Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘satira’

Quelle frasi che nei Baci non leggerete mai…

… e mi vien da aggiungere “purtroppo!
perché forse non avrebbero strappato un bacio
ma una risata di sicuro si.

Leggi il resto di questo articolo »

Raccolta di locandine e titoli di giornale divertenti

Raccolta di titoli di giornali e locandine dei quotidiani trovati in giro per strada e sul web, dove il risultato non è stato forse all’altezza delle speranze.
O forse si, dipende dall’obbiettivo che si voleva raggiungere; informare o divertire, questo l’eterno dubbio…

Comunque sia andata RINGRAZIAMOLI per queste “chicche” e buona visione!

Leggi il resto di questo articolo »

740/1994 ovvero le origini (satiriche) del redditometro

In questi giorni é tutto un gran parlare e sparlare del redditometro, il nuovo  strumento ideato per combattere l’evasione fiscale.

Giusto? Sbagliato? Da rivedere? Da abolire? Tranquilli, non é assolutamente mia intenzione oggi e qui fare troppo considerazioni a riguardo; prefersco piuttosto, anche se é terribilmente difficile di questi tempi, provare a farvi sorridere un po’ su.

E per fare questo permettetemi un brevissimo excursus storico.

Correvano gli anni ’90, il 1993 per l’esattezza, si parlava già di lotta all’evasione ed i redditi si dichiaravano con il modello 740. Erano anni dove governi e ministri cambiavano con la frequenza con cui oggigiorno facciamo zapping. Ogni stagione ha i suoi termini ed all’epoca, quelli, si chiamavano ‘rimpasti’. Pensate che tanto che per dirvi chi aveva ricoperto il ruolo di ministro delle Finanze faccio prima a fare un copia-incolla da Wikipedia:

Leggi il resto di questo articolo »

Referendum bocciati nella migliore tradizione italiana [vignetta]

Gennaio 2012 - la Consulta dice NO al referendum per la nuova legge elettoriale– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

Il futuro dell’Italia

A volte una semplice vignetta descrive più e meglio di mille parole i propri pensieri…

Leggi il resto di questo articolo »

Gaetano Saya e la sua inquietante somiglianza

Non si ferma, anzi, in questi giorni in cui le notizie “vere” (ovvero come farci pagare) i media si guardano bene dal darle, prosegue la polemica sulle “esternazioni” di Gaetano Saya, Presidente del Partito Nazionalista Italiano e rifondatore del Movimento Sociale Italiano, personaggio alquanto equivoco e di dubbia anche solo parziale capacità d’intendere e di volere.

Per i più pigri di voi, quelli che presi dalla  sindrome di repulsione dall’attualità che ha colpito molti di noi non hanno voglia di una rapida ricerca su guugl, ve ne riporto qui di seguitoun paio tanto per… darvi un’idea dell’essere-non-essere in questione:

«Cacciamo gli immigrati e confischiamo i loro beni» e su questo pare abbia ricevuto anche l’appoggio (a prescindere) di Borghezio ed altri personaggi “a tema”…

«Può essere cittadino dello Stato solo chi sia connazionale. Può essere connazionale solo chi sia di sangue italiano» (tratto dal Programma per la liberazione dell’Italia) esternazione che ha provocato l’invidia dei parenti di Mussolini ed Hitler che pensavano di avere il primato del “parente più coglione e xenofobo” (che poi sono sinonimi) e lo vedono messo in seria discussione discussione

In merito ad un fascicolo ed all’istruttoria aperta sul suo conto dall’UNAR per le sue dichiarazioni nelle quali incita all’odio razziale e contro gli omosessuali, ha seranamente risposto  «Mi ci pulisco il sedere» il che lo inserisce di diritto tra i grandi statisti italiani che possono ambire ad un ministero (magari quello ‘delle Riforme per il Federalismo’). Di contro c’è sempre la speranza che il fascicolo aperto dall’Unar sia stampato su carta abrasiva e che gli sia recapitato al più presto.

Insomma, non so cosa ne pensiate voi al di là dell’idea politica ma trovo quest’essere sempliecemente ripugnante, schifoso, vomitevole e, guarda caso, m’è venuta in mente questa somiglianza:

Leggi il resto di questo articolo »

Bugiardino Fede-Giuliani

Novembre 2010 - Emilio Fede aggredito
– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per vedere la raccolta completa)

Piccola segnalazione OT: alcuni di voi sanno del mio impegno nell’Associazione e del tentativo di ‘fare informazione’ su un tema come quello dell’identità di genere. Siccome a volte le sole parole non bastano, segnalo e chiedo, a chi ne avesse voglia, giudizio su questo cortometraggio al quale abbiamo collaborato perchè… perchè mi piacerebbe leggere anche le vostre impressioni, grazie.

La mia analisi sulla politica italiana

Alla luce delle news del giorno (estensione dello scudo, gratuità del federalismo e qualche altra cazzata che s’inventeranno nelle priossime ore) mi tornano in mente le parole di Cetto la qualunque e, “pacatamente e serenamente“, penso semplicemente che…

Andando avanti così anche la satira diventerà inutile, basterà riesumare quella di ventanni fa tanto le porcate che fanno sembrano esattamente sulla stessa linea!

Attenti alla satira

... a prescindere
– clicca sull’immagine per vedere la vignetta del brother –

(cliccare qui per la raccolta completa)

[tags]le vignette di ACh,italia,vauro,satira,tv,rai[/tags]

Storie di strada [vignetta]

Storie di strada...
(clicca per ingrandire)

L’avevo promessa ad un amico e…
le promesse si mantengono sempre! 😉
Buon weekend a tutti!

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…