Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘Mel Gibson’

Caro Barack, dopo Mad Max toccherà a Rambo?

La storia insegna che, piaccia o non piaccia, gli Stati Uniti fanno spesso tendenza. Lo fanno in tema di moda, di scelte politiche, insomma finiscono per essere spesso i precursori di quello che poi succederà o potrebbe succedere nel resto del pianeta. Poco più di un anno fa proprio negli States, s’insediava Barack Obama, l’uomo nel quale un po’ tutti (un po’ per disperazione un po’ per mancanza d’alternative) vedevano come ‘il nuovo‘, come colui che incarnava una nuova politica che si discostasse da quelle del recente passato soprattutto per quel che riguardava lo sviluppo di nuove tecnologie e nuove fonti di energia.

A dare il giudizio finale sul suo operato sarà il tempo, io per ora mi limito a prendere atto che dopo aver fatto di questo un suo cavallo di battaglia (e non era un pony! ndr) nella campagna elettorale ultimamente il buon Barack deve aver un po’ perso la bussola se non più tardi di un mese fa ha candidamente dichiarato adi esser pronto al ritorno al nucleare, pur senza abbandonare le buone intenzioni espresse in campagna elettorale s’intende. Una svista, un ‘incidente diplomatico’ o cos’altro?

Leggi il resto di questo articolo »

Tutti contro “Apocalypto”

Continua la polemica sull’uscita del nuovo film di Mel Gibson Apocalypto in uscita nelle sale cinematografiche italiane in questi giorni. Le polemiche riguardano il contenuto della pellicola che, nonostante sia stato approvato a maggioranza dal Commissione di revisione cinematografica, viene ritenuto dagli psicologi “troppo violento causa scene esplicite di violenza, morti e decapitazioni”.

E fin qui tutto più o meno lecito e plausibile senonchè tutto questo moralismo stride un po’ con quanto la tv ed i tg ci mostrano tutti i giorni. Basta avere a casa un qualsiasi decoder, nel mio caso di Sky, per avere libero ed incondizionato accesso a canali esteri dove la censura è estremamente meno bigotta e sommaria di quella italiana, piaccia o non piaccia. E in questo caso della censura delle immagini e dei contenuti chi se ne occupa? Nessuno, forse perchè l’abbonamento a Sky è prepagato e, al momento, non esiste “concorrente” che possa arrabbiarsi. Al cinema invece i vari De Sica, Boldi & Co. sono sicuro sarebbero ben lieti di vedere i ragazzini “dirottati” nelle sale dove si trasmettono i loro film di Natale.

Insomma, chi mi conosce bene sa che sono orientato più all’educazione ed alla responsabilizzazione che al proibizionismo fine a se steso. Purtroppo oggigiorno mi sembra che i cosidetti “minori” abbiano ben poco di nuovo da imparare in tema di violenza o altro. Non vivono più, come anni fa, con la paura del BaBau, del dottore o cos’altro. Oggi vanno in giro con i telefonini, filmano pestaggi e strupri, insomma, bella o brutta (personalmente propendo per la seconda) questa è la realtà.
Più deboli sicuramente di una volta in tema di valori ma, sicuramente, molto meno impressionabili.
Ed allora mi chiedo; perchè invece di condannare e indignarsi non si pensa a un promo del film in cui una voce spieghi chiaramente ai presenti il contenuto della pellicola e precisi che trattasi di cinematografia??
Come spesso accado in Italia ho l’impressione che piuttosto che cercare di trovare una soluzione ad un possibile problema si privilegi impegnare il tempo in polemiche sterili ed inutili utili solo a riempire giornali e tv del proprio nome.

Bene: anno nuovo, abitudini vecchie.

Per chi volesse vedere qualche trailer del film cliccate qui

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…