Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘Notizie curiose’

Buoni sentimenti e hashish

Purtroppo quelli maschili non ho mai avuto il piacere di conoscerli. Ho conosciuto solo una nonna, e che Nonna!, e sono sicuro un pacco del genere non me l’avrebbe mai mollato. Magari anzi, senza il magari, a casa poi mi faceva un ‘culo a capanna’ ma questo sono sicuro non l’avrebbe mai fatto:

Droga: guida sotto effetto hashish, a giudizio
Imputato 81enne a Roma: ho fumato sigaretta di mio nipote

Leggi il resto di questo articolo »

Riforma giustizia e taglio dei costi; insieme si può!

Non passa giorno che l’attualità non ci regali questa o quella polemica sui grandi temi come la giustizia ed il contenimento della spesa pubblica. Se ne sentono di cotte e di crude ed un po’ tutti gli interpellati dicono la loro senza però mai indicare una possibile soluzione pratica.

Ebbene vi confesso, per la loro innata creatività e capacità di vedere con ironia la realtà questa notizia me l’aspettavo più da Napoli ma lì, anche se nessuno ne parla più, pare siano di nuovo nella (passatemi il termine) “cacca”.  Leggi il resto di questo articolo »

Tromba che ti passa!

Questo più o meno il senso del nuovo slogan promosso dal governo britannico in tema di educazione sessuale nelle scuole. A quanto pare infatti il Ministero della Sanità inglese ha stampato e mandato in tutte le scuole un opuscolo il cui slogan è:

An Orgasm a Day Keeps the Doctor Away
tradotto più o meno letteralmente
Un orgasmo al giorno leva il medico di torno

orgasm

Si legge nel pieghevole mandato a tutte le scuole che “un orgasmo al giorno riduce il rischio di attacco di cuore e di ictus” arrivando persino a consigliare chi non ne avesse la possibilità di ricorrere alla “masturbazione”. Al contrario non si fa cenno a possibili (peraltro mai provati scientificamente) effetti collaterali come la cecità ma si sa, in Gran Bretagna il peso del Vaticano in tema medico è decisamente inferiore.

Sicuramente si tratta di una decisione apparentemente strana in un paese dove sono oltre 40mila l’anno le gravidanze adolescenziali, il numero più alto di tutta l’Europa Occidentale. Certo che se campagna-choch voleva essere, stavolta penso lo sia stata più per i genitori che per i diretti interessati. E pensare che io per star bene continuavo a mangiare mele…

[tags]inghilterra,giovani, educazione sessuale,scuola,ictus,medicina[/tags]

Antico il mestiere, nuova la laurea

E’ quasi paradossale che alcuni tra i mestieri più antichi del mondo siano tra gli ultimi a ricevere un riconoscimento a livello scolastico. L’anno scorso era toccato alla laurea in prostituzione. Quest’anno niente di così scabroso (tant’è che la Chiesa s’è messa a difendere i Rom) ma qualcosa di originale questo pazzo-pazzo mondo ce lo regala ugualmente. La notizia arriva da Belluno dove un giovane proprio oggi diventerà ‘Dottore in pane’, con una tesi dal titolo. Con una tesi dal titolo “dalle origini della panificazione alle odierne esigenze alimentari” completerà infatti il corso in Scienze culinarie all’Università Europeenne Jean Monnet.

Visti i prezzi del pane ultimamente credo che a breve le tariffe al chilo si avvicineranno molto a quelle orarie di ingenieri e avvocati quindi… doppi complimenti.

[tags]notizie curiose, italia, università, lauree, pane [/tags]

Non c’è casa senza topi: tra proverbio e realtà

Tutti li usiamo ma quanti sanno esattamente il significato della parola proverbio? Secondo Wikipedia, cito testualmente,

è una massima che contiene norme, giudizi, dettami o consigli espressi in maniera sintetica e, molto spesso, in metafora, e che sono stati desunti dall’esperienza comune. Essi generalmente riportano una verità (o quello che la gente ritiene sia vero): si dice infatti che i proverbi sono frutto della saggezza popolare…

topo_infSii, va bè penserete voi, allora uno che s’imbatte nel proverbio “non c’è casa senza topi” cosa dovrebbe pensare? Di mettersi in casa un roditore per aumentare il senso di casa??

No, non è il caso. C’è qualcuno che deve aver letto Wikipedia prima di noi e sta già provvedendo.

I primi casi di questa nuova moda in Grecia (trova un topo morto in una bottiglia di birra) e, immancabilmente, in Italia (Casalinga trova un topo morto in una scatola di pelati)

State all’occhio perché (dicono) siano animali intelligenti quindi… poi non venitemi a dire che non vi avevo avvisato!

Imitare papà? YES, I CAN!

Questo deve aver pensato un bambino di nove anni in Sardegna desideroso di imitare il lavoro del papà. Che mestiere fa quest’ultimo? Il muratore. Così il bimbo ha riempito meticolosamente di sabbia e cemento (pare con forte prevalenza della dose di quest’ultimo) la lavatrice della mamma assegnandole la funzione di betoniera ed ha acceso il tutto.
Ultimato il programma il cemento, complice forse anche un programma di asciugatura, s’è solidificato così la lavatrice s’è trasformata in un enorme monoblocco di cemento decisamente pesante e scomodo da rimuovere tant’è che il padre ha dovuto chiedere aiuto a vicini ed amici.

Al bambino va il mio personalissimo Oscar alla creatività e tutta, ma proprio tutta la mia simpatia (forte del fatto che la lavatrice non era la mia). Tuttavia non vi nascondo che con figli così in circolazione, fossi un patologo, sinceramente comincerei a preoccuparmi e non poco…

Fonte notizia: TicinoNews

[tags]italia, notizie curiose, bambini[/tags]

Media ipse dixit

«Sul reggiseno di Mez tracce dna che non appartengono agli indagati». «È falso» – “Sun”: profili genetici diversi da quelli di Rudy, Amanda e Raffaele su abiti di Meredith. Gli inquirenti smentiscono.
Nel pieno e totale rispetto di una vita umana spezzata barbaramente non posso tuttavia fare a meno di chiedermi che taglia di reggiseno aveva la povera Meredith. No perchè visto che questi del Ris sono tre mesi che “esaminano” il suo indumento intimo ed ogni due giorni salta fuori qualcosa viene da chiederselo no? Anzi, già che ci sono, se riuscissero a trovare anche tracce dell’assassino di Simonetta Cesaroni, di quello della Contessa Alberico Filo della Torre e di quello di Chiara Poggi mi fanno un favore, così vediamo di chiudere qualche dossier che è aperto ormai da un po’ troppo tempo, che ne dite?


«L’Italia a picco, ma Sanremo resiste». Non so come la pensiate voi ma io avrei preferito di gran lunga il contrario!


Gli inglesi sempre più confusi. E’ della scorsa settimana la confessione di una di una teenager in tv:”In due anni ho avuto 50 amanti”. Pronta la reazione del governo britannico: GB,troppe gravidanze under 18: pronto pacchetto-sesso per i genitori.
Constato con piacere che non siamo gli unici in Europa ad essere governati ‘ad minkiam’


Laura Torrisi: «Già realizzati due dei miei tre desideri». La toscana sognava un seno nuovo, un film e… non resta da sperare che sia quello di un trapianto di cellule celebrali.

[tags]attualità, notizie curiose, ipse dixit[/tags]

La sorpresa di compleanno che non ti aspetti

indraAi miei tempi se uno aveva porprio ‘culo‘, alla sua festa si vedeva arrivare un animatore o un finto mago. In Inghilterra invece:

Londra – Madre manda sorpresa a scuola per la festa del figlio sedicenne ma è una spogliarellista

In realtà pare che ci sarebbe stato un errore all’atto della prenotazione: la mamma del festeggiato aveva, infatti, affittato un uomo vestito da gorilla ma, chissà come, alla scuola si è presentata la spogliarellista. Fra l’altro, la madre aveva anche avvisato la professoressa che ci sarebbe stata una sorpresa durante la sua lezione, senza però specificare di cosa si sarebbe trattato, e le aveva pure chiesto di riprendere la scena con una videocamera, così tutta la famiglia avrebbe poi potuto vedere la reazione sorpresa del figlio alla vista del gorilla.

Non c’è niente da fare, non ci sono più le madri di una volta….

Uomo naufraga nel divano di sua madre

ladro-dorme-su-divano2Dal giornale di Oslo, l’Aftenposten, la notizia del giorno; nella baia di Snarøysundet è stata messa in atto una gigantesca caccia all’uomo dopo la segnalazione di alcuni testimoni che avevano dichiarato d’aver assistito al naufragio di un’imbarcazione su una scogliera.
I soccorritori hanno cercato l’uomo con tutti i mezzi, via terra, via mare e via cielo ma l’unico indizio trovato è stata una borsa sugli scoglio con il suo nome. Causa maltempo le ricerche sono state sospese e le autorità hanno deciso di andare a comunicare la notizia alla madre dello sventurato che però, con enorme sorpresa dei soccorritori, ha dichiarato candidamente che non era possibile perchè il figlio dormiva sul divano.
Un portavoce delle autorità locali da dichiarato: “Abbiamo il sospetto che abbia consumato una quantità eccessiva di alcool. Come minimo questo signore può attendersi dei guai per non avere segnalato l’incidente”.

Sicuri che sia stato solo “l’uomo sul divano” a consumare quantità eccessive di alcool?

Fonte notizia: AftenPosten.no

 

Paese che vai, legge strana che trovi – 2a parte

leggi_straneSi, questo non è un vero e proprio nuovo post ma un approfondimento del post già pubblicato ad agosto. Si perchè le prolifiche menti dei legislatori mica si fermano sapete.

Così si scopre che alle Hawaii uno come Dell’Utri e Publicitalia non avrebbero mai fatto soldi essendo completamente vietati i “cartelloni pubblicitari”.

In Danimarca la legge vieta di accendere il proprio veicolo se sotto di esso c’è sdraiato qualcuno”; non è ben chiaro se a motore spento è possibile invece investirlo ‘a norma di legge’. Sempre in Danimarca inoltre è illegale per un ristoratore far pagare un pranzo ad un cliente qualora lo stesso non si dichiari sazio. Giampero Galeazzi pare abbia già chiesto il cambio di residenza.

Leggi il resto di questo articolo »

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…