Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘Russia’

Sfogliando i giornali online

Obama parlando alla comunità gay dichiara che “Ogni americano ha gli stessi diritti” , poi però poche righe più sotto leggo anche “New York, centinaia di arresti tra i dimostranti anti-Wall Street“: e mi chiedo se i fermati erano tutti stranieri o se forse nella “sua” America esistono diritti e… rovesci.

La Simo-nazionale dichiara tronfia: “Ora sono pronta per uno show politico” e per una volta non riesco a dissentire con lei: vista l’attuale qualità della politica italiana non esiste conduttrice più adatta ed all’atezza di lei per il ruolo.

Rifiuti, sindaco di Napoli: ”E’ falsa la notizia di nuove discariche in città”; tranquilli, è sempre solo la stessa che si sta ingrandendo e pian piano sta occupando tutta la città!?

Processo Ruby 2, la Minetti a sorpresa in aula” – secondo me la sorpresa non è tanto nel vederla in aula quanto più nel vederla vestita…

Metà zar, metà rockstar: Russia delusa da Putin; secondo me è pure mezzo (voglio esser magnanimo ndr) mafioso quindi… i conti non tornano!

[notizia di servizio] Il Chit è quasi giunto a metà dei lavori a casa; la notizia non è stata riportata su nessun quotidiano, ve la do in esclusiva io e credo che tra le tante sia quella che vi crea meno curiosità ma, probabilmente, è anche l’unica che fuoriesce dal solito panorama di un’attualità e di un’informazione sempre più tristemente un po’ figlia del copia-incolla ed un altro po’ figlia di…

Vabbè… buona settimana a tutt*!

Sochi 2014: le Olimpiadi invernali? … facciamole al mare

Che in nome del dio denaro vengano meno principi, tradizioni e quant’altro è ormai risaputo, ma che si arrivasse a questo punto, confesso, non me l’aspettavo.

I membri del Cio hanno assegnato la manifestazione a Soci, sul mar Nero. attute le altre candidate: Salisburgo, per l’Austria e Pyeongchang, Corea del Sud

Cercando su internet ho scoperto che “Sochi o Soci è una famosa località balneare (si, proprio così!) del Mar Nero, nota per il suo clima mite anche nel periodo invernale, l’ideale per ritemprarsi dal freddo inverno russo…“.
Ma il premier russo Putin ha assicurato che non ci sarà nessun problema. In caso di necessità, ci sarà il trasporto di massicce quantità di neve artificiale dalla Siberia… sarà!? Dov’è Soci o Sochi? Guardate un po’ sulla cartina qui sotto:


(clicca per ingrandire l’immagine)

Ergo, le prossime olimpiadi invernali si terranno al mare! Sai mai che venga introdotta come disciplina olimpica anche quella dello sci nautico?

Russia: il nuovo concetto di ‘Democrazia’ – parte seconda

Dopo una pausa nel weekend riprendiamo stamane il normale ritmo settimanale.

Ero indeciso sul tema del post d’apertura della settimana, ma una dichiarazione del nostro ex-premier tanto “amico” di Putin mi ha tolto dall’impaccio. Pertanto, senza entrare in merito alla notizia già ampiamente trattata in questi giorni, mi limito solo a postare queste immagini che trovo abbiano decisamente poco a che fare con il mondo gay:

Ne avevo già parlato poco più di un mesetto fa in un post ma, visti “gli sviluppi”, caro Vladimir, tu rifai la stessa cazzata, io rifaccio lo stesso post!

E Vi RIconfermo ancora una volta che di “questa nuova Democrazia’, ho sempre più paura.

Che fine ha fatto Mario Scaramella?

Ve la ricordate ‘Meteore‘, quella trasmissione di Italia1 in cui si parlava dei personaggi famosi di una volta? Ebbene, da oggi, sperando che non se la prendano a male per il “furto” del titolo, inauguro l’omonima categoria. Parlerà di quei fatti e quei personaggi che hanno fatto notizia e di cui poi (come spesso accade) non s’è più sentito parlare.

Inauguro questa categoria con Mario Scaramella, “quello” del Polonio 210, ve lo ricordate?

Leggi il resto di questo articolo »

Russia: il nuovo concetto di ‘Democrazia’ di Vladimir Putin

«La Russia crede nella democrazia: ci sono immagini che si vogliono sostenere di una democrazia minore di cui francamente io non avverto i sintomi» parola di Silvio Berlusconi.

Non so bene a quali si riferisse il nostro premier ma io, stamattina, di “immagini” recenti da Mosca ho trovato queste:

Sul tema dei diritti umani, il leader di Forza Italia riprende le difese dell’amico Vladimir Putin, che già lo aveva scherzosamente nominato suo «avvocato difensore» nel 2003, quando l’allora capo del governo italiano, presidente di turno dell’Ue, lo aveva sostenuto di fronte ai giornalisti sulla questione cecena. Reduce da un fine settimana passato a San Pietroburgo, Berlusconi è sferzante contro l’opposizione che aveva manifestato ieri a Mosca e che ieri è tornata in piazza proprio nella ex capitale degli zar: «Vedo che il caso si è gonfiato molto. Io posso riferire quanto mi ha detto il presidente russo, che aveva avuto anche al telefono il ministro degli interni. Nell’approssimarsi delle elezioni l’opposizione tenta di farsi promozione».

Dal canto suo l’opposizione ha puntato il dito contro «Putin, il più pericoloso dei criminali» e invocato un «garante della costituzione», con evidente riferimento alla clausola del Trattato fondamentale che vieta un terzo mandato consecutivo alla presidenza, quindi un nuovo incarico a Vladimir Putin dopo le elezioni del prossimo marzo.

I tempi cambiano, non c’è dubbio. Una volta in Russia i bambini li “mangiavano”, ora li “manganellano”; il cambio sarà stato poi così vantaggioso?

Non so voi ma io, di questo concetto di ‘Democrazia’ ho come dire?!….  un po’ paura.

POLONIO, what is this??

E’ argomento di questi giorni la scomparsa (misteriosa) dell’ex-spia russa Litvinenko a Londra.

Aldilà delle illazioni e di tutto quello che verremo a sapere da oggi in poi, come sempre mi soffermo sui “fatti”. Ebbene, era dai tempi di Poggiolini che non mi sentivo così ignorante. All’epoca ero rimasto basito di fronte alla notizia che una persona potesse avere dei dobloni in un divano; mi informai su cos’è un doblone convinto fosse qualche animale esotico o cose del genere. Oggi mi trovo difronte alla domanda; ma cos’e’ il polonio e dove si trova insomma, se uno volesse avvelenare qualcuno con il polonio, dove potrebbe procurarselo?

Alcuni click mirati su internet e scopro quanto segue:

Solo un laboratorio nucleare di alto livello puo’ possedere il veleno che ha ucciso Alexander Litvinenko. Se davvero c’e’è un killer, ha rischiato la vita. Il “polonio 210” è altamente radioattivo ed estremamente tossico, 250 milioni di volte piu’ tossico del cianuro: una particella piu’ piccola di un grano di polvere puo’ essere letale.
Non c’è antidoto, e anche in laboratorio richiede speciale equipaggiamento per essere maneggiato. Ma per uccidere deve essere inghiottito, inalato o respirato: le particelle alpha che emette non possono penetrare la pelle. In questa storia terribile e inquietante e’ molto strana la scelta di un veleno cosi’. Nella letteratura scientifica si trova un solo caso di avvelenamento intenzionale con materiale radioattivo, nel 1994 in Russia. E’ un modo complicato e rischioso per assassinare qualcuno. Il polonio e’ abbastanza raro in natura. Pero’ non rarissimo, si trova ad esempio nelle foglie di piante di tabacco concimate con fosfati.
[continua] “

Conclusione; e se la spia fosse morta per i danni del fumo?? … No vero?! …

 

Frittelle all’hashish, nonnina in ospedale

KrasnodarCucina con l’olio di hashish, nonnina all’ospedale

Una anziana signora di Krasnodar, nel sud della Russia, è finita in ospedale per aver cucinato in purissimo olio di hashish le sue frittelle. A mal partito è finito anche il cane di casa, che ne aveva assaggiata una: per l’animale, l’incoscienza è durata 24 ore e non sembra aver lasciato strascichi. Ma la vecchina ha passato tre giorni in un reparto di rianimazione di un ospedale cittadino, in preda a forti allucinazioni.

Responsabile della vicenda è uno spacciatore locale che voleva inviare hashish nel nord senza destare i sospetti della polizia e servendosi di un corriere involontario, il nipote dell’anziana intossicata. Il pusher, racconta l’agenzia Interfax, aveva ricavato da quaranta panetti una bottiglia di olio ad altissima concentrazione di Thc, il principio attivo dell’hashish, per un valore di circa 3.500 euro sul mercato locale.

Sempre detto io che i rimedi della nonna … :mrgreen: 😉

 

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…