Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘Notizie buffe’

Raccolta di locandine e titoli di giornale divertenti

Raccolta di titoli di giornali e locandine dei quotidiani trovati in giro per strada e sul web, dove il risultato non è stato forse all’altezza delle speranze.
O forse si, dipende dall’obbiettivo che si voleva raggiungere; informare o divertire, questo l’eterno dubbio…

Comunque sia andata RINGRAZIAMOLI per queste “chicche” e buona visione!

Leggi il resto di questo articolo »

La sorpresa di compleanno che non ti aspetti

indraAi miei tempi se uno aveva porprio ‘culo‘, alla sua festa si vedeva arrivare un animatore o un finto mago. In Inghilterra invece:

Londra – Madre manda sorpresa a scuola per la festa del figlio sedicenne ma è una spogliarellista

In realtà pare che ci sarebbe stato un errore all’atto della prenotazione: la mamma del festeggiato aveva, infatti, affittato un uomo vestito da gorilla ma, chissà come, alla scuola si è presentata la spogliarellista. Fra l’altro, la madre aveva anche avvisato la professoressa che ci sarebbe stata una sorpresa durante la sua lezione, senza però specificare di cosa si sarebbe trattato, e le aveva pure chiesto di riprendere la scena con una videocamera, così tutta la famiglia avrebbe poi potuto vedere la reazione sorpresa del figlio alla vista del gorilla.

Non c’è niente da fare, non ci sono più le madri di una volta….

Uomo naufraga nel divano di sua madre

ladro-dorme-su-divano2Dal giornale di Oslo, l’Aftenposten, la notizia del giorno; nella baia di Snarøysundet è stata messa in atto una gigantesca caccia all’uomo dopo la segnalazione di alcuni testimoni che avevano dichiarato d’aver assistito al naufragio di un’imbarcazione su una scogliera.
I soccorritori hanno cercato l’uomo con tutti i mezzi, via terra, via mare e via cielo ma l’unico indizio trovato è stata una borsa sugli scoglio con il suo nome. Causa maltempo le ricerche sono state sospese e le autorità hanno deciso di andare a comunicare la notizia alla madre dello sventurato che però, con enorme sorpresa dei soccorritori, ha dichiarato candidamente che non era possibile perchè il figlio dormiva sul divano.
Un portavoce delle autorità locali da dichiarato: “Abbiamo il sospetto che abbia consumato una quantità eccessiva di alcool. Come minimo questo signore può attendersi dei guai per non avere segnalato l’incidente”.

Sicuri che sia stato solo “l’uomo sul divano” a consumare quantità eccessive di alcool?

Fonte notizia: AftenPosten.no

 

Venezia: invalido in carrozzina rischia multa perchè troppo veloce

solo_propulsore_per_carrozzina_manualeE’ un invalido di 81 anni, costretto in sedia a rotelle 24 ore su 24 e rischia la multa per eccesso di velocità. Infatti la carrozzina fornitagli dalla Asl locale procede alla “folle” velocità di 9 km all’ora anzichè i 6 previsti per legge e le misure della stessa sono di poco superiori a quelle di legge.

L’arzillo vecchietto ha dichiarato al giornale locale che senza poter usare la carrozzina si sente praticamente”agli arresti domiciliari”, i vigili sostengono che gli hanno solo “consigliato di non muoversi su strade trafficate”.

Rimane l’assurdità di una Asl che fornisca materiale “fuorilegge” e di una legge che tutela maggiormente assassini ed evasori piuttosto che gli invalidi.

Ironia della sorte il signore in oggetto si chiama Pietro Matiz come la famosa utililitaria; pensate un po’ se invece si chiamava Ferrari?!

Fonte notizia: IlGiornale

 

Poliziotta indaga sull’infedeltà del marito: licenziata!

chamberlainIl dubbio dell’infedeltà, si sa, è un tarlo per molte persone e può diventare quasi un’ossessione.

Così Ann Gordon Chamberlain, una tecnica del laboratorio scientifico della polizia del Michigan, ha pensato bene per togliersi ogni dubbio di analizzare le mutande del marito. Il risultato, purtroppo per lei,  è stato positivo ma questa non è la peggiore notizia.

E’ stata infatti scoperta dal suo superiore ed accusata di aver svolto “attività privata” durante le ore di lavoro quindi licenziata.

Come dire… cornuta e mazziata.

Fonte: Corriere.it


Paese che vai, legge strana che trovi

leggi_straneE’ agosto, periodo di vacanze ed è giusto essere informati sulle varie leggi in vigore nel mondo al fine di non incorrere in qualche brutta sorpresa.

La capitale delle leggi strane sono sicuramente gli States. A New York infatti è severamente vietato tenere un gelato in tasca mentre si passeggia e vietatissimo sparare ad una lepre da un tram. A Washington è reato catturare un pesce tirandogli delle pietre, dormire in una stalla senza il permesso del prorpietario ed è fatto obbligo ad un automobilista con intenzioni criminali di fermarsi ai confini della città e telefonare al capo della polizia per avvertirlo che sta entrando in città. A Paulding, cittadina dell’Ohio è severamente vietato dare da bere ai pesci. In Oklahoma i cani che volessero riunirsi in gruppi composti da più di tre individui devono esser stati preventivamente autorizzati dal sindaco che rilascerà loro un documento firmato; non è ben chiaro se l’operazione può essere delegata ai padroni o dev’essere compiuta dai cani stessi. Nello Uthah infine nessuna donna può fare sesso con un uomo mentre corre in ambulanza all’interno dei confini di Tremont. Se sorpresa, la donna può essere incolpata di una infrazione sessuale e “il suo nome verrà pubblicato sul giornale locale”. L’uomo non è incolpato e il suo nome non è rivelato. E’ invece legale possedere un ordigno nucleare in casa ma guai se lo si fa esplodere (meno male ndr).

Leggi il resto di questo articolo »

Spartitraffico osè, l’ultimo “scandalo” Usa

Secondo voi, con tutto quel che c’è di più grave e serio come priorità negli States (vedi ambiente, guerra in Iraq, economia, immigrazione, etc.) è normale che la popolazione di un paese dell’Oregon insorga contro la pubblica amministrazione per la scelta di queste colonnine spartitraffico?


(clicca per ingrandire l’immagine)

Le motivazioni? Tenetevi forte; perchè ritenute troppo “maschie” dalla popolazione, colpita dalla forma fallica degli oggetti. La proposta ora è di alterarne l’apparenza, aggiungendo degli anelli metallici verso la punta e incatenandole insieme. Non è che si sconfinerà poi nel sadomaso? 
Non male come paradosso quello di scandalizzarsi per uno spartitraffico quando i bambini hanno regolare porto d’armi a soli 10 mesi, non trovate?

Link notizia: Komo Tv

[tags]Usa, Oregon, notizie curiose[/tags]

Coniglio fa scattare salvavita Beghelli

Ve la ricordate la pubblicità del “Salvavita Beghelli”? Quella della nonnina triste che chiamava i figli senza motivo…

vecchina

Ebbene, in Inghilterra un coniglio è riuscito per sbaglio ad attivare il sistema chiamando il 113 e provocando un massiccio intervento dei soccorsi.

Da una ricostruzione effettuata a posteriori l’animale, di nome “Humphrey”, rimasto solo in casa ha inavvertitamente pigiato il tasto del telecomando attivando il sistema simile al “Salvavita Beghelli” italiano. E’ così partita automaticamente la telefonata e l’operatore dall’altra parte, sentendo gli strani mugolii del coniglio, ha pensato ad una grave crisi medica da parte della sua padrona e ha avvertito la polizia. Gli agenti poi, non ricevendo risposta alla porta, sono entrati demolendo buona parte del muro esterno della casa prima di identificare la fonte della chiamata.

Morale: Beghelli ti salva la vita ma non il muro di casa. Ocio!

Fonte notizia: News Shopper

 

In Inghilterra pronto il kit anti-sputo per autobus

vietato_sputareUn quotidiano inglese riferisce della notizia da parte dell’ente “Transport for London”, che nei prossimi mesi verrà fornito agli autisti degli autobus inglesi un apposito kit ‘anti-sputo’.

Scopo di quest’iniziativa è quello di consentire agli stessi il prelievo di campioni di saliva ed altri liquidi (al momento non ben identificati ndr) lasciati a bordo dei mezzi. Gli stessi campioni saranno successivamente consegnati alla polizia che provvederà ad un controllo incrociato attraverso la banca dati del DNA in possesso della polizia stessa. Tutto questo, secondo delle stime, dovrebbe portare all’identificazione di circa sette trasgressori su dieci.

Noi italiani in fatto di educazione abbiamo poco o nulla da insegnare al prossimo però, vi confesso, al momento questo tipo di reato non l’ho ancora riscontrato. In Italia mi risulta invece abbondi la pratica della “mano morta” (mica tanto morta ndr) e i palpeggiamenti sugli autobus ma per le impronte digitali sulle chiappe occorre fare ancora un po’ di strada mi sa….

Fonte notizia: Daily Mail

Scoperto al mare con l’amante dalle telecamere del Giro

Il Giro d’Italia ha scoperto una tresca amorosa a Marinella. In diretta tv, grazie alle telecamere dell’elicottero al seguito della carovana rosa, un quarantenne spezzino è stato mostrato al mare in compagnia di una donna che non era la moglie. È stato il cognato ignaro, a complimentarsi con la moglie, che credeva essere la bagnante a fianco dell’uomo, un quarantenne rappresentante di commercio ben ripreso dalle telecamere. La donna è caduta dalle nuvole, ma ormai aveva scoperto la tresca del marito. E il rientro dell’uomo, con i segni evidenti della tintarella, ha fatto il resto. Quello sulla battigia di Marinella, sul litorale del Comune di Sarzana, era proprio lui. La storiella ha fatto il giro della vallata del Magra, ove si è registrato l’infortunio amoroso.

Diciamo che in questo caso per l’involontario protagonista, più che di “passione per la bici” si può parlare di “passione“… e basta!?

Fonte: Repubblica.it

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…