Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘tributi’

Manovre economiche e parenti stretti

Niente da fare, non ne usciamo!!

L’opposizione, o meglio quell’accozzaglia di gente che dovrebbe essere non in linea con il governo, continua a non parlare chiaramente agli italiani che distratti dai pensieri estivi, rischiano come sempre di non capire o, nel migliore dei casi, di farlo quando sarà troppo tardi.

Stamattina infatti leggo su quasi tutti i principali quotidiani questa dichiarazione:

«Pd: manovra figlia di nessuno» .

Non so come la pensiate voi ma forse era più corretto e diretto dire semplicemente che la manovra, così com’è stata ventilata, è figlia di puttana!

Accisa, questa sconosciuta

E’ di oggi  la notizia che il prezzo del barile è salito sopra i 101 dollari e quindi (indovinate un po’) inevitabilmente salirà anche quello alla pompa. Ma non vi arrabbiate, infatti a  fine mese (come da Finanziaria 2008) avverrà un taglio di ben 1-2 centesimi il litro, che culo!!?  Confesso, mi sento un po’ in colpa di “sottrarre” a qualcuno questo prezioso contributo così sono andato a vedere chi beneficia di queste bene(male)dette accise. Tenetevi forte, questa la loro composizione (in ordine di apparizione):

  • la guerra in Abissinia del 1935 (1,90 lire); Non vorrei sbagliarmi ma mi sembra la stessa sia finita nel 1936, forse stanno facendo “cassa” per la prossima;
  • la crisi di Suez del 1956 (14 lire); il sig. Suez comunica che dal 1956 ha superato brillantemente la crisi e comunque ringrazia noi italiani per il vitalizio che gli abbiamo garantito;
  • il disastro del Vajont del 1963 (10 lire); nel 1997 c’è stata la sentenza definitiva e nel frattempo la gente di quelle parti, che non vive di carità e pietà umana, s’è rimboccata le maniche e le case se le è ricostruite con i propri soldi.
  • l’alluvione di Firenze del 1966 (10 lire); mi sembra rimanga solo più qualche pozzanghera, forse sarebbe opportuno cambiare almeno la motivazione della destinazione, magari in ‘Nuova tramvia’;
  • il terremoto del Belice del 1968 (10 lire);  consiglierei di rompere il salvadanaio e fare due conti perché lì (ai terremotati intendo) non è mai arrivato nulla e quindi i fondi devono essere già ingenti;
  • il terremoto del Friuli del 1976 (99 lire); vale lo stesso discorso del Vajont essendo terre confinanti;
  • il terremoto in Irpinia del 1980 (75 lire); leggendo questi numeri credo che si possano chiudere i “rifornimenti” ed anche questo alibi possa venire meno;
  • la missione in Libano del 1983 (205 lire); questa missione è conclusa da tempo ma per non creare polemiche o dubbi hanno pensato bene di farne un’altra più recente;
  • la missione in Bosnia del 1996 (22 lire); attualmente in corso, sono anche disposto a missione ultimata (se mai finirà!) di lasciare attivo il contributo purchè venga devoluto alle vittime inconsapevoli dell’uranio impoverito;
  • il rinnovo del contratto degli autoferrotranvieri del 2004 (0,020 euro, ossia 39 lire); solidarietà piena alla categoria tuttavia speriamo non si sparga la voce anche alle altre categorie in attesa di rinnovo e non ci ritroviamo anche loro a batter cassa;
  • il rinnovo degli autobus inquinanti nel trasporto pubblico decisa nel 2005 di importo “non ben quantificato”, inquietante!

Il totale delle accise è quindi pari a Lire 485,9 cioè €uro 0,25 al litro.

C’è da incazzarsi? Non ancora, abbiate pazienza e sopportatevi ancora quest’ultimo calcolo:

109.000.000 (litri venduti al giorno) * 0,25 (accise al litro) = 27.250.000 € al giorno

Come cazzo facciamo ad essere con il bilancio in rosso è sempre più un mistero!!

Comunque ora… potete incazzarvi….

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…