primi di ottobre non c’è da stupirsi se su molti quotidiani da qualche giorno è partito il tam-tam mediatico della commemorazione dell’11 settembre 2001.

Personalmente credo e penso che il ricordo vada mantenuto vivo quando è lontano o nel tempo o dalla realtà.

Leggi il resto di questo articolo »

Alla ricerca del fiume nascosto!

Può capitare e forse sarà già capitato anche a voi, che crescendo nella vita ci si abitui così tanto a certe realtà che, con l’andar del tempo, si corra il rischio  di  considerarle scontate, di non dargli più la giusta importanza.
Può così capitare come nel mio caso di crescere in una zona come quella del Carso, che magari presenta anche delle caratteristiche se non uniche per lo meno ‘originali’, di studiare (volente o nolente) gran parte di questi fenomeni  perché ai miei tempi geografia e storia del luogo si studiavano ancora,  salvo poi crescendo, complice il fatto che uno si ritrova a passarci davanti quasi ogni giorno magari immerso nei propri pensieri, non vedere più quelle realtà con la curiosità e la sete di sapere che si aveva da bambini.

Leggi il resto di questo articolo »

Per il Telegraph siamo un Paese che va a puttane

Non più tardi di qualche mese fa (ottobre 2009) l’informazione proponeva come menu l’immagine dell’Italia e del nostro Paese agli occhi dell’opinione pubblica nel resto del mondo. E subito via con dibattiti, articoli, accuse reciproche (quelle non mancano mai) per cui secondo il governo la colpa era del ‘disfattismo ed ai danni fatti dalla sinistra‘ mentre secondo la sinistra era colpa del Premier e delle sue gaffes (nel periodo settembre-ottobre infatti ne collezionò una buona serie nei vari impegni internazionali).

Alla fine un po’ tutti convennero comunque che, al di là delle colpe,occorreva lavorare su questo per migliorare l’immagine del ns. Paese a cui tutti (soprattutto lor governanti) tengono molto non fosse altro che per il fatto di ritrovarsi il portafogli sempre bello pieno (loro!?!? ndr). Ma a che punto siamo con l’operazione di restyling?

Nell’impossibilità di viaggiare ed andarlo a chiedere di persona non resta che affidarsi a quel che dicono i media stranieri e se oggi a qualcuno viene in mente di fare un salto sulla prima pagina del Telepraph:

Leggi il resto di questo articolo »

Robot giornalista e giornalista-robot

I ricercatori dell’Intelligent Systems Informatics Lab (ISI) della Tokyo University pare abbiano messo a punto il primo prototipo di robot-giornalista. Leggendo l’articolo si scopre tra l’altro che:

…hanno sviluppato un automa capace di registrare tutto ciò che accade e individuare in tempo reale anomalie e novità….  L’unico problema è che il robot non sa ancora pensare, e questa resta sempre una gran differenza.

Lo ammetto, in questi casi divento molto curioso quindi clicca qua, clicca là, ho trovato anche uno scatto dell’unico esemplare (al momento) di robot-giornalista, eccolo:

Non mi ritengo un genio ma persona di buona memoria e siccome quest’aspetto non mi è nuovo m’è venuto in mente questo accostamento (sperando che stavolta non se ne abbia a male il prototipo giapponese ndr):

Leggi il resto di questo articolo »

La Rai, i talkshow e l’informazione sabbatica (di ACh)

marzo 2010 - in attesa delle elezioni regionali sospesi i talk show politici

– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

[tags]le vignette di ACh,italia,attualità,politica interna,elezioni,regionali 2010,massmedia,rai[/tags]

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…