Categorie
Archivi

Articoli marcati con tag ‘tv’

Canone tv: in Svezia diventi eroe e in Italia?

Parliamoci chiaro; tolto qualche politico (sicuramente coglione e comunista!) e qualche altra mosca bianca pagare le tasse non è che piaccia molto, almeno questa è la mia impressione. Quello che forse rende ‘indigeste’ queste uscite è spesso la sensazione che quanto versato non lo si ha indietro nè sotto forma di qualità nè di servizi.

Quando poi si parla di televisione e del famigerato canone Rai alias canone di possesso della tv ogni ulteriore commento o precisazione risultano superflui. Perchè dai, a chi è che non girano le palle versare dei soldi per ricevere indietro trasmissioni della qualità del Tg1 di Minzolini o trasmissioni come il Grande Fratello o similari? Se poi si pensa che lo spot è di questo tipo bè passa quasi del tutto la voglia di pagarlo.

Leggi il resto di questo articolo »

Simona Ventura ovvero la Sharon Stone di noialtri

Di confronto Usa-Italia ne avevo già fatto uno ma a volte è bene rimarcare le differenze… e non parlo dell’abbronzatura del Premier che è una delle poche cose “simili” che hanno i due Paesi.

Alzi la mano chi di voi, donne e uomini, non ricorda la famosa scena di ‘Basic Instinct’ dell’accavallamento di gambe di Sharon Stone durante un interrogatorio. Bene, potevamo esser da meno noi italiani? No, anche se non stiamo parlando di un film e… qualche distinguo va comunque fatto.

Leggi il resto di questo articolo »

Leggo, penso e un pochino mi incazzo!

E’ di qualche giorno fa la notizia dell’accordo Fiat-Chrysler che, secondo il «Wall Street Journal», sarebbe stimabile in 3-4 miliardi di dollari. Oggi l’amministratore delegato della Fiat Marchionne, parla di «In Italia 60 mila posti a rischio». Guardo alle scelte di Obama e penso; non è che forse forse a qualcuno poteva venire il dubbio di non star facendo proprio un grande affare? … lo scopriremo solo vivendo.

E’ di qualche giorno fa la notizia (e non voglio commentarla!)  che al ragazzo che a capodanno stuprò una ragazza durante una festa a Roma sono stati concessi gli arresti domiciliari. Stamattina si viene a conoscenza di quel maestro 50enne accusato di molestie nei confronti di alcune allieve. Azzardo: se i giudici adottano lo stesso peso e le stesse misure questo per sole molestie secondo me oggi pomeriggio questo è già al bar, magari a vantarsene con gli amici…

Ora, come Milena Gabanelli insegna, la “good-news”. In India, un’hostess della compagnia di Stato (loro ce l’hanno ancora,si!) è stata lasciata a terra perchè, udite udite, il regolamento prevede che in presenza di più di tre brufoli non sia possibile prestare servizio. Allucinante vero? Pensate che invece da noi ad una hostess con lavoro a tempo indeterminato sopravvissuta ad un’epurazione, viene comunque offerta la partecipazione ad un reality-show e la possibilità d’esser lanciata nel mondo dello spettacolo anzichè… esser “lanciata” e basta!!  Quindi guai a chi mi viene ancora a dire che da noi non esiste più lo stato assistenzialista…

[tags]stati uniti,obama,fiat,auto,italia,leggi,società,educazione,alitalia,GF,tv[/tags]

Ne succedono di tutti i colori

Mentre prosegue il giallo di Perugia, i Savoia sono al verde, i conti dell’Italia non sono più in rosso (a Bruxelles forse, qui non mi risulta), Mastella punta alla cosa bianca (secondo me se chiama Cosimo Mele trova sia quella che il “buco nero”), Chavez flirta con la venere nera Naomi Campbell (che con lui troverebbe in un colpo solo marito e cosa bianca), il figlio di Bettino Craxi chiede alla Rai una fiction sul padre sostenendo che  «con Moro è stata una delle figure più alte e tragiche dell’Italia del dopoguerra».

Impossibile dargli torto; alto era decisamente alto, riguardo alla tragicità…

Se ne vedono e sentono proprio di tutti i colori…

L’Isola dei Famosi non spacca solo gli studiosi

Leggendo l’home page del quotidiano LaStampa stamane ho notato questa notizia:


(clicca sull’immagine per ingrandire)

Sicuri spacchi “solo” loro?? …

 

A Justin Mosley basta uno scarafaggio per bloccare l’informazione

Ognuno di noi ha le sue paure che cerca, chi più chi meno, di nascondere.

Questo presentatore (Justin Mosley) delle previsioni del tempo della tv australiana ha avuto la sfortuna di doverle vivere in diretta. Guardate un po’ cosa gli è successo (consiglio di accendere l’audio):

Per la serie: come al giorno d’oggi basti poco a bloccare l’informazione…  per l’esattezza un innocuo scarafaggio

 

Un uomo non vede altro, nuova pubblicita Fx tv… sarà vero?

Che scopo principale di una pubblicità sia quello di “colpire” il pubblico e far comunque parlare di se (bene o male che sia) è fatto ormai noto dai tempi delle campagne di Oliviero Toscani per Benetton. Ebbene, guardate un po’ la nuova campagna pubblicitaria che da qualche giorno campeggia sui muri delle città di Fx tv, il nuovo canale Sky dedicato (così dicono loro) “all’universo maschile” :

Penso che dopo un naturale e spontaneo sorriso, sia doveroso anche qualche attimo di riflessione. Al termine, Vi confesso, personalmente mi sono un po’ incazzato. L’unica cosa è che non ho ancora capito se per la mancanza di gusto o per l’aver letto una verità su un cartellone pubblicitario!?

Bentornato Enzo Biagi

Adesso è ufficiale: a quattro anni dalla sua cacciata e quasi cinque dall’ultima puntata de “Il Fatto”, torna in Rai Enzo Biagi.

Come molti di Voi forse ricorderanno la vicenda (sua, di Santoro e del comico Luttazzi) passò alla storia come editto bulgaro o editto di Sofia. Infatti fu il Presidente del Consiglio di allora Silvio Berlusconi a darne notizia in una conferenza stampa durante la sua visita in Bulgaria. Berlusconi infatti affermò che a suo dire era stato messo in atto un “uso criminoso” della tv pubblica e che fosse “un preciso dovere della nuova dirigenza” non permettere più azioni di questo tipo.
Risultato; i tre non lavorarono mai più in Rai.

Oggi, anno 2006, cambia la dirigenza e cambiano le scelte, come i bambini; tu monti, io smonto…

Leggi il resto di questo articolo »

Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…