Categorie
Archivi

Trieste chiede questo ed io chiedo quest’altro!

Ne avevo parlato ed avevo già fatto le mie considerazioni in occasione dell’adesione al post per chiedere notizie di Rossela Urru scrivendo:

… altrimenti il pensiero va alle due Simone (pari e Torretta) rapite nel 2004 a Bagdad, ai tanti striscioni apparsi sulle facciate dei vari Comuni ed Istituzioni, agli appelli, ai cortei e… il pensiero ed il sospetto che in Italia esistano cittadini di serie A e altri di serie B prende forza e sostanza …

Era il 29/02/2012, più di quattro mesi orsono ed il numero degli ostaggi italiani rapiti in terra straniera era di dieci!

Nel frattempo per qualcuno, Franco Lamolinara per la precisione, purtroppo non c’è stato niente da fare o meglio, forse ci sarebbe anche stato qualcosa ma sappiamo tutti molto bene quanto fatto dalle teste di… (non so di cosa ma sicuramente NON solo di “cuoio” come scritto e detto) inglesi durante il blitz no?!

Per molti altri, e aggiungo per fortuna, è arrivato il momento di ritornare dai propri cari o alla propria vita; per altri come Massimiliano LatorreSalvatore Girone, seppur colpevoli (si discute sulla legittimità dell’arresto, non sul fatto che abbiano sparato e colpito!) si sono trovate vie “alternative” alla detenzione e non mi risulta se la passino troppo male.

Eppure ciononostante  i conti non tornano ancora!

Per gli altri due ostaggi, Rossella Urru (la cooperante rapita nel sud dell’Algeria in ottobre) e il cooperante, il siciliano Giovanni Lo Porto (catturato lo scorso 19 gennaio con un collega tedesco in Pakistan, nella località di Multan in Punjab) invece la sorte resta incerta e, soprattutto, i contorni alquanto oscuri.

Esporre all’epoca dei fatti uno striscione con i nomi di tutti i rapiti sarebbe stato sicuramente un atto meritorio e di grande sensibilità ma difficilmente realizzabile, a meno di non chiamarsi Christo… e comunque ci sarebbe voluto un mezzo miracolo.

Però, fatemelo dire, ora che gli ostaggi sono rimasti 4  vedere tutti i giorni questo striscione

un po’ le palle mi girano e non smettono di girarmi (anzi!) nemmeno dopo aver letto le dichiarazioni di uno di uno dei consiglieri che hanno presentato la mozione:

Un ringraziamento autentico al sindaco per aver mantenuto l’impegno preso in Consiglio comunale – commenta Lobianco -. Esprimo anche soddisfazione per il risultato ottenuto, segnale di vicinanza della città alle famiglie dei marò e un modo per sottolineare il legame tra le istituzioni e il sentimento di attaccamento alla patria che le lega

Sarà perchè cerco di far prevalere il buonsenso sul resto ma non vedo nessunissima differenza tra chi era all’estero per lavoro e chi per volontariato. Soprattutto non vedo nessuna differenza neanche tra i loro parenti, tutti connazionali e per questo fatto, per quest’idea di uguaglianza, mi sarebbe piaciuto vedere un po’ più di “considerazione” verso di loro!

Dite che uno striscione di questo tipo ci sarebbe stato così male appeso sulla facciata del Comune?

Graficamente secondo me stava anche meglio, no?

Ma il mio è un parere di parte; di uno a cui dichiaratamente non piacciono armi e violenza e che fa volontariato quindi… non ci fate caso!



Post attualmente letto 7.194 volte

Post simili:

10 Commenti a “Trieste chiede questo ed io chiedo quest’altro!”

  • Hai perfettamente ragione, le famiglie vivono gli stessi dolori, sarebbe stato uno striscione eccellente il tuo.

  • Amico mio hai perfettamente ragione!
    un saluto

  • Sara’ anche di parte ma, perbacco, colmo di buon senso il tuo parere…grazie per il bentornato my friend.. 😉

  • Tina:

    …e non tornano no i conti, non possono tornare, le varie Rossella Urru si prendevano e si prendono cura della fame che da quelle parti è la norma, i due marò si prendevano cura dei capitali, vuoi mettere?

    Buon pomeriggio Claudio

  • Più che striscioni vorrei che il Governo Italiano riuscisse a fare davvero qualcosa di concreto per liberare i nostri connazionali… Invece mi sembra che si limitino a qualche parola e gesto di circostanza e poi chissenefrega 🙁

  • Purtroppo tu hai perfettamente ragione. E dico “purtroppo” perché mi fa rabbrividire che chi governa non abbia la stessa idea e si nasconda dietro le ideologie.

  • Queste situazioni sono terribili e pare davvero che si faccia di più per uno piuttosto che per un altro. Spero non sia così e sia solo una mancanza di notizie.

    Baci e buon fine settimana!

  • Una buona riflessione. Credo poco agli striscioni, ma il tuo sarebbe senza alcun dubbio migliore di quello esposto

  • Aly:

    Concordo in pieno con tutto ciò che hai scritto … ma la realtà è che per qualcuno (per fortuna non per tutti!) certe vite umane contano più di altre, forse anche per becera propaganda…
    sarebbe bello esporre il tuo striscione, anche se sui due marò italiani avrei qualche dubbio: sia chiaro, non è la solita storia “sei contro i militari!”, è solo che vorrei veramente capire se sono colpevoli o meno; ben diversa la stori della Urru e di Lo Porto.

Lascia un Commento



Segui il blog via email:

Visita il sito ufficiale
Inserisci il tuo indirizzo email:


Questo blog è
Leggi il post
clicca sul logo
per saperne di più
Questo blog sostiene:
Mi trovi anche su:
Le mie foto su Flickr
Nuovi ospiti nelle acque della città... Billy versione 'spia' header Tramonto triestino     
Premi e Riconoscimenti

In classifica
Tra i primi 10
Uno dei più belli
sito internet

Secondo classificato come

nei prossimi anni non ho intenzione di partecipare al concorso quindi il secondo posto è libero


Premio D eci e Lode
da Giorgia, Sara, Simona, Kit Jr. e Chiara

Thinking Blogger Awards
da Pibua, Giuseppe T. e UMI

foca.jpg
da Sciura Pina e Paola

Premio Symbelmine
da Silvia

logo del premio
da Ed, Giangidoe, Pibua, IvanSantoro, Guccia, Weblogin e Anna

logo del premio
da La Tela di Aracne, Nido di Scricciolo, Synnovea e Serendipity

logo del premio
da Occhidigiada

logo del premio
da Elle, NadiaFlavio, SERENdipity, Dolcelei, Sciura Pina e Oscar

Con molto orgoglio…